Probabili formazioni Italia Grecia/ Quote, Giovanni Di Lorenzo è il volto nuovo

- Michela Colombo

Probabili formazioni Italia Grecia: le quote del match. Il volto nuovo azzurro verso la sfida questa sera all’Olimpico in vista degli Europei 2020.

Ranking Fifa
Probabili formazioni Italia Grecia - Marco Verratti (Foto LaPresse)

Volto nuovo nelle probabili formazioni di Italia Grecia è certo il difensore Giovanni Di Lorenzo, che prue questa serra potrebbe anche vincere il ballottaggio con il più rodato D’Ambrosio per una maglia da titolare. Il terzino destro, lanciato quest’anno dal Napoli di Carlo Ancelotti ha subito conquistato il ct Roberto Mancini, che lo ha quindi chiamato per la prima volta a sè per questi incontri delle qualificazioni agli Europei 2020. Nella sua carriera infatti si contano ben poche presenze con la maglia della nazionale pure tutte datate: mai però il difensore è stato inserito nella lista del giocatori chiamati in prima squadra. La sfida di oggi all’olimpico quindi sarà il primo vero test per Di Lorenzo, che il giocatore non ha intenzione di fallire. I favori alla vigilia poi sono tutti per lui: Di Lorenzo nelle prime giornate di campionato ha conquistato tutti, fan del club partenopeo e non e i numeri segnati sono più che eccellenti. Staremo a vedere che cosa potrà dare con la maglia dell’Italia questa sera! (agg Michela Colombo)

IL GRANDE ASSENTE

Assente annunciato per le probabili formazioni di Italia Grecia è il difensore centrale della compagine ellenica, oltre che punto di riferimento anche per Ancelotti, Kostas Manolas. Il giocatore del Napoli, di solito una certezza quando si parla della Grecia, questa volta ha saltato la convocazione, complice anche una condizione non certo ottimale. Il centrale infatti ha ripreso solo da poco ad allenarsi in gruppo dopo il guaio muscolare rimediato al bicipite femorale destro (infortunio subito nel match tra Napoli e Brescia) e Van’t Schip ha voluto quindi dare fiducia ad altri volti, comunque importanti. Sarà dunque un vero peccato non vedere un volto noto all’Olimpico, ma pure, conoscendo il grande valore del difensore greco, risulta quasi una fortuna per l’attacco dell’Italia, non avere davanti Manolas, questa sera. (agg Michela Colombo)

IL DUBBIO IN ATTACCO

Altro duello che si accende nello schieramento azzurro per le probabili formazioni di Italia Grecia, è il già citato ballottaggio sul 50:50 che vede protagonisti i nostri primi due bomber, Ciro immobile e Andrea Belotti. Come già ricordato da Mancini alla vigilia di questo banco di prova, i due si alterneranno anche in questo turno per le Qualificazioni agli Europei 2020: chi non sarà titolare questa sera all’olimpico, lo sarà tra pochi giorni contro il Liechtenstein. Ma chi quindi oggi sarà titolare contro una delle avversarie più importanti del girone J? Difficile dirlo anche perché entrambi i giocatori si sono presentati alla convocazione in ottimo stato di forma. Il Gallo in stagione ha messo a tabella 6 gol in Europa league e 5 in serie A, di cui l’ultimo firmato il 30n settembre scorso con il Parma: Immobile ne ha firmati 7 di reti nel primo campionato italiano (e uno in Europa in una sola presenza) e la sua ultima marcatura in Serie A è la doppietta segnata contro il Bologna nello scorso weekend. Sarà dunque ben difficile fare una scelta questa sera. (agg Michela Colombo)

