PROBABILI FORMAZIONI INTER SHERIFF/ Diretta tv: può essere il turno di Joaquin Correa

- Michela Colombo

Probabili formazioni Inter Sheriff: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori alla vigilia della sfida per la 3^ giornata del girone D di Champions league.

Simone Inzaghi Inter
Probabili formazioni Venezia Inter (Foto Lapresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER SHERIFF: L’ATTACCO

Grande dubbio per Simone Inzaghi poi nell’attacco delle probabili formazioni di Inter Sheriff, alla vigilia del big match della Champions League. Dopo il riposo osservato contro la Lazio (doveroso, dopo che il giocatore si è presentato in ritardo a Milano dopo l’impegno con la nazionale) pare abbastanza scontato che domani vi sia spazio dal primo minuto per Lautaro Martinez: ma chi accompagnerà l’argentino? La prima ipotesi è Edin Dzeko, ma pure il bosniaco ha faticato parecchio nell’ultima sosta per le nazionali e pure è stato titolare con la Lazio pochi giorni fa.

Non si esclude allora l’intervento di Joaquin Correa, che però durante lo stop ha rimediato un piccolo acciacco muscolare, per fortuna di minima entità. Non vi sono invece gran dubbi per l’attacco dello Sheriff: per l’11 moldavo il tecnico non rinuncerà a un giovane attaccante come è Jasur Yakhshiboev, ma neppure a un uomo di esperienza come è il capitano Castaneda, tra l’altro primo marcatore del club: Traorè dovrebbe completare lo schieramento, anche se qui la panchina è lunga. (agg Michela Colombo)

INTER SHERIFF: CENTROCAMPO

È poi a centrocampo che Inzaghi ha un maggiore margine di manovra, anche nelle probabili formazioni di Inter Sheriff, bella sfida per la Champions league che ci allieterà domani. Qui nel solito reparto a 5 dei nerazzurri è alquanto improbabile che il tecnico rinunci a giocatori come Barella e Brozovic (questi pure protagonisti di alcune voci di mercato): non escludiamo che Inzaghi possa mescolare le carte inserendo magari Gagliardini, o Vecino al posto di Calhanoglu.

Senza dimenticare il solito ballottaggio che si accende nelle fasce nerazzurre, con il duello tra Dimarco-Darmian e Dumfries-Perisic. Per lo schieramento a centrocampo del Tiraspol invece paiono sicuri della propria maglia da titolare Thill e Addo, ma non scordiamo che Vernydub ha a disposizione in panchina giocatori come Radeljic e Nikolov, che certo scalpitano in cerca di spazio.  (agg Michela Colombo)

LA DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Inter Sheriff vediamo bene che in difesa ai due allenatori sono ben sicuri del consegnare le maglie dei propri titolari. Benché pure questi siano stati in campo contro la Lazio solo lo scorso sabato, ecco che ancora una volta saranno Bastoni, de Vrij e Skrinair i titolari per l’inter: pure le alternative valide non mancano per Inzaghi, che sia Kolarov o Ranocchia.

Pure anche Vernydub è ben sicuro delle proprie scelte in difesa. Nel quartetto composto davanti al numero 1 Athanasiadis, facciamo attenzione ad Arboleda, pure fresco di gol nell’ultima del campionato nazionale contro lo Sfintul Gheor, che pure si era ottimamente comportato contro lo stellare attacco del Real madrid solo nel secondo turno della fase a gironi. (agg Michela Colombo)

INTER SHERIFF: CHI IN CAMPO DOMANI?

Si accenderà solo domani e alle ore 21.00 la sfida per la Champions league a San Siro tra Inter e Sheriff Tiraspol: vediamo quali potrebbero essere le probabili formazioni del match. Se sulla carta la sfida si annuncia ben facile per i nerazzurri, pure Inzaghi sa bene di non poter sottovalutare l’impegno e per questo domani schiererà solo i suoi giocatori più in forma. A secco di successi nel girone D della competizione UEFA e di ritorno da una turbolenta sconfitta occorsa sabato scorso con la Lazio, la formazione milanese necessita di risposte e anche consistenti, sul campo.

Specie contro una squadra che è attualmente leader del gruppo: lo Sheriff, dopo un buon debutto contro lo Shakhtar ha compiuto un miracolo contro un irriconoscibile Real Madrid nel secondo turno e ora con merito è a punteggio pieno. La squadra di Vernydub può dunque sognare e chissà che gli riesca il colpaccio anche a San Siro. Vediamo intanto quali saranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Inter Sheriff.

INTER SHERIFF IN DIRETTA TV E STREAMING VIDEO: COME SEGUIRE LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

Ricordiamo subito che la diretta tv di Inter Sheriff sarà garantita domani per gli abbonati alla televisione satellitare sui canali di Sky Sport, di conseguenza per loro sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite Sky Go, ma a proposito di streaming ricordiamo che il match sarà visibile anche su Infinity, piattaforma Mediaset.

LE PROBABILI FORMAZIONI INTER SHERIFF

LE MOSSE DI INZAGHI

Per le probabili formazioni di Inter Sheriff, abbiamo già ricordato che il tecnico nerazzurro dovrebbe domani schierare solo i suoi titolari più in forma. Nel classico modulo 3-5-2, avremo allora il trittico composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni in difesa, anche se questi pure sono stati titolari anche contro la Lazio solo pochi giorni fa. Per il centrocampo dovrebbero poi farsi avanti dal primo minuto ancora Barella, Brozovic e Calhanoglu, con il turco rimasto a riposo nell’ultimo turno di campionato: al solito Dumfries e Perisic daranno il cambio a Dimarco e Darmian, visti in campo all’Olimpico sabato scorso. In attacco poi dovremmo riabbracciare dopo un turno di stop Lautaro Martinez, titolare in attacco al fianco di uno tra Dzeko e Correa.

LE SCELTE DI VERNYDUB

Per affrontare i nerazzurri anche il tecnico Vernydub chiaramente punterà solo su i suoi titolari più in forma, schierati con il 4-2-3-1 che abbiamo già visto anche contro il Real Madrid pochi giorni fa. Ecco che qui il tecnico dei moldavi non farà a meno del numero 1 Athanasiadis, come pure del duo Arboleda-Dulanto al centro della difesa e a pure Fernando Costanza e Cristiano per le corse esterne dello schieramento. Per il centrocampo si faranno invece avanti Thill e Addo, mentre dovrebbe toccare a Kolovos agire dal primo minuto sulla linea della trequarti. In avanti poi lo Sheriff punterà tutto su Jakhshibaev come prima punta, come pure su Traorè e il capitano Castaneda (fresco di gol in campionato contro lo Sfintul Gheor) adibiti sull’esterno del reparto.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, L. Martinez. All. Inzaghi

SHERIFF (4-2-3-1): Athanasiadis; F. Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo, Thill; Traoré, Kolovos, Castañeda; Yakhshibaev. All. Vernydub

© RIPRODUZIONE RISERVATA