PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER/ Diretta tv: CR7 ancora largo a sinistra?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Inter: le due squadre si affrontano nella International Champions Cup 2019 e naturalmente si tratta di uno splendido antipasto di quanto ci attende in Serie A.

serie A 2019-2020
Risultati Serie A 7^ giornata, Inter Juventus (Foto LaPresse)

Stiamo arrivando a definire le probabili formazioni di Juventus Inter, ma in questa vigilia dobbiamo ancora parlare di scelte sulla carta: nell’attacco bianconero mancano elementi importanti come Paulo Dybala, Douglas Costa e Juan Cuadrado che, avendo giocato la Copa America, si aggregheranno più tardi al gruppo ma nel frattempo lasciano sguarnito il reparto a disposizione di Maurizio Sarri. La Juventus infatti ha il solo Cristiano Ronaldo che, come ruolo naturale, può agire sulla corsia sinistra del campo; eventualmente potrebbe spostarsi Federico Bernardeschi, ma in alternativa l’allenatore della Juventus dovrà puntare su uno dei giovani aggregati alla tournée asiatica, per esempio Matheus Pereira o Grigoris Kastanos. A meno che non si decida di avanzare Joao Cancelo: il portoghese ha sicuramente le caratteristiche per giocare in un tridente offensivo, ma dovrebbe anche cambiare fascia a meno che non venga impiegato a destra, con i già citati Bernardeschi e Cristiano Ronaldo a dividersi le mansioni di esterno sinistro con Mario Mandzukic, che Sarri vorrebbe però impiegare stabilmente da prima punta. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CENTROCAMPO: BROZOVIC TITOLARE?

Sono ancora in dubbio le scelte di centrocampo nelle probabili formazioni di Juventus Inter: i nerazzurri in particolar modo devono ancora definire quale sarà la composizione della zona mediana, perché al momento e a conti fatti l’unico certo del posto sembra essere Marcelo Brozovic. Sicuramente Stefano Sensi è un giocatore che piace tantissimo ad Antonio Conte, e che è arrivato per giocare; anche lui però dovrà accettare il turnover, l’Inter ha giocatori come Nicolò Barella e Joao Mario – senza dimenticarsi di Roberto Gagliardini – che potrebbero far parte dello scacchiere tattico del tecnico salentino. Alla fine lo stesso Conte potrebbe risolvere il dilemma cambiando modulo: se dovesse giocare con il 3-4-2-1 (visto stabilmente al Chelsea), l’allenatore ovviamente rinuncerebbe a un centrocampista nel settore nevralgico del campo, e a quel punto la coppia titolare molto probabilmente sarebbe composta dai già citati Brozovic e Sensi, che partono in vantaggio nelle gerarchie. (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA: CHIELLINI A CASA

Nelle probabili formazioni di Juventus Inter entrambe le squadre dovranno fare a meno di pezzi pregiati nelle loro difese: i bianconeri hanno lasciato a casa Giorgio Chiellini che è caduto vittima di uno dei tanti infortuni subiti in carriera, e che dunque lascerà spazio a Merih Demiral che poi, per ragioni che non riguardano il calcio, non prenderà parte alla tournée in Cina. Probabilmente non sarà titolare nemmeno Matthijs De Ligt, il grande acquisto della Juventus che però di fatto non si è mai allenato con la squadra prima di partire per Singapore; così anche Diego Godin, che dopo aver firmato il contratto che lo ha legato all’Inter è andato a giocare la Copa America in Brasile e dunque ha goduto di vacanze extra. Godin si unirà al gruppo dopo questa partita; intanto Antonio Conte prosegue alternando Andrea Ranocchia e Dario D’Ambrosio come terzo giocatore nella difesa a protezione di Samir Handanovic, con Milan Skriniar e Stefan De Vrij che naturalmente saranno gli elementi pregiati di questo reparto nerazzurro. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Le probabili formazioni di Juventus Inter ci parlano della partita che si gioca alle ore 13:30 di mercoledì 24 luglio – fuso di casa nostra – presso Singapore: impegno di International Champions Cup 2019 e primo assaggio di una sfida che animerà il campionato italiano. Il derby d’Italia da sempre è ammantato di epicità, ancor più dalle vicende che risalgono a Calciopoli quando inevitabilmente la rivalità si è inasprita; in più quest’anno ci saranno altri temi interessantissimi, perché Antonio Conte siede sulla panchina nerazzurra dopo essere stato un grande simbolo della squadra bianconera, sia in campo che in panchina. La Juventus è invece allenata da Maurizio Sarri, e c’è grande attesa per vederlo all’opera in contesti ufficiali dopo l’esordio estivo contro il Tottenham; al momento ci dobbiamo accontentare di questa amichevole di lusso e dunque mettiamoci comodi e valutiamo in maniera più approfondita quali potrebbero essere le scelte dei due tecnici nelle probabili formazioni di Juventus Inter.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Inter, come tutte le partite di International Champions Cup 2019, sarà trasmessa in diretta tv sul numero 60 del vostro televisore, cioè su Sportitalia; in assenza di un televisore potrete seguire il derby d’Italia anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e grazie al servizio fornito dalla stessa emittente sul sito www.sportitalia.com, che potrete visitare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER

LE SCELTE DI SARRI

Difficile immaginare come Maurizio Sarri voglia affrontare Juventus Inter: è però possibile ipotizzare i giocatori scelti nel 4-3-3. In difesa, aspettando che De Ligt trovi la confidenza con i compagni, dovrebbe giocare ancora Demiral che poi non prenderà parte alla tournée in Cina e dunque farà coppia con Bonucci, mentre sulle corsie laterali in difesa dovrebbero agire Joao Cancelo e Di Pardo sempre con l’idea di avere spinta costante che arriva dalle fasce. A centrocampo con Pjanic che si posiziona da regista potremmo avere Emre Can e Rabiot, con Matuidi eventualmente pronto a subentrare se non inizierà questa partita dal primo minuto , ancora una volta Cristiano Ronaldo dovrebbe partire largo a sinistra, dall’altra parte allora si candida ad agire Bernardeschi con Mandzukic e Higuain che come sempre si giocano la maglia di prima punta, con entrambi che attendono di scoprire quale sarà il loro futuro per la prossima stagione. Occhio al ruolo di portiere, dove potrebbe giocare Buffon.

GLI 11 DI CONTE

Anche Antonio Conte studia la formazione migliore per Juventus Inter: sulla carta allora vedremo la consueta difesa a tre a protezione di Handanovic con De Vrij a comandare stretto tra Ranocchia e Skriniar, e con due laterali che alzeranno la loro posizione e che potrebbero essere Lazaro e D’Ambrosio, contando che Perisic è già stato tecnicamente bocciato dal suo nuovo allenatore e potrebbe finire in panchina. In mezzo al campo lo scenario sembra essere già quello formalmente e probabilmente titolare: Sensi e Brozovic potrebbero giocare con uno tra Joao Mario e Gagliardini senza dimenticarsi di Borja Valero, che potrebbe avere ancora spazio in questa Inter. Davanti, aspettando i grandi nomi, Conte si dovrà nuovamente affidare ai giovani: Puscas e Longo possono essere gli elementi scelti per questa partita ma poi eventualmente e inevitabilmente ci saranno tante rotazioni nell’assetto dei nerazzurri.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Joao Cancelo, Bonucci, Demiral, Di Pardo; Emre Can, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo
Allenatore: Maurizio Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, De Vrij, Skriniar; Candreva, Brozovic, Sensi, Joao Mario, D’Ambrosio; Puscas, Longo
Allenatore: Antonio Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA