PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS/ Quote, Dybala salta il Derby d’Italia

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Inter Juventus: quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita di Serie A attesa questa sera a San Siro.

Inter Juventus Lautaro
Probabili formazioni Inter Juventus, andata semifinale Coppa Italia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS:

Con le probabili formazioni di Inter Juventus siamo arrivati a valutare l’attacco: per quanto riguarda la formazione nerazzurra ovviamente ci sono poche sorprese, essendo il derby d’Italia e una partita fondamentale per la corsa scudetto Antonio Conte punterà sul tandem formato da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Il belga ha avuto qualche problema fisico in questa stagione, ma è comunque riuscito a segnare 12 gol in campionato e rimane il principale punto di riferimento dell’Inter; anzi, al momento uno dei principali problemi della Beneamata è quello di non riuscire a sopperire all’assenza del suo numero 9 o alle partite in cui non riesce a fare la differenza fisicamente. La Juventus ha invece perso Paulo Dybala, alle prese con una stagione complicata: dalle richieste di aumento alla possibile cessione, passando per l’esplosione di Alvaro Morata che lo ha relegato in panchina, situazione complessa per la Joya che, ironia della sorte, domenica contro il Sassuolo ha subito una lesione al collaterale mediale. Se non altro non si tratta di un infortunio serio, ma comunque ci saranno 15-20 giorni di stop: niente derby d’Italia per Dybala che, al rientro, dovrà dimostrare di potersi giocare ancora una volta la maglia da titolare e di essere ancora utile alla Juventus. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Tra i tanti possibili protagonisti, selezioniamo Arturo Vidal come l’uomo copertina nelle probabili formazioni di Inter Juventus, perché naturalmente è il centrocampista cileno il grande ex del derby d’Italia e i passaggi (anche non diretti) tra bianconeri e nerazzurri fanno sempre rumore. Ai tifosi della Juventus non piace per nulla vedere Vidal con la maglia dell’Inter, d’altro canto i sostenitori nerazzurri finora hanno spesso criticato le prestazioni e gli errori del cileno, per il quale c’è sempre pronta l’etichetta di “gobbo” quando le cose non vanno bene – e va detto che finora Vidal spesso ha deluso le aspettative. Mercoledì in Coppa Italia è arrivato il primo gol di Arturo Vidal con la maglia dell’Inter e magari questo potrebbe sbloccare il cileno, che di recente è stato rimproverato pubblicamente anche da Antonio Conte, nonostante sia stato proprio l’allenatore a volerlo fortemente a Milano dopo gli anni vissuti insieme – naturalmente proprio ai tempi della Juventus. Inutile dire che una grande prestazione questa sera potrebbe servire a Vidal per “diventare interista” nella circostanza più sentita: anche a porte chiuse, Arturo avrà moltissimi occhi puntati addosso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTER JUVENTUS: IL DUELLO

Tra i tantissimi nomi di spicco nelle probabili formazioni di Inter Juventus, non è certamente facile scegliere un solo duello, ma è chiaro che i due uomini copertina siano Romelu Lukaku e Cristiano Ronaldo. Pur sapendo bene che spesso le grandi sfide sono decise da chi non ti aspetti, non si può allora sfuggire al duello tra i due bomber, anche perché Inter e Juventus in questa stagione hanno dato la sensazione di dipendere forse anche troppo da Lukaku e Cristiano Ronaldo. Il belga è il perno della manovra nerazzurra con un contributo da uomo squadra esemplare sotto ogni punto di vista, per cui Lukaku è amatissimo dai tifosi anche oltre ai (tantissimi) gol segnati, confermando inoltre la bontà della scelta di Antonio Conte, che lo aveva voluto a tutti i costi all’inizio della sua avventura all’Inter. Per Cristiano Ronaldo parlano in modo eloquente i 15 gol in questo campionato, nonostante qualche partita saltata, anche a causa del Covid. Forse si fa più fatica a definirlo uomo squadra perché CR7 è il “sole” attorno al quale tutto ruota, ma di certo alla Juventus nessuno si lamenta… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Quali sono gli assenti che purtroppo non potranno fare parte delle probabili formazioni di Inter Juventus? Il Derby d’Italia, sulla sponda nerazzurra, non potrà vedere protagonisti innanzitutto i due infortunati D’Ambrosio e Vecino. Il primo è alle prese con la distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro rimediata all’Epifania contro la Sampdoria, mentre per il secondo non è ancora del tutto completato il recupero dopo l’operazione al menisco che lo ha sempre messo fuori causa finora in stagione. Attenzione poi agli acciacchi di Sensi, che ha alzato bandiera bianca prima della partita di Coppa Italia contro la Fiorentina, e di Darmian, che contro la Roma ha rimediato una forte contusione all’ala iliaca sinistra. Per la Juventus invece il problema principale si chiama Coronavirus, perché il Covid nei giorni scorsi ha colpito ben tre giocatori della rosa bianconera, cioè Cuadrado, Alex Sandro ed infine De Ligt. A loro si aggiunge naturalmente l’infortunato Dybala, out per una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Inter Juventus ci introducono alla super sfida di Serie A, il derby d’Italia che andrà in scena allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro questa sera, la più grande rivalità classica del calcio italiano che attira la nostra attenzione pure perché si affrontano due squadre in corsa per lo scudetto. C’è dunque grande curiosità anche circa le mosse di Antonio Conte e Andrea Pirlo. In particolare i nerazzurri arrivano dal buon pareggio sul campo della Roma, che però lascia qualche rimpianto per come è maturato, mentre la Juventus con la vittoria contro il Sassuolo si è rilanciata ma di certo sia per i nerazzurri sia per i bianconeri questa partita potrebbe essere un bivio fondamentale dell’intera stagione. Tutto questo premesso, andiamo allora senza indugio ad analizzare le notizie a poche ore dalla partita circa le probabili formazioni di Inter Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote dell’agenzia Snai per il pronostico su Inter Juventus. Interessante notare che i nerazzurri partono favoriti, per cui il segno 1 è quotato a 2,35 contro la quotazione pari a 2,90 in caso di successo della Juventus (naturalmente segno 2). L’ipotesi più remunerativa tuttavia sarebbe il pareggio, perché il segno X vale 3,50 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS

LE SCELTE DI CONTE

Le probabili formazioni di Inter Juventus ci dovrebbero riservare il solito modulo 3-5-2 per Antonio Conte, che in difesa non ha dubbi sulla collaudata retroguardia a tre formata da Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti al portiere Handanovic. Si può fare lo stesso discorso anche in attacco, dove Lukaku e Lautaro Martinez formeranno ovviamente la coppia titolare che è imprescindibile per le sorti dell’Inter attuale. Gli interrogativi si concentrano a centrocampo, dove comunque tre maglie sono già assegnate: il riferimento è naturalmente al devastante Hakimi sulla fascia destra, più Barella e Brozovic nel cuore della mediana che dovrebbe essere completata dal grande ex Vidal, che parte favorito in un possibile ballottaggio con il più conservativo Gagliardini, mentre come esterno sinistro sembra favorito Young nei confronti di Perisic, almeno dal primo minuto.

LE MOSSE DI PIRLO

Sul fronte bianconero, per Andrea Pirlo le probabili formazioni di Inter Juventus dovrebbero riportare il modulo 4-4-2: in difesa potrebbe essere Demiral ad allargarsi a destra, lasciando Danilo al fianco di Bonucci nella coppia centrale davanti a Szczesny, mentre a sinistra dovrebbe giocare il giovane Frabotta. A centrocampo sembrano certi i due esterni, Chiesa a destra e Ramsey a sinistra, così come la presenza di Bentancur nella coppia centrale che sarà poi completata da uno fra Arthur, Rabiot e McKennie, che si contendono una sola maglia con l’ex Barcellona che potrebbe essere il favorito. Infine in attacco Cristiano Ronaldo è ovviamente intoccabile, al suo fianco però è aperto il ballottaggio Morata-Kulusevski.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, L. Martinez. All. Conte.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Danilo, Frabotta; Chiesa, Arthur, Bentancur, Ramsey; Morata, C. Ronaldo. All. Pirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA