PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS DINAMO KIEV/ Diretta tv: Morata cerca riscatto

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Dinamo Kiev: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di Champions League di domani sera.

Juventus
Probabili formazioni Juventus Bologna (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS DINAMO KIEV: L’ATTACCO

Eccoci dunque giunti in attacco nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev. Attacco significa la coppia Cristiano Ronaldo-Morata, sia perché il portoghese e lo spagnolo sono senza dubbio i giocatori migliori per i campioni d’Italia in questa prima parte della stagione, sia perché per un motivo o per l’altro entrambi hanno riposato o riposeranno in campionato. Per Morata pesa l’espulsione subita nel finale della partita di Benevento, che lo costringerà a saltare il derby dove dovrà fare la sua parte un Dybala fin qui davvero sotto tono. Per Cristiano Ronaldo invece dobbiamo naturalmente tornare a parlare della mancata convocazione per la partita di sabato al Vigorito: col senno di poi, fonte di grandi discussioni. Certo, visto che la Juventus è già qualificata agli ottavi forse CR7 poteva riposare in Champions League (palcoscenico al quale però il portoghese non vuole mai rinunciare), d’altro canto è vero che la Juventus a Benevento dovrebbe vincere anche senza Ronaldo: il calcio però è bello anche per questo, così l’assenza di CR7 ha contribuito alla frenata. Ora urge tornare alla vittoria, con Cristiano Ronaldo-Morata la missione è più facile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS DINAMO KIEV: A CENTROCAMPO

I temi forse più stuzzicanti per quanto riguarda le probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev arrivano dal reparto di centrocampo, dove Andrea Pirlo non ha ancora preso le proprie decisioni definitive circa le maglie da titolare da assegnare per la partita di domani sera all’Allianz Stadium. Possiamo dunque fare delle ipotesi, che prevedono ad esempio due esterni molto offensivi come Kulusevski e Bernardeschi: un rischio più che doveroso in una partita che si potrebbe anche perdere senza drammi eccessivi – la qualificazione è in cassaforte – ma che servirebbe vincere sia per tenere vivo il discorso primo posto sia per calmare le polemiche sui troppi pareggi in campionato. Insomma, domani la prudenza non servirà e dunque largo agli esterni offensivi, come potrebbe essere naturalmente anche l’altro ex viola, Chiesa. Dubbi per Andrea Pirlo anche nel cuore della mediana, quello che da calciatore era il suo settore d’elezione: la Juventus però non ha più un Pirlo e dunque deve cercare altre formule, che domani contro la Dinamo Kiev potrebbero prevedere come titolari Bentancur e Rabiot. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Nelle probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev abbiamo già messo in evidenza che il ritorno di Leonardo Bonucci sarà uno dei principali temi d’interesse di una partita che è di Champions League ma che tutto sommato non mette in palio tantissimo per la Juventus. Uno dei giocatori per i quali la sfida con la Dinamo Kiev sarà importante sarà appunto Bonucci, che è tornato in panchina a Benevento ma non ha giocato nel pareggio al Vigorito, mentre domani sera all’Allianz Stadium dovrebbe essere regolarmente in campo al fianco di De Ligt in quella che sulla carta è la coppia difensiva titolare della Vecchia Signora. Chiellini infatti è il “padre nobile” il cui utilizzo tuttavia ormai va centellinato con grande attenzione; dall’altra parte c’è Demiral che può formare una coppia giovane con De Ligt garantendo comunque grande qualità difensiva, ma sacrificando carisma ed esperienza che garantiscono i due veterani, tra i quali realisticamente sarà Bonucci a giocare più spesso in questa stagione. Ecco perché c’è grande attesa attorno alla coppia De Ligt-Bonucci, anche se i problemi della Juventus non sono in difesa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS DINAMO KIEV: CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev ci introducono a una partita di Champions League che, domani sera all’Allianz Stadium, vedrà i bianconeri a caccia di una vittoria per tenere vivo l’inseguimento al primo posto nel girone, unico obiettivo ancora rimasto visto che la qualificazione agli ottavi di finale è già in cassaforte dopo la vittoria di settimana scorsa contro il Ferencvaros. In Champions League dunque le cose vanno bene, ma sui bianconeri aleggia qualche dubbio causato dai troppi pareggi in campionato, soprattutto contro le piccole, come dimostrato anche sabato scorso a Benevento. Ecco perché, al di là della relativa importanza della posta in palio, sarebbe molto importante vincere contro gli ucraini e dunque ecco perché ora andremo ad esaminare con grande attenzione le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev.

JUVENTUS DINAMO KIEV IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Juventus Dinamo Kiev sarà garantita in esclusiva per gli abbonati Sky sui canali della piattaforma televisiva satellitare, che fornirà quindi anche la diretta streaming video, sempre riservata agli abbonati, tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS DINAMO KIEV

LE MOSSE DI PIRLO

Le probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev saranno caratterizzate dal grande ritorno dei veterani bianconeri, Bonucci e CR7. Andrea Pirlo dovrebbe proporre un 4-4-2 che davanti al portiere Szczesny dovrebbe dunque prevedere quella che è sostanzialmente la difesa titolare della Juventus con Danilo a destra, Bonucci e De Ligt coppia centrale, Alex Sandro a sinistra. A centrocampo si segnala un assetto che potrebbe essere abbastanza aggressivo, per merito innanzitutto della presenza di Kulusevski come esterno destro, poi ecco Bentancur e Rabiot che dovrebbe essere i titolari nel cuore del centrocampo della Juventus, infine sull’altra corsia potrebbe esserci un’occasione per Bernardeschi. Infine la coppia d’attacco composta naturalmente dalle due certezze della Juventus in questo momento, cioè Morata e Cristiano Ronaldo, che rientra dopo il discusso riposo a Benevento.

LE SCELTE DI LUCESCU

Per quanto riguarda gli ucraini, possiamo dire che nelle probabili formazioni di Juventus Dinamo Kiev il nome più atteso è quello dell’allenatore Mircea Lucescu, che conosce benissimo il calcio italiano e anche il suo collega Pirlo, che fece debuttare da calciatore in Serie A con il Brescia. Mai come stavolta possiamo allora parlare di allievo che sfida il maestro: un maestro che dovrebbe proporre la Dinamo Kiev con il modulo 4-2-3-1. Ipotizziamo infatti Bushchan tra i pali; davanti a lui la difesa a quattro che dovrebbe vedere titolari da destra a sinistra Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko e Karavaev; in mediana ecco invece la coppia formata da Shepelev e Garmash; infine giungiamo al reparto offensivo, dove i favoriti per le maglie da titolari dovrebbero essere Shaparenko, Buyalskyi, De Pena in appoggio al centravanti Verbic.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Bushchan; Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko, Karavaev; Shepelev, Garmash; Shaparenko, Buyalskyi, De Pena, Verbic. All. Lucescu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA