PROBABILI FORMAZIONI INTER REAL MADRID/ Quote, Benzema lo spauracchio numero uno

- Michela Colombo

Probabili formazioni Inter Real madrid: le quote del match. Analizziamo le mosse degli allenatori per la sfida dei gironi della Champions league, gruppo D.

Carlo Ancelotti Real Champions (Foto LaPresse)
Carlo Ancelotti, Real Madrid (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER REAL MADRID: IL PROTAGONISTA

Per le probabili formazioni di Inter Real Madrid, vogliamo ora mettere in evidenza il personaggio di Karim Benzema, jolly tra le mani di Carlo Ancelotti e stiramento spauracchio numero 1 per la difesa dei nerazzurri. Il giocatore francese, tra i migliori marcatori della Champions League della passata stagione, è attaccante veramente prolifico e sempre pericoloso: lo abbiamo visto anche al debutto della nuova stagione della Liga, massimo campionato spagnolo, dove in appena 4 giornate ha messo da parte 4 assist vincenti e 5 gol (per una media di un gol ogni 72 minuti di gioco). Davvero numeri eccezionali per l’attaccante 33enne, che promette scintille a San Siro: va pure detto che in carriera Benzema ha incontrato l’Inter una volta sola (l’anno scorso in Champions league) e pure in quell’occasione era andato a segno. (agg Michela Colombo)

INTER REAL MADRID: IL DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà campo come nelle probabili formazioni di Inter Real Madrid è quello che vedrà protagonisti i due numeri 1, gran veterani del calcio europeo. Sotto ai riflettori di San Siro ci sarà dunque spazio per Samir Handanovic, alla decima stagione con i colori nerazzurri e pure alla 19 presenza in carriera in Champions league. Nella principale coppa del continente lo sloveno non sempre si è rivelato impeccabile, avendo fin qui subiti 25 gol e avendo chiuso solo tre incontri a specchio intatto: pure in avvio di stagione, su tre incontri ha già subito tre gol, ma potrebbe oggi ampiamente rifarsi.

Contro ecco il numero 1 classe 1992 Thibaut Courtois, portiere del Real Madrid dal 2018 e oggi arrivato a giocare la sua 53^ partita in Champions league: davvero un gran bottino per il belga che pure fin qui nella manifestazione ha subito 63 gol e ottenuto 18 clean sheet. Pure va detto che anche per Courtois non è stato il migliore dei debutti, con ben 6 reti subite nei primi 4 incontri e un solo clean sheet. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Parlando delle probabili formazioni di Inter Real Madrid, abbiamo accennato a un buon numero di assenti e giocatori in dubbio che sia Simone Inzaghi che Carlo Ancelotti contano alla vigilia di questa bella sfida per la Champions League: andiamo ad approfondire. Come abbiamo affermato prima in casa nerazzurra peseranno oggi le assenze sia di Stefano Sensi, per infortunio al ginocchio, sia di Alessandro Bastoni: per quest’ultimo pure in questi giorni sono arrivate notizie incoraggianti, visto che gli ultimi esami sono negativi e presto il giocatore sarà di nuovo a disposizione. E’ più di qualche defezione per Mister Ancelotti: il tecnico del Real Madrid oggi dovrà sicuramente fare a meno di Ferland Mendy, ma pure di David Alaba, Toni Kroos e Dani Ceballos, tutti fermi in infermeria: non solo, visto che pure anche Gareth Bale e Stefan Jovic risultano acciaccati e difficilmente schierabili questa sera a San Siro. (agg Michela Colombo)

INTER REAL MADRID: CHI IN CAMPO OGGI?

Spazio alle probabili formazioni di Inter Real Madrid, bella sfida per i gironi della Champions league, che pure si accenderà solo questa sera alle ore 21.00 tra le mura di San Siro. Siamo infatti ben curiosi di scoprire e mosse sia di Inzaghi che di Ancelotti per il loro debutto in Champions league, pur tenuto conto che entrati gli allenatori oggi dovranno fare a meno di parecchi titolari. Tra infortunati e giocatori acciaccati, non saranno poche le scelte, a volte anche complicate, che i due allenatori dovranno fare ma l’intenzione è comunque di mettere in campo il miglior 11 possibile.

Non sono permessi passi falsi al debutto specie per Inzaghi, che dopo il 2-2 occorso con la Sampdoria nell’ultimo turno di Serie A, è a caccia dello squillo vincente, specie contro una grande d’Europa. Andiamo allora a vedere quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Inter Real Madrid.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida per la Champions league ci appare complicato fissare un pronostico netto: pure per il fattore campo i nerazzurri appaiono appena favoriti, almeno secondo le quote date dal portale Eurobet. Per l’1×2 della partita, ecco che il successo dell’Inter è stato dato a 2.50, contro il più alto 2.75 segnato per la vittoria del Real Madrid: il pareggio paga la posta a 3.50.

LE PROBABILI FORMAZIONI INTER REAL MADRID

LE MOSSE DI INZAGHI

Per le probabili formazioni di Inter Real Madrid, le mosse di Inzaghi sono praticamente ormai decise: con tanti big come Sensi e Bastoni in dubbio o sicuri della panchina, ecco che nel 3-5-2 le maglie da titolari sono già consegnate. Ecco che allora in difesa rivedremo Dimarco titolare al fianco di Skriniar e De Vrij, irrinunciabili al debutto in Champions league come il numero 1 Handanovic. Per il centrocampo saranno ancora titolari, lì dove possibile e dunque a San Siro avremo bBarella e Brozovic come pure Calhanoglu: sarà Dumfries a collocarsi sull’esterno (anche se Darmian è valida alternativa) con Perisic sull’altro lato. Per l’attacco dovrebbe esserci la riproposizione del duo Lautaro-Dzeko, ma attenzione a Correa che può entrare a match in corso.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Per la trasferta al “suo San Siro”, Ancelotti deve però fare i conti con parecchie defezioni e assenze dell’ultimo minuto: il 4-3-3 di partenza pure non sarà privo di grandi protagonisti annunciati in Champions league. Stasera avremo sempre a Milano Thibaut Courtois tra i pali e in difesa giocatori come Militao e Nacho e il duo Carvajal-Miguel in corsia, mancando Mendy. Senza Kroos il centrocampo dei Blancos sarà comunque formato da Modric, Casemiro e Isco: difficile ma non impossibile che si passi poi a un reparto a 4 con l’arretramento di Vinicius, Altrimenti il brasiliano sarà schierato in attacco, con Asensio e Benzema, quest’ultimo poi fresco di ben 3 gol segnati contro il Celta vigo nell’ultimo turno della Liga.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Miguel; Modric, Casemiro, Isco; Asensio, Benzema, Vinicius Junior. All. Ancelotti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA