Probabili formazioni Inter Roma/ Quote: Dzeko e Pau Lopez sono indisponibili!

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Roma: le quote dei bookmaker e le scelte dei due allenatori per la partita di San Siro che si gioca per la quindicesima giornata del campionato di Serie A.

Zaniolo Asamoah Inter Roma lapresse 2019
Inter Roma, Zaniolo contro Asamoah (Foto LaPresse)

Brutte notizie in casa giallorossa per le probabili formazioni di Inter Roma. Le ultime notizie su Pau Lopez e Dzeko infatti sono negative e di conseguenza sia il portiere sia l’attaccanti sembrano destinati ad alzare bandiera bianca per la grande partita di questa sera allo stadio Meazza. Salvo colpi di scena in extremis, il fastidio muscolare accusato questa mattina da Pau Lopez e l’influenza che da qualche giorno affligge Dzeko dovrebbero avere la meglio, mettendo fuori causa questi due protagonisti molto attesi per Inter Roma. In porta di conseguenza ci sarà il dodicesimo Mirante al posto del titolare, mentre in attacco Zaniolo dovrebbe essere avanzato a “falso 9” al posto del verissimo centravanti bosniaco, liberando un posto sulla trequarti dove Lorenzo Pellegrini è la certezza, ma a questo punto ci saranno due maglie a disposizione per Mkhitaryan, Under e Perotti, che sembravano destinati a votare per un solo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Protagonista annunciato a San Siro come nelle probabili formazioni di Inter Roma non può che essere un’eccellente ex del match come Nicolò Zaniolo, che certo oggi sarà nell’11 titolare di Mister Fonseca. Il trequartista di Massa infatti ha mosso i suoi primi passi nel vero calcio proprio con la maglia dell’Inter primavera, ma dopo una sola spettacolare stagione con i colori nerazzurri è stato ceduto alla Roma, all’interno dell’operazione di mercato che pure riguardava Santon e Nainggolan: una mossa che ancora a Milano rimpiangono. Con la maglia giallorossa infatti Zaniolo ha fatto vedere grandissime cose, già sotto la direzione di Di Francesco, che pure lo ha lanciato anche in Champions league. Da allora il toscano con lo stemma della Lupa ha messo a bilancio, solo per la Serie A. 40 presenze e 2617 minuti, con 2 assist vincenti e 7 gol, ma soprattutto prestazioni sempre più incisive, come quelle che stiamo ancora ammirando nella stagione corrente. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo oggi a San Siro come nelle probabili formazioni di Inter Roma è certo quello che si accenderà tra i l primo bomber nerazzurro e l’estremo difensore dei giallorossi. Mettiamo dunque subito sotto i riflettori nella 15^ giornata di Serie A il primo marcatore della formazione di Antonio Conte Romelu Lukaku, volto nuovo dello spogliatoio, ma subito ben decisivo per le sorti del club. Statistiche alla mano vediamo infatti che in Serie A il belga ha messo a segno ben 10 gol in 14 presenze in campo, quasi una rete ogni 117 minuto di gioco. Di contro l’ex United avrà però il numero 1 della Roma Pau Lopez, sia pure ancora in dubbio per un fastidio muscolare. Il portiere spagnolo ha poi buon numeri dalla sua parte per il campionato: Pau Lopez ha infatti incassato 15 gol in 14 presenze in campo, ma ha chiuso 4 incontri a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Inter Roma, ecco che certo dobbiamo ora fare il punto anche sugli assenti, a cui sia Conte e Fonseca hanno dovuto porre rimedio per fissare il proprio 11. In casa nerazzurra dunque dobbiamo segnalare certo l’assenza dei lungodegenti Alexis Sanchez, Nicolò Barella e Stefano Sensi: pure in settimana si è fermato anche Gagliardini, questo per un problema al piede. Sempre lunga la lista degli assenti in casa della Roma: Fonseca infatti ancora nella 15^ giornata non avrà a disposizione Zappacosta e Cristante, a cui pure in giornata si è aggiunto Fazio per un problema agli adduttori. E non solo. Sono infatti ben tre i casi dubbi a Trigoria, le cui condizioni andranno valutate ora per ora. Ecco infatti che rimane in forse Pastore, per una contusione all’anca, ma pure Edin Dzeko che in settimana ha contratto una brutta influenza. Occhio poi anche per Kluivert, vittima di un fastidio muscolare al flessore. (agg Michela Colombo)

LE MOSSE PER IL MATCH

Studiamo le probabili formazioni di Inter Roma, il big match della 15^ giornata di Serie A 2019-2020 che ne rappresenta anche la prima partita: si gioca infatti venerdì 6 dicembre alle ore 20:45, e per i nerazzurri potrebbe essere l’occasione per battere una delle avversarie più quotate e allungare temporaneamente sulla Juventus, il che significherebbe confermare il primo posto in classifica. La vittoria sulla Spal della scorsa domenica ha sancito il sorpasso in vetta, e adesso Antonio Conte vuole provare ad allungare sfruttando l’impegno dei bianconeri all’Olimpico; per quanto riguarda la Roma, un eventuale colpo a San Siro porterebbe la squadra a fare un importante salto di qualità e provare la fuga sulla concorrenza in chiave Champions League, ma anche accorciare rispetto alla corsa per lo scudetto. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, valutandone le scelte nelle probabili formazioni di Inter Roma.

QUOTE E PRONOSTICO

Per nu pronostico su Inter Roma abbiamo a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker i nerazzurri partono favoriti con una quota di 1,87 volte la somma messa sul piatto per il segno 1, che identifica la loro vittoria. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 3,85 volte la puntata mentre con il segno 2, sul quale scommettere per il successo giallorosso, guadagnereste una cifra pari a 3,80 volte la vostra giocata.

PROBABILI FORMAZIONI INTER ROMA

LE SCELTE DI CONTE

Scelte obbligate per Conte in Inter Roma: a centrocampo si è fermato anche Gagliardini, mentre si sono allungati i tempi di recupero di Sensi. Questo significa che le due mezzali dovranno necessariamente essere Vecino e Borja Valero; in cabina di regia ci sarà Brozovic, sugli esterni scalpitano D’Ambrosio e Asamoah (che ha recuperato) ma la sensazione è che i favoriti siano ancora Candreva (per lui una sorta di derby personale) e Biraghi, confermando dunque la formazione delle ultime giornate. Se in attacco ovviamente non viene modificata la coppia formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, in difesa c’è il consueto ballottaggio tra Godin e Alessandro Bastoni: l’importanza della partita conduce verso la scelta dell’uruguaiano ma tra pochi giorni c’è una sfida decisiva in Champions League, quindi la scelta sarà da definire. Confermati De Vrij e Skriniar, che completeranno il reparto arretrato a protezione del portiere Handanovic.

GLI 11 DI FONSECA

Il dubbio di Paulo Fonseca per Inter Roma è Edin Dzeko: il bosniaco, ad un passo dai nerazzurri in estate, ha l’influenza e dunque resta in bilico. Al momento il numero 9 dovrebbe giocare, in sua assenza l’allenatore portoghese può schierare Kalinic o, più probabilmente, avanzare la posizione del grande ex Zaniolo come falso centravanti e mandare Mkhitaryan sulla trequarti. Sembrano confermate le scelte di Lorenzo Pellegrini e Cengiz Under a completamento del reparto offensivo, anche perchè Justin Kluivert non è disponibile; alle spalle di questo poker avanzato avremo la cerniera mediana formata da Veretout e Amadou Diawara, quest’ultimo sarà titolare perchè Gianluca Mancini ha ormai ripreso la sua posizione di difensore centrale al fianco di Smalling, il che fa scalare in panchina Federico Fazio. A disposizione anche Florenzi, che potrebbe partire a gennaio: il titolare a destra sarà Spinazzola, dall’altra parte agirà Kolarov mentre il portiere naturalmente sarà Pau Lopez.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Borja Valero, Brozovic, Vecino, Biraghi; L. Martinez, R. Lukaku
A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, A. Bastoni, D’Ambrosio, Lazaro, Asamoah, Politano, Se. Esposito
Allenatore: Antonio Conte
Squalificati:
Indisponibili: Sensi, Gagliardini, Barella, A. Sanchez

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Spinazzola, Smalling, G. Mancini, Kolarov; Veretout, A. Diawara; Mkhitaryan, Lo. Pellegrini, Cengiz Under; Zaniolo
A disposizione: Fuzato, Florenzi, F. Fazio, Juan Jesus, Cetin, Santon, Perotti, Pastore, Antonucci, Kalinic
Allenatore: Paulo Fonseca
Squalificati:

Indisponibili: Zappacosta, Cristante, J. Kluivert, Pau Lopez, Dzeko

© RIPRODUZIONE RISERVATA