PROBABILI FORMAZIONI INTER VENEZIA/ Quote, Marcelo Brozovic in copertina

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Venezia: le quote per il pronostico e le scelte degli allenatori nella partita valida per la 23^ giornata di Serie A, le due squadre si affrontano a San Siro.

Calhanoglu gol Venezia Inter lapresse 2022 640x300
Probabili formazioni Inter Venezia, Serie A 23^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER VENEZIA: PROTAGONISTI

Scegliamo Marcelo Brozovic come protagonista nelle probabili formazioni di Inter Venezia, per andare sul sicuro. Il centrocampista croato ha usufruito di un rarissimo turno di riposo in settimana, perché mercoledì non ha giocato contro l’Empoli essendo squalificato in Coppa Italia – chissà se altrimenti avrebbe giocato o se comunque Simone Inzaghi per una volta l’avrebbe fatto riposare comunque.

Magari sarebbe entrato a partita in corsa, come è successo al suo “socio” Nicolò Barella, invece c’è stato un mercoledì di riposo, dopo il quale Brozovic è pronto a ritrovare il suo posto, sia pure con una certa cautela causata dalla diffida, pensando che poi ci saranno nell’ordine Milan e Napoli, subito dopo la sosta. Brozovic è la perfetta dimostrazione del fatto che le statistiche nel calcio non dicono tutto: un gol e due assist su 28 presenze stagionali non sarebbero un granché, ma il croato è semplicemente il perno decisivo del gioco dei campioni d’Italia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DUELLI

Evitando i giocatori lagunari, identifichiamo come duelli nelle probabili formazioni di Inter Venezia i due principali ballottaggi ancora aperti per Simone Inzaghi, che deve scegliere tra Denzel Dumfries e Matteo Darmian come esterno destro di centrocampo e tra Lautaro Martinez e Alexis Sanchez come partner di Edin Dzeko in attacco. Per quanto riguarda il dubbio offensivo, il Toro sembra essere tornato in vantaggio sul cileno, ma attenzione alla diffida che pende sull’argentino: considerato che dopo la sosta ci saranno nell’ordine Milan e Napoli, anche questo potrebbe essere un elemento da non sottovalutare e che potrebbe di conseguenza riportare in vantaggio Sanchez, che di certo nelle ultime uscite ha segnato più del collega.

In fascia invece il ballottaggio non dovrebbe essere influenzato da condizionamenti esterni e si tratterà molto semplicemente di una scelta da parte dell’allenatore: difficile indicare un favorito, il ballottaggio Dumfries-Darmian è davvero incerto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ASSENTI

Molti assenti sono una notizia che non ci sorprende nelle probabili formazioni di Inter Venezia, perché sappiamo bene che l’ampio focolaio Covid che sta coinvolgendo la formazione lagunare mette a rischio (rientrato?) la disputa della partita. Non possiamo nemmeno sbilanciarci troppo, perché la società nei giorni scorsi aveva comunicato i numeri dei positivi ma non i loro nomi, dunque possiamo ricordare solamente che Romero, Johnsen, Mazzocchi e Haps erano i quattro positivi al Coronavirus già assenti domenica scorsa contro l’Empoli. Altro assente è Ebuehi, in questo caso perché impegnato in Coppa d’Africa.

Sicuramente l’Inter vuole giocare la partita, perché un secondo rinvio dopo quello di Bologna sarebbe complicato da gestire ma anche perché al momento La Rosa è quasi al completo per Simone Inzaghi, con la sola eccezione di Correa, reduce dall’infortunio muscolare subito mercoledì sera in Coppa Italia contro l’Empoli. Dopo la sosta ci saranno derby e Napoli: attenzione ai diffidati Brozovic, Vidal e Lautaro Martinez. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI GIOCA A SAN SIRO?

Studiamo le probabili formazioni di Inter Venezia, partita che si gioca alle ore 18:00 di sabato 22 gennaio ed è valida per la 23^ giornata nel campionato di Serie A 2021-2022. I nerazzurri, sempre primi in classifica e con una partita in meno, riprendono la loro marcia dopo il pareggio di Bergamo, ma soprattutto dopo aver evitato un’eliminazione in Coppa Italia pareggiando al 91’, e poi battendo l’Empoli ai supplementari. Simone Inzaghi sa di avere una bella occasione per allungare oggi, ma chiaramente è anche consapevole di non poter sottovalutare questo impegno.

Il Venezia infatti sta bene; proprio contro l’Empoli ha pareggiato nell’ultimo turno e ha un margine utile sulla zona retrocessione, che punta ora a confermare o aumentare pur se quella di San Siro sarebbe una grande impresa, e non è certo qui che i lagunari devono prendersi i punti per rimanere in Serie A. Ora comunque aspettiamo che la partita si giochi, e proviamo a fare una valutazione delle scelte operate da parte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni di Inter Venezia.

QUOTE E PRONOSTICO

Dopo aver analizzato le probabili formazioni di Inter Venezia uno sguardo alle quote che l’agenzia Snai ha emesso per un pronostico su Inter Venezia. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 1,12 volte quanto messo sul piatto, mentre il segno X che regola l’eventualità del pareggio porta in dote una vincita che corrisponde a 9,00 volte la vostra giocata. Infine il segno 2, per il successo della squadra ospite, con questo bookmaker ha un valore che equivale a 20,00 volte l’importo che avrete scelto di investire.

PROBABILI FORMAZIONI INTER VENEZIA: LE SCELTE DEI MISTER!

LE SCELTE DI INZAGHI

Inzaghi ha perso Joaquin Correa, ma nelle probabili formazioni di Inter Venezia leggiamo che dovrebbe tornare a schierare tutti i suoi titolari. In difesa comanda De Vrij, con Skriniar e Alessandro Bastoni ai suoi lati e poi Handanovic che torna a difendere la porta; sulle corsie laterali Perisic dovrebbe riprendersi la maglia a sinistra, mentre sull’altro versante il ballottaggio canonico dovrebbe essere vinto da Darmian, chiaramente nei confronti di Dumfries. Si rivede Brozovic che era squalificato mercoledì in Coppa Italia, si rivedono dal primo minuto Barella e Calhanoglu che erano entrati a metà ripresa nel match contro l’Empoli; a questo punto rimane da definire l’attacco, perché ultimamente l’allenatore dell’Inter ha puntato parecchio su Alexis Sanchez ma questa volta il cileno potrebbe finire in panchina, dunque con Lautaro Martinez e Dzeko che formerebbero il tandem offensivo.

GLI 11 DI ZANETTI

È sempre il 4-3-3 quello di Paolo Zanetti per le probabili formazioni di Inter Venezia; ci sono degli indisponibili e allora la squadra di San Siro è quasi obbligata. Lezzerini sarà il portiere, con una difesa nella quale Caldara e Ceccaroni agiscono da centrali con Ampadu nuovamente schierato sulla corsia destra e il veterano Molinaro che si prenderebbe la mancina, visto che appunto Pasquale Mazzocchi e Haps sono fermi ai box. In mezzo al campo Cuisance, arrivato dal Bayern Monaco, è chiaramente titolare; con lui c’è Vacca che agisce come regista, il terzo elemento della mediana dovrebbe essere Busio che è in ballottaggio con Crnigoj. Da valutare poi il tridente offensivo: oltre a Kiyine, a scalpitare per una maglia c’è chiaramente Nani che potrebbe iniziare la partita, in questo caso a rimanere fuori sarebbe Okereke perché difficilmente Zanetti rinuncia ad Aramu, in alternativa la panchina spetterebbe a Thomas Henry con il nigeriano da punta centrale.

IL TABELLINO: ECCO LE PROBABILI FORMAZIONI INTER VENEZIA

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Simone Inzaghi

VENEZIA (4-3-3): Lezzerini; Ampadu, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Cuisance, Vacca, Busio; Aramu, Okereke, Nani. Allenatore: Paolo Zanetti





© RIPRODUZIONE RISERVATA