PROBABILI FORMAZIONI GENOA MILAN/ Quote: Shomurodov, il secondo uzbeko nel Grifone

- Michela Colombo

Probabili formazioni Genoa Milan: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida di questa sera al Marassi, valida nella 12^ giornata di Serie A.

criscito genoa lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Genoa Milan (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI GENOA MILAN: IL PROTAGONISTA

Uno dei protagonisti all’interno delle probabili formazioni di Genoa Milan sarà Eldor Shomurodov. Classe ’95, incredibilmente è già il secondo uzbeko a giocare in Serie A e vestire la maglia del Grifone: lo ha preceduto Ilyos Zeytullaev che si era formato nelle giovanili della Juventus e poi ha girato tante squadre. Shomurodov però è diventato il primo giocatore dell’Uzbekistan a fare gol nel massimo campionato italiano: lo ha fatto contro il Parma, rete storica anche se i rossoblu hanno comunque perso quella partita. Il Genoa lo ha acquistato con grande sorpresa: certo veniva da una stagione con 11 gol nel Rostov (tutti in campionato) ma il suo profilo non era sicuramente tra i più conosciuti quando si parlava di calciomercato. Invece sotto la guida di Rolando Maran sta trovando la sua giusta dimensione: il tecnico trentino lo preferisce ormai costantemente a Goran Pandev e Mattia Destro (non due qualunque) affiancandolo a Gianluca Scamacca, oggi Shomurodov gioca contro la capolista del nostro campionato e potrebbe avere l’occasione per lasciare il segno sulla partita e sulla storia del Genoa… (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA MILAN: IL DUELLO

Quale potrebbe essere il duello nelle probabili formazioni di Genoa Milan? Lo vogliamo individuare sulla corsia: qui incrociano infatti Marko Pjaca e Theo Hernandez, due elementi che stanno in qualche modo facendo le fortune delle loro squadre. Per il Grifone ovviamente si fa per dire vista la classifica, mentre Theo è reduce dalla doppietta con cui ha evitato la sconfitta interna ai rossoneri: il croato, classe ’95 e grande protagonista agli Europei 2016, era arrivato in Italia acquistato dalla Juventus ma nel suo periodo migliore si è gravemente infortunato; a segno in Champions League, ha poi vissuto esperienze in chiaroscuro in prestito ma sembra aver trovato la sua dimensione nel Genoa, dove è ancora a titolo temporaneo perché per il momento i bianconeri vogliono valutarne il futuro sapendo di poter avere a che fare con un giocatore dalle molte potenzialità. Theo Hernandez invece è l’acquisto della stagione 2019 per il Milan, che ha convinto a liberarsi di Ricardo Rodriguez: il rendimento del francese è stato da subito sopra le righe e oggi è uno dei migliori terzini del nostro campionato se non il numero uno, con una straordinaria capacità di spinta e di realizzazione. Toccherà dunque a Pjaca costringerlo soprattutto sulla difensiva, potrebbe essere una chiave importante della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA MILAN: GLI ASSENTI

È lunga la lista degli indisponibili del Grifone per le probabili formazioni di Genoa Milan: purtroppo Rolando Maran deve fare i conti con un’infermeria piena anche oggi, sicuramente i problemi minori riguardano Francesco Cassata e Vittorio Parigini che potrebbero tornare a correre in gruppo già dopo questa partita, ma che al momento si valutano giorno per giorno. Invece il tecnico trentino dovrà aspettare il 2021 per rivedere in campo il suo portiere di riserva Federico Marchetti, infortunatosi contro la Fiorentina, e Davide Biraschi che addirittura tornerà non prima di febbraio inoltrato; all’inizio di gennaio invece sarà recuperabile l’ex di giornata Cristian Zapata, che aveva trovato una maglia da titolare in questa stagione. Nel Milan non ce la fanno Matteo Gabbia e Ismael Bennacer, entrambi usciti malconci dalla partita di domenica sera contro il Parma: i loro problemi non sembrano essere gravi, dunque potremmo anche rivederli a fine settimana anche se Stefano Pioli dovrà naturalmente valutare il da farsi. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA MILAN: CHI A MARASSI?

Sono riflettori puntati sulle mosse di Maran come di Pioli per le probabili formazioni di Genoa Milan, big match della 12^ giornata della Serie A, che avrà luogo solo oggi, 16 dicembre 2020 alle ore 20.45 tra le mura del Marassi. Siamo infatti ben impazienti di conoscere le scelte degli allenatori, che pure in questo turno infrasettimanale di campionato, non potranno fare affidamento troppo sulle seconde linee. Una lista lunghissima di assenti mette alle corde Rolando Maran, che farà fatto a comporre il 4-4-2 per affrontare la capolista del campionato della serie A. Pure il rossoblu non potrà sbagliare oggi, non dopo il KO rimediato anche contro la Juventus di pochi giorni fa. Non è pure nelle miglior condizioni lo spogliatoio rossonero: ancora una volta si sentirà l’assenza di Zlatan Ibrahimovic, nell’11 del diavolo e non scordiamo che Pioli pure ha appena perso due difensori centrali come Gabbia e Kjaer. Non sarà dunque semplice per il Milan confermarsi al top oggi. Andiamo allora a controllare da vicino le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Genoa Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida di Serie A non facciamo fatica a consegnare ai rossoneri il favore del pronostico, considerato anche lo stato di forma che vantano i ragazzi di Pioli. Pure il portale Eurobet per l’1×2 consegna al Genoa la quota di 7.00 per il successo, mentre la vittoria del Milan è stata data a 1.42: il pari vale 4.85.

LE PROBABILI FORMAZIONI GENOA MILAN

LE MOSSE DI MARAN

Fissato il consueto 4-4-2 per le probabili formazioni di Genoa e Milan, come abbiamo accennato prima, Maran dovrà fare i conti con un gran numero di assenti: per fortuna il tecnico ha recuperato almeno Badelj e Criscito, che dunque saranno titolari. Il primo si farà trovare pronto nello schieramento di centrocampo, in compagnia di Lerager: ai lati completeranno il modulo Sturato e Pjaca. Il secondo si accomoderà in difesa e al fianco del centrale ex juventus si collocherà Bani: Goldaniga e Pellegrini saranno le prime scelte in corsia. In attacco poi non vi sono grandi dubbi per le due punte: anche nella 12^ giornata di Serie A, le prime scelte saranno Scamacca e Shomurodov, anche se  Pandev rimane valida alternativa dalla panchina.

LE SCELTE DI PIOLI

Come abbiamo accennato prima, pure Pioli conta alcuni assenti importanti, nel disegnare le probabili formazioni di Genoa e Milan. Questo già in difesa: senza Gabbia e Kjaer sarà Pierre Kalulu (che ha debuttato coi rossoneri solo pochi giorni fa contro lo Sparta Praga) a far compagnia a Romagnoli dal primo minuto, mentre come al solito Calabria e Theo Hernandez si collocheranno sull’esterno. Per il centrocampo invece si farà sentire l’out di Bennacer, ancora non al top della condizione: sarà allora Tonali il favorito per la maglia da titolare in compagnia di Kessie. In attacco infine dovrebbe disertare ancora una volta Zlatan Ibrahimovic: sarà allora Ante Rebic a fare da prima punta, con Hauge e Saelemaekers titolari sull’esterno e Hakan Calhanoglu, perno sulla trequarti.

IL TABELLINO

GENOA (4-4-2): Perin; Goldaniga, Bani, Criscito, Pellegrini; Pjaca, Badelj, Lerager, Sturaro; Scamacca, Shomurodov. All. Maran.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Hauge; Rebic. All. Pioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA