Probabili formazioni Italia Austria/ Diretta tv: Verratti o Locatelli titolare?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Italia Austria: diretta tv, le scelte di Mancini e Foda per la partita di Wembley, valida per gli ottavi degli Europei 2020 e che si gioca sabato 26 giugno alle 21:00.

Italia gruppo Europei terra facebook 2021 1 640x300
Var Italia Spagna, moviola in diretta (da facebook.com(EURO2020)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA AUSTRIA: A CENTROCAMPO

Anche a centrocampo, studiando le probabili formazioni di Italia Austria, qualche dubbio permane: ovvero, Roberto Mancini deve decidere se confermare quelle che erano le scelte della vigilia degli Europei 2020 oppure premiare la “meritocrazia”, per dirla così. Nel primo caso il titolare sarebbe Marco Verratti, arrivato acciaccato alla fase finale della competizione ma indiscutibilmente favorito sulla concorrenza, per esperienza e qualità che è in grado di mettere sul terreno di gioco; le prime due partite del girone però sono state il grande palcoscenico di Manuel Locatelli, che contro la Svizzera ha addirittura segnato una doppietta e dunque ha scalato le gerarchie della nostra nazionale. Cosa fare? Il nostro istinto ci direbbe che il titolare resta comunque Verratti e dunque sarebbe giusto puntare su di lui anche per questa partita degli ottavi, ma le partite giocate in precedenza non possono essere cancellate e Mancini deve tenerne conto, Locatelli è stato fondamentale per spingere l’Italia al primo posto del gruppo A con punteggio pieno e sarebbe “sbagliato”, da un certo punto di vista, rinunciarvi. Detto che Jorginho e Nicolò Barella sono intoccabili, il nostro Commissario Tecnico dovrà prendere una decisione che rischierà comunque di far storcere il naso a qualcuno, non solo tra i diretti interessati… (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Al netto delle possibili defezioni dalle probabili formazioni di Italia Austria, ci sono comunque ancora dei ballottaggi aperti per Roberto Mancini riguardo la difesa con cui affrontare l’ottavo degli Europei 2020. Per esempio, nel secondo match del girone (contro la Svizzera) fino all’ultimo è rimasto vivo il dubbio tra chi fosse il terzino destro: alla fine ha vinto la soluzione “naturale” con Giovanni Di Lorenzo, ma Rafa Toloi ha fatto capire di non essere troppo indietro nelle gerarchie e dunque potrebbe essere schierato a sorpresa dal nostro Commissario Tecnico. Al centro, quando Giorgio Chiellini si è infortunato è entrato Francesco Acerbi, che sicuramente è la prima alternativa per i centrali; titolare contro il Galles è stato poi Alessandro Bastoni, in straordinaria crescita e campione d’Italia con l’Inter da grande protagonista. Mancini qui dovrebbe propendere per Acerbi, ma il giovane ha le sue carte da giocarsi e di conseguenza potrebbe anche fare il titolare contro l’Austria, naturalmente se Chiellini dovesse dare forfait come sembra. Anche questi dubbi ci dicono della bontà della rosa a disposizione di Mancini, poi staremo a vedere quali saranno le scelte per la partita di Wembley domani sera… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA A WEMBLEY?

Le probabili formazioni di Italia Austria ci introducono alla partita che si gioca alle ore 21:00 di sabato 26 giugno: siamo a Wembley, per gli ottavi degli Europei 2020. Gli azzurri tornano in campo, cercando di confermare un girone dominato in lungo e in largo: vinto con pieno merito il gruppo A, adesso aprono la fase ad eliminazione diretta affrontando una nazionale che è certamente inferiore, ma che ha fatto bene nel primo turno e dunque andrà rispettata, pur sapendo che il pronostico è per noi e non potrebbe che essere così.

Due vittorie per l’Austria, da non sottovalutare che la seconda è arrivata in quello che era diventato uno spareggio contro l’Ucraina; Franco Foda è consapevole di avere poche chance ma giustamente se la vuole giocare, dunque vedremo se gli azzurri saranno in grado di volare ai quarti. Nell’attesa della partita possiamo iniziare a fare qualche considerazione sugli schieramenti che verranno messi in campo dai due Commissari Tecnici per questo ottavo degli Europei 2020, leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni di Italia Austria.

DIRETTA ITALIA AUSTRIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Austria sarà naturalmente trasmessa su Rai Uno, come tutte le gare degli azzurri; la mobilità sarà garantita da sito o app ufficiali di Rai Play. L’alternativa come sappiamo riguarda la televisione satellitare: l’appuntamento infatti sarà anche su Sky Sport Uno, canale che trovate al numero 201 del vostro decoder, e riservato agli abbonati che come sempre, in assenza di un televisore, potranno seguire la partita degli Europei 2020 anche con il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare, utilizzando la dedicata applicazione Sky Go, su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA AUSTRIA

I DUBBI DI MANCINI

Dei tre dubbi di Roberto Mancini nelle probabili formazioni di Italia Austria, due sono legati a condizioni fisiche: parliamo di Florenzi e Chiellini, al momento più verso l’esclusione: dunque nella difesa azzurra dovremmo vedere Di Lorenzo e Acerbi – quest’ultimo favorito su Alessandro Bastoni – con Bonucci e Spinazzola a completare la linea davanti a Gigio Donnarumma. Il terzo punto di domanda è dato dall’esplosione di Locatelli: difficile rinunciare al centrocampista del Sassuolo, ma il titolare in quel ruolo è Verratti che dunque si dovrebbe prendere la maglia già avuta contro il Galles, e affiancare il regista Jorginho con Barella che come al solito sarà schierato sull’altra mezzala. Nessun dubbio invece nel tridente, anche perché i tre titolari hanno fatto benissimo: a piede invertito i due esterni con Domenico Berardi che parte da destra e Lorenzo Insigne che agirà invece sulla corsia mancina, Ciro Immobile sarà naturalmente il nostro centravanti.

LE SCELTE DI FODA

Anche Franco Foda ha qualche dubbio: nelle probabili formazioni di Italia Austria potrebbe dare forfait Baumgartner, infortunatosi poco dopo il gol della qualificazione. A prenderne il posto sarebbe Gregoritsch, più azzardato lo schieramento con Arnautovic e Kalajdzic uno davanti all’altro; ballottaggio tra questi due, Sabitzer regolarmente al centro della trequarti e Laimer che invece giocherà come esterno destro su questa linea. Poi, va definita la posizione di Alaba: possibile che il capitano sia destinato in mediana per provare a contenere il palleggio dell’Italia, e allora il terzino sinistro sarà Ulmer mentre a completare lo schieramento di mezzo sarà Xavier Schlager favorito su Grillitsch. La corsia destra sarà occupata come sempre da Lainer; in porta andrà Bachmann, ci sarà esperienza in mezzo alla difesa con Dragovic che farà coppia con Hinteregger.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Barella; D. Berardi, Immobile, L. Insigne. Allenatore: Roberto Mancini

AUSTRIA (4-2-3-1): Bachmann; Lainer, Dragovic, Hinteregger, Ulmer; X. Schlager, Alaba; Laimer, Sabitzer, Gregoritsch; Arnautovic. Allenatore: Franco Foda

© RIPRODUZIONE RISERVATA