Probabili formazioni Inghilterra Polonia / Quote: tanti gli “italiani” in campo

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inghilterra Polonia: le quote per il pronostico e le scelte dei CT per la partita valida per le qualificazioni Mondiali 2022, le nazionali sono in campo a Wembley.

Ward Prowse Chilwell Inghilterra gol lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Inghilterra Polonia, qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INGHILTERRA POLONIA: GLI ITALIANI

Leggendo le probabili formazioni di Inghilterra Polonia viene quasi naturale riferirsi alla nazionale dell’Est Europa come a una “succursale” della nostra Serie A. Sono davvero tanti i giocatori che attualmente militano nel nostro massimo campionato, o che ci sono stati in passato: del primo gruppo fanno parte Wojciech Szczesny (Juventus), Bartosz Bereszynski (Sampdoria), Kamil Glik (Benevento), Piotr Zielinski (Napoli) e poi ancora Pawel Dawidowicz (Verona) e Arkadiusz Reca (Crotone), al quale si potrebbe aggiungere Karol Linetty non convocato per queste gare. Del secondo gruppo invece abbiamo Krzysztof Piatek, che ha giocato con Genoa e Milan prima di andare all’Hertha Berlino, e Arkadiusz Milik che lo scorso gennaio il Napoli ha ceduto all’Olympique Marsiglia; da poco tempo però a questi elementi in campo si è aggiunto il Commissario Tecnico, perché Paulo Sousa è stato il regista della prima Juventus di Lippi (ha vinto scudetto, Coppa Italia e Champions League) e poi ha giocato per Inter e Parma senza però replicare i grandi successi bianconeri. Nel 2015 inoltre è diventato l’allenatore della Fiorentina, che ha guidato per due stagioni; insomma la Polonia si è rivolta spesso e volentieri al nostro calcio, o forse sarebbe meglio dire che siamo noi ad aver guardato parecchie volte in direzione di questa nazione per fare i nostri acquisti… (agg. di Claudio Franceschini)

I DUBBI SUL PORTIERE

Il grande quesito che accompagna le probabili formazioni di Inghilterra Polonia, ma più in generale la nazionale dei tre leoni, riguarda il ruolo di portiere. Chiariamo: da qualche tempo finalmente l’Inghilterra sembra aver trovato in Jordan Pickford un estremo difensore affidabile, e non è poco visto che dai tempi del ritiro di David Seaman ha sempre sofferto nel ruolo (anche Joe Hart, alla lunga, non si è rivelato un fenomeno di costanza e sicurezza). Il problema attuale è che il portiere dell’Everton è infortunato, e non è stato convocato per queste partite delle qualificazioni Mondiali: dunque il dibattito si sposta appunto sul ruolo di numero 1, ma per gli Europei imminenti riguarderà la riserva e il terzo portiere. Al momento Gareth Southgate sembra aver puntato su Nick Pope, ventottenne estremo difensore del Burnley; è stato lui a giocare le prime due partite del girone. Alle sue spalle, salgono parecchio le quotazioni di Dean Henderson: portiere del Manchester United, ha acquistato visibilità quando David De Gea è stato costretto ai box causa Coronavirus. Il terzo convocato per queste partite è Sam Johnstone, del West Bromwich: nessuno di questi estremi difensori ha al momento il ruolino di Pickford, e allora già per le prossime gare dell’Inghilterra potremmo aspettarci sorprese in tal senso… (agg. di Claudio Franceschini)

INGHILTERRA POLONIA: CHI SCENDE IN CAMPO?

Studiamo le probabili formazioni di Inghilterra Polonia, una delle partite più interessanti che si giocano nel quadro delle qualificazioni Mondiali 2022 per questa terza giornata: le due nazionali si affrontano alle ore 20:45 di mercoledì 31 marzo, siamo a Wembley e, salvo sorprese, si tratta del primo di due incroci che varranno il primo posto nel gruppo I. I tre leoni per il momento viaggiano a punteggio pieno, avendo demolito San Marino (segnando anche meno rispetto alle attese) e poi vincendo in Albania, con un passo al momento ottimo.

Insegue per il momento la Polonia, che ha sfruttato il turno casalingo contro Andorra per riscattare il pareggio in Ungheria, un risultato di per sé non troppo negativo ma che non è stato accolto con troppa soddisfazione. Sarà interessante valutare quello che succederà sul terreno di gioco di uno stadio storico; aspettando che la partita prenda il via proviamo a fare qualche valutazione sulle scelte dei due Commissari Tecnici, leggendo insieme le probabili formazioni di Inghilterra Polonia.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico per Inghilterra Polonia, dunque andiamo subito a vedere quali siano le quote che sono state previste dal bookmaker: il segno 1 per la vittoria della nazionale di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 1,40 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una vincita che ammonta a 4,75 volte la puntata mentre il segno 2, per l’affermazione degli ospiti, vale 7,00 volte l’importo che avrete investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI INGHILTERRA POLONIA

LE SCELTE DI SOUTHGATE

Le scelte di Gareth Southgate nelle probabili formazioni di Inghilterra Polonia ricalcano di fatto quanto visto domenica sera. In porta avremo ancora Pope, davanti a lui sembrano andare verso la conferma sia Stones che Maguire mentre sugli esterni ci sono i ballottaggi aperti Trippier-Walker e Shaw-Chilwell, al momento è difficile stabilire chi sarà in campo. Un’occasione in mediana ce l’ha il giovane Bellingham, che sta trovando spazio nel Borussia Dortmund e potrebbe agire come mezzala; in cabina di regia Declan Rice dovrebbe essere confermato e ormai rappresenta un elemento stabile dell’undici titolare, in panchina può così slittare Phillips con il gioiellino del Manchester City Foden che ancora una volta completerebbe il reparto. Davanti le scelte del CT riguarderanno ancora Harry Kane, ovviamente nella posizione di centravanti, e poi Sterling e Mount che agiranno come esterni, con un modulo che in corso d’opera può passare al 4-2-3-1.

GLI 11 DI PAULO SOUSA

Con l’avvento di Paulo Sousa, lo vediamo leggendo le probabili formazioni di Inghilterra Polonia, la nazionale dell’Est Europa è passata a giocare con un 4-3-1-2: purtroppo Paulo Sousa perde il suo bomber Lewandowski che si è infortunato, senza di lui chiaramente la potenza di fuoco polacca sarà minore ma comunque sarà Swiderski, in gol contro Andorra, a giostrare al fianco di Piatek mentre Milik si piazzerà tra le linee potendo eventualmente formare un 4-3-3. Avremo poi una linea mediana abbastanza offensiva perché una delle due mezzali sarà Zielinski, che a Napoli gioca spesso e volentieri come raccordo tra centrocampo e attacco; sul centrodestra si posiziona Jozwiak, al centro come sempre quello che è ormai un veterano e cioè Krychowiak, forse non cresciuto secondo le attese ma comunque calciatore importante. Piatkowski e Glik formano la coppia centrale di difesa a protezione di Szczesny, sugli esterni dovrebbero invece agire Bereszynski e Rybus senza troppe sorprese.

IL TABELLINO

INGHILTERRA (4-3-3): Pope; Trippier, Stones, Maguire, Shaw; Foden, D. Rice, Bellingham; Sterling, Kane, Mount. Allenatore: Gareth Southgate

POLONIA (4-3-1-2): Szczesny; Bereszynski, Piatkowski, Glik, Rybus; Jozwiak, Krychowiak, Zielinski; Milik; Swiderski, Piatek. Allenatore: Paulo Sousa

© RIPRODUZIONE RISERVATA