BALLOTTAGGIO A CENTROCAMPO

Ballottaggio interessante per le probabili formazioni di Italia Grecia, che pure Mancini ha studiato alla vigilia di questo incontro per il torneo di qualificazione agli Europei 2020 è quello che si accenderà a centrocampo tra Barella e Bernardeschi. Se è vero che l’Interista rimane la prima scelta per l’allenatore degli azzurri per completare il reparto al centro dello schieramento con Verratti e Jorghino, va pure detto che nei giorni scorsi è stato ben interessante osservare l’esterno juventino in posizione di mezz’ala. Mancini, come pure Sarri infatti stanno provando a trovare una nuova posizione per Bernardeschi, che lo possa rilanciare dopo un avvio di stagione davvero sotto le attese. Già in estate Bernardeschi non era apparso brillante e con l’avvio del campionato la situazione non è migliorata, tanto che si è avvicinata di molto la panchina fissa. Ora il bianconero, coccolato dalla fiducia di Mancini, è a caccia di riscatto in campo e la sfida all’Olimpico potrebbe essere la sua chance migliore. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà questa sera alle ore 20.45 tra le mura dello Stadio Olimpico di Roma, la sfida tra Italia e Grecia, valida per il torneo di qualificazione agli Europei del 2020 e siamo davvero impazienti di conoscere le mosse per le probabili formazioni. L’incontro per il girone J è infatti tra i più attesi e pure per le probabili formazioni di Italia e Grecia non ci attendiamo certo grandi novità da parte di Mancini come di Van’t Schip. Entrambi i tecnici infatti oggi per la tappa romana del torneo avranno a disposizione selezioni quasi al completo, dove i meccanismi sono ormai ben rodati: tra gli ellenici certo si conta qualche assenza importante (come i veterani Sokratis e Manolas), ma l’allenatore olandese ha messo assieme un gruppo ben compatto.  Questo poi vale pure nel gruppo azzurro, anche se nei giorni scorsi abbiamo visto il nostro ct provare soluzioni nuove, sia in attacco che a centrocampo, testate magari anche in vista della prossima sfida con il Liechtenstein. Dopo il successo sulla Finlandia poi ai nostri beniamini servono ancora punti epr metere in cassaforte il biglietto per gli Europei e questa sera saranno solo consolidate certezze per il tecnico azzurro: pure per la Grecia di Van’t Schip, che deve porre rimedio al pari con Liechtenstein. Andiamo allora subito a considerare le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Italia Grecia.

QUOTE E PRONOSTICO

Prendendo in esame anche il pronostico e le quote di questo scontro, a cui gli azzurri approdano da favoriti, vediamo che pure il portale di scommesse snai non esita a concedere il suo favore a Mancini. Per l’1×2 vediamo infatti che il successo dell’Italia è stato dato a 1.19, contro il più elevato 16.00 della Grecia, mentre il pari vale 6.25.

LE PROBABILI FORMAZIONI ITALIA GRECIA

LE MOSSE DI MANCINI

Per le probabili formazioni di Italia Grecia, come ricordato prima Mancini non si discosterà dal sentiero già tracciato, che pure finora ha dato ampie soddisfazioni: via libera dunque al 4-3-3 anche all’Olimpico. Questa sera dovremmo vedere allora Gigio Donnarumma fedele tra i pali, con di fronte a sé il suo capitano di club Alessio Romagnoli, e l’ex compagno Leonardo Bonucci: toccherà infine a Spinazzola e Di Lorenzo (vincente su D’Ambrosio) agire ai lati. Per il centrocampo degli azzurri poi la prima ipotesi vede il trittico con Jorginho, Barella e Verratti, benché in allenamento pure Bernardeschi ha fatto da mezz’ala. Sono infine maglie confermare anche nel tridente d’attacco, con Chiesa e Insigne che faranno da spalla alla prima punta Belotti, uscito vincitore ne ballottaggio sul 50:50 con Ciro Immobile.

LE SCELTE DI VAN’T SCHIP

Sarà invece il 4-2-3-1 il modulo di riferimento di Van’t Schip, che anche oggi punterà su grandi certezze del suo spogliatoio per provare a beffare gli azzurri all’Olimpico. In questo senso ecco che vedremo la prima punta Kouloris tentare di mettere a ferro e fuoco la difesa avversaria, con l’aiuto degli esterni Masouras e Vrousai, mentre toccherà a Fetfatzidis agire da trequartista, a supporto del reparto. Per la mediana degli ellenici poi la prima scelta rimane il duo Zeca-Bouchalakis, benché certo non manchino le alternative in panca. Sono poi maglie confermate per la Grecia anche in difesa, dove sarà Barkas a occupare lo spazio tra i pali: questa sera saranno quindi in campo dal primo minuto nel reparto a 4 Bakakis, Siovas, Lampropoulos e Tsimikas.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3): 21 Donnarumma; Di Lorenzo, 19 Bonucci, Romagnoli, Spinazzola; 18 Barella, 8 Jorginho, 6 Verratti; 14 Chiesa, 9 Belotti, 24 Insigne All. Mancini

GRECIA (4-2-3-1): 13 Barkas; 2 Bakakis, 5 Siovas, 3 Lampropoulos , 11 Tsimikas; 8 Zeca, 6 Bouchalakis; 18 Fetfatzidis, 14 Vrousai, 16 Masouras; 9 Koulouris All. Van’t Schip

© RIPRODUZIONE RISERVATA