PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI/ Diretta tv: Di Francesco si affida a Simeone

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Cagliari: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A, si gioca all’Allianz Stadium.

Klavan Bentancur Cagliari Juventus lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Juventus Cagliari, Serie A 8^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI: IN AVANTI C’E’ SIMEONE

Arrivando poi ad esaminare le mosse degli allenatori per l’attacco delle probabili formazioni di Juventus Cagliari, ecco che vediamo che qui Di Francesco ha quasi l’imbarazzo della scelta. Fissato il classico tridente, ecco che per sfidare la Vecchia Signora, il tecnico rossoblu potrebbe affidarsi a Giovanni Simeone come prima punta: Ounas e Joao Pedro sarebbero dunque le prime scelte per l’esterno del reparto. Non è però da escludere il passaggio al 4-2-3-1, con in tal caso Joao Pedro posto alle spalle della prima prima punta Simeone e Nandez spostato a destra. Per quanto riguarda la Juventus, domani padrona di casa, ecco che la prima ipotesi vedremo nel 2-1 offensivo la presenza dal primo minuto della coppia Cristiano Ronaldo-Alvaro Morata in avanti, con Kulusevski alle loro spalle. Certo i due bomber rimangono giocatori irrinunciabili, specie dopo quanto offerto da entrambi con le proprie nazionali solo in questi giorni (ricordiamo il 6-0 inaugurato dallo spagnolo contro la Germania lo scorso martedì): lo stesso svedese si è comportato molto bene. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Se dunque sarà il 3-4-1-2 il modulo prediletto da Pirlo per le probabili formazioni di Juventus e Cagliari, ecco che per il centrocampo bianconero, il primo riferimento in vista del big match della Serie A sarà il solito Rodrigo Bentancur. Accanto all’uruguaiano potrebbe dunque esserci spazio per Arthur dal primo minuto (sempre che queso vinca il ballottaggio con Rabiot e McKennie), con il duo Cuadrado-Frabotta utilizzato all’esterno: occhi puntati poi sull’azzurro, che ha ben fatto sotto la direzione di Nicolato con l’Italia Under 21 negli ultimi giorni. Per il Cagliari invece il centrocampo di Mister Di Francesco dovrebbe vedere pronti dal primo minuto Razvan Marin e Marko Rog, come anche Nandez. Chiaramente però non sono da escludere cambiamenti dell’ultimo minuto per il centrocampo rossoblu, tenuto pur conto che in panchina rimangono a disposizione Caligara e pure Tramoni e e Oliva, come anche Riccardo Sottil. (agg Michela Colombo

JUVENTUS CAGLIARI: TORNA DE LIGT

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus e Cagliari, ecco che non possiamo non parlare oggi del grande rientro di Matthijs De Ligt come titolare nella difesa di Andrea Pirlo. Il difensore ex Ajax, complici le assenze annunciate di Bonucci e Chiellini (out per noie muscolari), è pronto, anzi praticamente obbligato, a fare il suo rientro in campo dopo uno stop di oltre tre mesi, dovuto a un grave infortunio alla spalla destra: al suo fianco dovrebbero poi collocarsi domani sera Demiral e Danilo, sempre che chiaramente il tecnico voglia confermare lo schieramento a tre di fronte al numeri 1 Szczesny. Per la difesa dei sardi, ecco che Mister Di Francesco dovrebbe riproporre uno schieramento a 4 di fronte a Cragno: per sfidare la Vecchia Signora nell’8^ giornata si faranno poi avanti Walukiewicz e Godin, con la coppia composta da Zappa e Tripaldelli per coprire le corsie. Pure non sono da escludere alla vigilia alcuni ballottaggi, con Pisacane e Klavan pronti dalla panchina, al bisogno. (agg Michela Colombo)

JUVENTUS CAGLIARI: CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

L’analisi delle probabili formazioni di Juventus Cagliari ci conduce alla partita che si gioca sabato 21 novembre alle ore 20:45, uno degli anticipi nell’ottava giornata del campionato di Serie A 2020-2021. Si torna in campo dopo la sosta per le nazionali: la Juventus è ancora imbattuta ma ha perso una grande occasione per avvicinare la vetta nell’ultimo impegno, facendosi raggiungere dalla Lazio all’ultimo secondo (letteralmente) e gettando alle ortiche due punti sicuri. Dal punto di vista del gioco comunque Andrea Pirlo sembra aver sistemato qualcosa, ora i risultati devono diventare più costanti; sta facendo bene il Cagliari, anch’esso con un allenatore nuovo. Eusebio Di Francesco è vicino alla zona europea dopo aver battuto la sua ex Sampdoria, e arriva all’Allianz Stadium sapendo di poter portare a casa almeno un pareggio. Vedremo come andranno le cose, ma manca ancora un giorno perché si giochi la partita: nel frattempo noi possiamo fare una valutazione su quelle che potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori, leggendo appunto le probabili formazioni di Juventus Cagliari.

JUVENTUS CAGLIARI IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Cagliari sarà disponibile su DAZN1, il canale che dalla scorsa stagione trovate al numero 209 del decoder satellitare: questo significa che gli abbonati Sky da almeno tre anni potranno seguire la partita di Serie A dal loro televisore, mentre l’alternativa per i clienti DAZN è ovviamente quella del servizio di diretta streaming video, andando a installare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI

LE SCELTE DI PIRLO

Notizie buone e cattive per Pirlo nelle probabili formazioni di Juventus Cagliari: il tecnico bresciano perde Bonucci e Chiellini contemporaneamente e potrebbe non riuscire a schierare Federico Chiesa, ma ritrova De Ligt che era fortemente atteso. La Juventus potrebbe tornare alla difesa a tre: in questo caso Danilo e Demiral si piazzerebbero davanti a Szczesny, con Cuadrado e Frabotta sugli esterni mentre in mezzo ci sarebbero Arthur e Bentancur (favorito su un Rabiot non al top, e su McKennie) con Kulusevski a fare da battitore libero alle spalle di Morata e Cristiano Ronaldo. L’alternativa è il 4-3-2-1, di fatto: Cuadrado scala terzino, si apre il ballottaggio Danilo-Frabotta per la sinistra e ci sarà una mezzala in più sul terreno di gioco, mentre davanti Kulusevski giocherebbe in compagnia di CR7 nell’accompagnare Morata, qui con il possibile passaggio al tridente puro. L’eventuale disponibilità di Chiesa naturalmente spingerebbe ad altre valutazioni; si pensa anche al 4-4-2 con McKennie al posto di Frabotta e Kulusevski spostato sulla fascia, quasi certamente comunque ci sarà un’altra panchina per Dybala.

I DUBBI DI DI FRANCESCO

Nelle probabili formazioni di Juventus Cagliari Di Francesco deve fare i conti con parecchie indisponibilità, su tutte quelle di Faragò e Lykogiannis: per questo motivo in difesa dovremmo vedere, a protezione di Cragno, due centrali come Walukiewicz e Godin e scelte nuove sulle corsie laterali, con Zappa e l’ex Tripaldelli pronti a essere schierati titolari. A centrocampo dovrebbe cambiare poco: Razvan Marin sarà sempre il riferimento davanti alla difesa, dunque Nandez agirà ancora in qualità di mezzala e sull’altro versante ci sarà Rog, una possibile alternativa potrebbe essere rappresentata da Caligara – altro ex – mentre con Gaston Pereiro si passerebbe più che altro a un 4-3-1-2 e a rimanere fuori sarebbe uno dei calciatori offensivi. A tale proposito, è per quanto riguarda il tridente che Di Francesco deve sciogliere il nodo maggiore: ovvero, decidere se schierare un Riccardo Sottil in gran palla ma che potrebbe avere bisogno di riposo, oppure puntare sulla voglia di Ounas di essere protagonista. Sicuramente a completare il reparto avremo Giovanni Simeone, che ha avuto uno straordinario avvio di stagione, e Joao Pedro che farà l’esterno a sinistra.

IL TABELLINO

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; De Ligt, Demiral, Danilo; Cuadrado, Arthur, Bentancur, Frabotta; Kulusevski; Morata, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Alex Sandro, Rabiot, McKennie, Portanova, Bernardeschi, F. Chiesa, Dybala
Allenatore: Andrea Pirlo
Squalificati:
Indisponibili: Bonucci, Chiellini, Ramsey

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Tripaldelli; Nandez, R. Marin, Rog; Ounas, G. Simeone, Joao Pedro
A disposizione: Vicario, Aresti, Pisacane, Klavan, Carboni, Caligara, Oliva, Tramoni, G. Pereiro, R. Sottil, Cerri, Pavoletti
Allenatore: Eusebio Di Francesco
Squalificati:
Indisponibili: Faragò, Ceppitelli, Pinna, Lykogiannis, Luvumbo

© RIPRODUZIONE RISERVATA