PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS/ Quote: sarà la grande serata di Edin Dzeko?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Juventus: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 9^ giornata di Serie A, il derby d’Italia si gioca a San Siro.

Kulusevski Bastoni Juventus Inter lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Inter Juventus, Serie A 9^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS: IL PROTAGONISTA

Punto fermo per Simone Inzaghi nelle probabili formazioni di Inter Juventus non può che essere Edin Dzeko, primo marcatore del club nerazzurro alla vigilia della nona giornata di serie A. Il bosniaco, a dispetto della carta di identità si sta rivelando tra i marcatori più in forma e tra i più prolifici in Europa: dando un occhio ai numeri ecco che emergono per Dzeko in questa stagione della Serie A già due assist vincenti e sei gol in appena otto giornate disputate (ma va aggiunto una rete e un passaggio vincente anche in Coppa).

Viste tali statistiche non saremmo sorpresi se Dzeko riuscisse a punire anche la Juventus questa sera, pur tenuto conto che in carriera il bosniaco fin qui ha segnato solo due gol contro i bianconeri su dieci partite. Chissà che dirà il campo: intanto ultima rivelazione è che lo stesso giocatore qualche tempo fa rischiò di vestire la maglia bianconera, ma poi la trattativa saltò per volontà della Roma, suo ex club. (agg Michela Colombo)

INTER JUVENTUS: IL DUELLO

Per la sfida di San Siro ci attendiamo valanghe di gol, come ci dice la tradizione: naturale allora che oggi l’attenzione sia tutta per il duello tra i numeri 1, per le probabili formazioni di Inter e Juventus. Con Handanovic e Szczesny dopo tutto parliamo di due portieri di grande esperienza nel primo campionato italiano, tra i migliori in Europa ma che pure hanno cominciato all stagione 2021-22 non certo al meglio e che pure sono stati oggetti di furenti polemiche anche tra i tifosi.

Dando un occhio ai numeri vediamo pure che in questa stagione della Serie A Handanovic, che veste la maglia dell’Inter dal 2012 ha messo da parte 8 presenze con 11 gol subiti e appena un solo clean sheet fin qui realizzato. Non ha fatto di meglio pure il “collega” Szczesny, di casa a Vinovo invece solo dal luglio del 2017: il numero 1 polacco, su sette presenze in campo ha infatti subito ben otto gol e realizzato solo due clean sheet. Pure va aggiunto che questi sono arrivati solo negli ultimi due turni, segno che la “cura Allegri” sta portando frutti.  (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Inter Juventus, dobbiamo ora fare il punto anche sugli assenti che contano ia Inzaghi che Allegri alla vigilia della nona giornata della Serie A. Chi dunque mancherà l’appuntamento a San Siro? Cominciando dallo schieramento nerazzurro pure abbiamo subito constatare che sulla carta Inzaghi ha a disposizione una rosa praticamente al completo: il tecnico del club milanese per l’incontro dovrebbe infatti recuperare anche l’acciaccato Calhanoglu e dunque l’infermeria è sgombra.

Non così per Massimiliano Allegri che pure di certo oggi dovrà rinunciare a Rabiot, ancora in isolamento perchè trovato positivo al coronavirus. Il tecnico della Vecchia Signora poi dove valutare le condizioni di Dybala, rimasto vittima di una elongazione muscolare alla coscia sinistra, come di Morata, non al top della condizione.  (agg Michela Colombo)

CHI GIOCA A SAN SIRO?

Con le probabili formazioni di Inter Juventus cogliamo l’occasione per parlare del sempre affascinante derby d’Italia, in programma domenica 24 ottobre (ore 20:45) per la 9^ giornata di Serie A 2021-2022. Gli ultimi risultati – l’Inter ha perso in casa della Lazio, la Juventus ha battuto la Roma – ci dicono che questa sera i bianconeri possono agganciare i nerazzurri in classifica, prendendosi la quinta vittoria consecutiva in una risalita di corrente che sta passando attraverso pragmatismo e una quadratura del cerchio che Massimiliano Allegri sta sempre più trovando.

Una Juventus che di fatto si è presa gli ottavi di Champions League vincendo a San Pietroburgo, mentre l’Inter battendo la rivelazione Sheriff si è rimessa in corsa per lo stesso obiettivo; vedremo allora cosa succederà tra poche ore sul terreno di gioco di San Siro, ma aspettando che la partita prenda il via possiamo fare qualche rapida valutazione sulle scelte che verranno operate dai due allenatori, dunque prendiamoci del tempo per andare ad analizzare in maniera più dettagliata quelle che sono le probabili formazioni di Inter Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha proposto il suo pronostico su Inter Juventus, e dunque possiamo andare a vedere cosa ci dicano le quote per questa partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 2,15 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una somma corrispondente a 3,45 volte la vostra puntata mentre con la vittoria degli ospiti, per la quale dovrete puntare sul segno 2, andreste a guadagnare una cifra che ammonta a 3,25 volte l’importo investito.

PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS

GLI 11 DI INZAGHI

Nelle probabili formazioni di Inter Juventus Simone Inzaghi cambierà qualcosa rispetto alla partita di martedì sera: in difesa per esempio dovrebbe tornare titolare Alessandro Bastoni, che quindi ripristina la consueta linea che, completata da De Vrij e Skriniar, si piazza a protezione di Handanovic. A centrocampo invece Calhanoglu dovrebbe aver superato il problema fisico che gli ha impedito di giocare in Champions League: torna in panchina il grande ex Arturo Vidal (che l’anno scorso aveva segnato a San Siro contro la Juventus), mentre la conferma per Barella e Brozovic appare scontata. Così come quella di Perisic sulla corsia sinistra, dall’altra parte invece la sensazione è che il favorito sia Darmian, con Dumfries che potrebbe essere un’arma tattica per il secondo tempo. In attacco vedremo con tutta probabilità Dzeko e Lautaro Martinez, anche Joaquin Correa sarà eventualmente chiamato al cambio di passo a partita in corso.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Massimiliano Allegri studia le probabili formazioni di Inter Juventus pensando di modificare tutta la catena di destra: in Champions League hanno giocato De Sciglio e McKennie, questa volta nel derby d’Italia dovrebbe toccare a Danilo e Cuadrado con il colombiano che come al solito partirà dalla linea dei centrocampisti. A sinistra invece ci sono più dubbi: Bernardeschi potrebbe essere confermato titolare se davanti dovesse esserci ancora Federico Chiesa, con Dybala al massimo in panchina il punto di domanda riguarda Kean, che potrebbe giocare insieme a Morata (l’ulteriore alternativa è Kulusevski, decisivo contro lo Zenit). Allegri ha comunque tante armi a disposizione con giocatori che si possono adattare – come appunto Chiesa – in mezzo invece sembra che Bentancur e Locatelli siano ancora nettamente favoriti (su Arthur Melo) e in difesa come sempre si apre il ballottaggio tra De Ligt e Chiellini con l’olandese favorito, in porta ci sarà ancora una volta Szczesny reduce da quattro clean sheet consecutivi.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Simone Inzaghi

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; F. Chiesa, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA