PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI/ Quote, Morata sarà ancora decisivo?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Cagliari: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per l’ottava giornata della Serie A, si gioca all’Allianz Stadium.

Cristiano Ronaldo Walukiewicz Juventus Cagliari lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Juventus Cagliari, Serie A 8^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI: IL PROTAGONISTA

Per le probabili formazioni di Juventus Cagliari, ancora una volta poi non possiamo non mettere in evidenza il personaggio di Alvaro Morata, di certo il giocatore più in forma nello schieramento di Andrea Pirlo. Tornando in bianconero dopo 4 anni dall’ultima stagione a Torino, il bomber spagnolo pare veramente maturato rispetto alla prima esperienza con la Vecchia Signora: i dati infatti ci parlano di meno giocate ma più letali, meno movimento (anche se la quantità di gioco rimane notevole), ma passaggi più precisi e soprattutto una vanga di gol, che mai guasta. Nella prima parte della stagione in Serie A lo spagnolo ha infatti collezionato 2 gol e due assist in 5 partite disputate: numeri a cui chiaramente vanno aggiunti anche 4 reti firmate in appena tre incontri della Champions League, Non solo: a sorprendere è anche la sua immediata ambientazione negli schemi di Pirlo come anche la sua freschezza. Ne abbiamo avuto un assaggio solo in settimana quando fu proprio Morata a dare il via a quello che fu poi il 6-0 segnato dalla Spagna contro la Germania nell’ultimo turno di Nations League. Il bomber è dunque davvero giocatore irrinunciabile. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI: DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Juventus Cagliari è quello che vedrà protagonisti l’ultimo difensore della Vecchia Signora contro il primo bomber del club dei 4 mori. Anche nell’8^ giornata della Serie A sono dunque riflettori puntati sul Wojciech Szczesny, tornato dall’esperienza con la nazionale polacca (non certo eccezionale), e pronto a riscattarsi tra i pali bianconeri, dove finora ha fatto imbeve molto bene. I numeri del numero 1 per il campionato della Serie A sono veramente importanti: per 4 partite disputate sono state solo 4 le reti subite e uno l’incontro chiuso a specchio intatto. Pure oggi Szczesny potrebbe venir ben impegnato dall’attacco del Cagliari, che vede in Joao Pedro e Giovanni Simeone i due interpreti più pericolosi. I due rossoblù infatti al momento si litigano il stuolo di capocannoniere del club, con ben 5 reti segnate a testa. Pure aggiungiamo che al momento il brasiliano ha il piede “più caldo” avendo segnato anche contro la Sampdoria, nell’ultimo turno di campionato. (agg Michela Colombo)

ASSENTI

Per le probabili formazioni di Juventus Cagliari tocca ora fare il punto anche sugli assenti annunciati in vista di questo match particolarmente atteso per l’ottava giornata del campionato della Serie A. Come abbiamo accennato prima, Pirlo dopo la sosta per le nazionali ritrova pronto dal primo minuto Matthijs De Ligt: pure l’allenatore della Vecchia Signora perde due solide colonne in difesa, come sono Bonucci e Chiellini, entrambi alle prese con alcuni acciacchi muscolari. Attenzione anche a Ramsey, fermo in infermeria per lo stesso problema, come pure Chiesa e Rabiot, le cui condizioni rimangono da monitorare. Qualche out poi alla vigilia del fischio d’inizio lo conta anche il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco: in casa sarda infatti rimangono indisponibili Ceppitelli e Pinna, come anche Lykogiannis e Luvumbo: out anche Faragò, che ha rimediato un piccolo problema muscolare. Saranno da valutare poi anche le condizioni di Tripaldelli, che pure in settimana è rientrato in gruppo. (agg Michela Colombo)

CHI GIOCA OGGI?

Con le probabili formazioni di Juventus Cagliari parliamo della partita che, valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A 2020-2021, si gioca alle ore 20:45 di sabato 21 novembre: l’ultimo degli anticipi ci ripropone i bianconeri che hanno perso parecchi nazionale durante la sosta, e che sono chiamati a ripartire dopo il beffardo pareggio sul campo della Lazio. Sprecata un’occasione per avvicinare la vetta della classifica, ora Andrea Pirlo sa di non poter sbagliare all’Allianz Stadium: dove arriva un Cagliari lanciato dalla vittoria contro la Sampdoria, e che per il momento può coltivare legittime ambizioni europee avendo già fatto un bel passo in chiave salvezza. Tra ritorni e assenze illustri, vediamo quindi in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco; mentre aspettiamo che arrivi il calcio d’inizioProbabili , valutiamo in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Juventus Cagliari.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il consueto pronostico: per Juventus Cagliari le quote indicano nei bianconeri i chiari favoriti per la vittoria, con un valore di 1,32 volte la puntata sul segno 1 che regola questa eventualità. Per l’ipotesi del pareggio dovrete puntare sul segno X e il vostro guadagno corrisponderebbe a 5,50 volte quanto messo sul piatto, infine la vincita relativa al segno 2, per l’affermazione degli isolani, ammonterebbe a 8,50 volte l’importo investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI

LE SCELTE DI PIRLO

Andrea Pirlo ha qualche dubbio per le probabili formazioni di Juventus Cagliari: ritrova De Ligt che sarà all’esordio stagionale ma perde Bonucci e Chiellini (oltre a Ramsey) e dunque dovrà decidere se tornare alla difesa a tre o proseguire con il modulo a quattro, che ha mostrato miglioramenti nelle ultime uscite. Propendiamo per questa seconda ipotesi: in questo caso Cuadrado e Danilo, con Frabotta possibile inserimento a sinistra, sarebbero i due terzini mentre De Ligt e Demiral si posizionerebbero davanti a Szczesny. A centrocampo ci sono i dubbi Rabiot e Federico Chiesa, entrambi acciaccati: dunque saranno sicuramente titolari Arthur e Bentancur, da valutare invece McKennie perché dipenderà dal modulo, c’è la possibilità di giocare 4-4-2 e uno dei due esterni sarebbe occupato da Kulusevski con Frabotta che tornerebbe utile per avanzare la sua posizione, invece con il 4-3-1-2 lo svedese agirebbe alle spalle di Cristiano Ronaldo e Morata, con lo spagnolo in vantaggio su Morata, e il centrocampista statunitense sarebbe facilmente titolare a meno che lo stesso Rabiot non dia risposte consistenti.

GLI 11 DI DI FRANCESCO

Meno punti di domanda, leggendo le probabili formazioni di Juventus Cagliari, li ha Eusebio Di Francesco: qui il modulo sarà sicuramente il 4-3-3 e bisogna tutt’al più decidere se mandare in campo Ounas o Riccardo Sottil per completare il tridente, nel quale ovviamente sia Giovanni Simeone che Joao Pedro saranno titolari. A centrocampo invece dovremmo vedere Razvan Marin in cabina di regia: il rumeno resta favorito su Oliva e sarà supportato da Rog e Nandez, con una flebile possibilità per Caligara (uno degli ex di giornata). Il problema per gli isolani è dato dalle assenze, che sono ancora tante: di fatto la composizione della difesa a protezione di Cragno è obbligata, sugli esterni agiranno quindi Zappa e Tripaldelli mentre in mezzo ci sarà la leadership di Diego Godin, uno che alla Juventus ha già fatto gol quando giocava con l’Atletico Madrid. Al suo fianco c’è un possibile ballottaggio tra Walukiewicz e Klavan, con il polacco favorito; l’altra possibile soluzione è rappresentata da Pisacane che può giocare centrale come largo a destra, ma al momento sembra dover partire dalla panchina.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Demiral, Danilo; Cuadrado, Bentancur, McKennie, Arthur; Kulusevski; Morata, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Alex Sandro, Frabotta, Rabiot, Portanova, Bernardeschi, F. Chiesa, Dybala
Allenatore: Andrea Pirlo
Squalificati:
Indisponibili: Bonucci, Chiellini, Ramsey

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Tripaldelli; Nandez, R. Marin, Rog; Ounas, G. Simeone, Joao Pedro
A disposizione: Vicario, Aresti, Pisacane, Klavan, Carboni, Caligara, Oliva, Tramoni, G. Pereiro, R. Sottil, Cerri, Pavoletti
Allenatore: Eusebio Di Francesco
Squalificati:
Indisponibili: Faragò, Ceppitelli, Pinna, Lykogiannis, Luvumbo

© RIPRODUZIONE RISERVATA