Probabili formazioni Juventus Inter/ Quote: out McKennie, ma si rivede Locatelli

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Inter, quote e ultime notizie circa moduli e titolari scelti da Allegri e Inzaghi verso la finale di Coppa Italia.

Juventus Inter
Probabili formazioni Juventus Inter, finale Coppa Italia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER: ASSENTI E RECUPERATI

Con le probabili formazioni di Juventus Inter vogliamo ora parlare dei calciatori che questa finale di Coppa Italia non la potranno giocare: ancora una volta a Massimiliano Allegri mancheranno, e non è una novità, due elementi importanti come Weston McKennie e Federico Chiesa. Il primo tra l’altro era stato anche il marcatore in Supercoppa, il giocatore che aveva portato in vantaggio la Juventus prima del ribaltone dell’Inter; di Chiesa conosciamo ovviamente il valore, che si è rivelato in tutta la sua potenza agli Europei ma che gli aveva già permesso di essere protagonista nella prima stagione in bianconero, per esempio segnando tutti i tre gol della squadra negli ottavi di Champions League (andata e ritorno) contro il Porto.

I tifosi pensano già a quando Chiesa tornerà in campo – ma potrebbe essere in autunno – ritrovando quel Dusan Vlahovic con cui sia pure per breve tempo aveva fatto faville nella Fiorentina; per Allegri invece c’è una buona notizia, ovvero il ritorno di Manuel Locatelli che si pensava potesse aver concluso in anticipo la stagione, e invece è tornato nell’elenco dei convocati. Verosimilmente l’ex Sassuolo non partirà titolare, ma comunque è un giocatore che allunga la panchina e di cui l’allenatore della Juventus potrebbe servirsi nel secondo tempo, o magari nei tempi supplementari se la finale di Coppa Italia non terminerà al 90’ minuto… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS INTER: LO SPAURACCHIO

Altro nome di rincalzo, ma che merita di essere citato nelle probabili formazioni di Juventus Inter è quello di Alexis Sanchez, che aveva trafitto proprio Mattia Perin al 121’ minuto della finale di Supercoppa Italiana mercoledì 12 gennaio scorso a San Siro. Possiamo considerare quello come il momento più alto della stagione di Sanchez, che ha comunque avuto il merito di andare a segno in tutte le quattro competizioni disputate dall’Inter nel 2021-2022: in Coppa Italia possiamo ricordare il gol agli ottavi contro l’Empoli e la perla nei quarti di finale contro la Roma, che hanno sicuramente aiutato i nerazzurri di Simone Inzaghi a raggiungere l’odierna finale.

Ragionevolmente il cileno non sarà titolare stasera, ma attenzione perché Sanchez è specializzato nei gol in extremis: oltre a quello in Supercoppa Italiana, anche gli ultimi tre segnati in campionato contro Torino, Spezia ed Empoli sono arrivati tutti nei minuti di recupero e di conseguenza Simone Inzaghi sa benissimo che il numero 7 cileno sa recitare alla perfezione il ruolo dello spauracchio. La Juventus è avvisata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS INTER: IL PROTAGONISTA

Mattia Perin è il portiere titolare di Coppa Italia e lo troviamo regolarmente presente anche nelle probabili formazioni di Juventus Inter. Mister Massimiliano Allegri ha fatto la sua scelta e non dovrebbe modificarla nemmeno in occasione della odierna finale: questo è il palcoscenico di Perin e lo sarà fino in fondo. In effetti, Mattia Perin ha giocato le quattro partite di Coppa Italia contro Sampdoria, Sassuolo e due volte Fiorentina, subendo due gol ma tenendo inviolata la propria porta in entrambe le sfide contro i gigliati.

Inoltre, Mattia Perin aveva giocato anche la Supercoppa Italiana, anche se naturalmente in casa bianconera sperano che questa volta l’epilogo possa essere differente. Tra campionato e Champions League, invece, i numeri sono stati molto diversi: tre presenze in Serie A (ma l’ultima risale al 6 novembre, curiosamente contro la Fiorentina) e una in Champions League, nell’ultima partita del girone contro il Malmoe, a qualificazione già acquisita. Perin ha giocato quindi solo due partite negli ultimi tre mesi, ma oggi sarà tra i pali all’Olimpico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS INTER: IL DUELLO

Sarà banale, ma non possiamo sottrarci alla suggestione di indicare il grande duello tra Paulo Dybala e Lautaro Martinez nelle probabili formazioni di Juventus Inter per la grande finale di Coppa Italia di questa sera. Entrambi argentini e in tempi diversi partner privilegiato di Messi nell’attacco della Seleccion sudamericana, possibili protagonisti di un intreccio di calciomercato secondo il quale Dybala in estate potrebbe passare all’Inter, ma non è detto che ci trovi ancora Lautaro Martinez – anche se per ora sono tutte suggestioni o poco più.

Nel frattempo parla il campo, che fornisce le risposte migliori: l’unica soddisfazione per la Juventus contro il Genoa è arrivata dal gol numero 115 della Joya con la maglia bianconera, che ha consentito a Dybala di raggiungere un certo Roberto Baggio come numero di gol segnati con la Juventus; Lautaro Martinez invece sta vivendo la stagione migliore della sua carriera, perché i 19 gol in campionato e 23 complessivi fra tutte le combinazioni sono in entrambe le voci il migliore numero di sempre per il Toro. Ecco perché saranno stasera i due uomini da copertina… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS INTER: CHI GIOCA STASERA?

Le probabili formazioni di Juventus Inter ci accompagnano verso la finale di Coppa Italia allo stadio Olimpico di Roma di questa sera. Un titolo da vincere in partita secca nel derby d’Italia, di certo nessuno potrà snobbare la Coppa nazionale. La Juventus di Massimiliano Allegri arriva dalla amara sconfitta contro il Genoa e la Coppa Italia è l’ultima ancora di salvezza al termine di una stagione che altrimenti sarebbe peggiore di quella sotto la guida di Andrea Pirlo (quarto posto e Coppa Italia in bacheca): Allegri non può fare peggio, sarebbe un flop considerata la differenza di esperienza in panchina e anche di stipendio

Il giudizio su Simone Inzaghi al suo primo anno di Inter è certamente migliore e il paragone è con Antonio Conte, con il quale ci sta di soffrire: anzi, la possibilità è di fare ancora meglio, tuttavia lo scudetto è fortemente in bilico e di conseguenza sarebbe fondamentale mettere in bacheca il secondo titolo dopo la Supercoppa Italiana – che sarebbe anche la seconda finale vinta contro la grande nemica Juventus. Lo spirito messo in mostra contro l’Empoli servirebbe, gli errori iniziali assolutamente no. Tutto questo premesso, andiamo a scoprire le ultime notizie sulle probabili formazioni di Juventus Inter a poche ore dall’inizio della partita.

QUOTE E PRONOSTICO

Diamo nel frattempo uno sguardo anche sul pronostico su Juventus Inter in base alle quote fornite dall’agenzia Snai, che indicano i nerazzurri come squadra favorita: l’Inter gioca ufficialmente in trasferta, dunque per la sua vittoria dovrete puntare sul segno 2, quotato a 2,25. Il segno 1 per il successo della Juventus è invece quotato a 3,25, mentre il segno X che identifica il pareggio varrebbe 3,35 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER

LE MOSSE DI ALLEGRI

Nelle probabili formazioni di Juventus Inter, buone notizie per Massimiliano Allegri che ritrova Danilo e De Ligt: entrambi dovrebbero essere titolari in quello che potrebbe essere un modulo 4-2-3-1. L’olandese farà coppia con Chiellini (favorito su Bonucci) davanti a Perin, che è il portiere di Coppa Italia e dovrebbe giocare anche la finale, Danilo invece sarà il terzino destro con Pellegrini o Alex Sandro che sono in ballottaggio a sinistra.

A centrocampo Zakaria e Rabiot dovrebbero fare reparto a due, in alternativa potrebbe trovare spazio da titolare Arthur e questo potrebbe anche dipendere dal fatto che sulla trequarti c’è ancora il dubbio legato a Cuadrado, anche se al posto del colombiano potrebbe anche giocare Bernardeschi senza modificare il modulo; Morata invece agirà a sinistra con Dybala in posizione centrale e naturalmente come prima punta Vlahovic.

LE SCELTE DI INZAGHI

Sul fronte nerazzurro, l’unico vero punto di domanda per Simone Inzaghi nelle probabili formazioni di Juventus Inter riguarda Alessandro Bastoni, che non è al 100% e dunque potrebbe lasciare il posto a Dimarco (scelta più aggressiva) oppure D’Ambrosio (in caso di maggiore prudenza) nel terzetto difensivo completato da Skriniar e De Vrij davanti ad Handanovic, se non riuscisse a giocare titolare dal primo minuto – che sarebbe l’opzione più auspicata naturalmente.

A centrocampo invece non ci sarà alcuna incertezza per i nerazzurri. Sulle corsie laterali, i titolari designati sono naturalmente Dumfries e Perisic: in mezzo non mancherà la regia di Brozovic con Barella e Calhanoglu che agiranno ai suoi lati come mezzali. La coppia d’attacco sarà formata infine da Dzeko e Lautaro Martinez, anche se sul bosniaco potrebbe essere lasciato un piccolo margine di dubbio.

IL TABELLINO: PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER

JUVENTUS (4-2-3-1): Perin; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Zakaria, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. All. Allegri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA