PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LAZIO/ Diretta tv: Douglas Costa a partita in corso?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Lazio: diretta tv, le scelte di Maurizio Sarri e Simone Inzaghi per la partita valida per la 34^ giornata della Serie A, squadre in campo all’Allianz Stadium.

Dybala Juventus
Paulo Dybala (Foto LaPresse)

Per quanto riguarda l’attacco delle probabili formazioni di Juventus Lazio, ecco che alla vigilia della sfida della 34^ giornata di Serie A, Simone Inzaghi ha ben pochi dubbi su a chi affidare le maglie da titolare. Anche perché in casa dei capitolini la coperta è davvero corta alla vigilia di questo big match che potrebbe decidere lo scudetto: risulta infatti ancora fermo in infermeria Joaquin Correa e senza il bomber argentino saranno mosse obbligate con Ciro Immobile e Felipe Caicedo, di nuovo titolari, benché molto stanchi. Potrebbe variare qualcosa in più Maurizio Sarri, che pure dovrà fare molta attenzione a gestire le (ormai poche) forze dei suoi giocatori. Domani nel tridente offensivo certo non mancherà Cristiano Ronaldo, il bomber più in forma della Serie A da che è ricominciato il campionato: assieme al lusitano dovrebbero poi farsi vedere dal primo minuto anche Paulo Dybala e Gonzalo Higuain, in una sorta di tridente pesante. Segnaliamo che domani sera mancherà per decisione del giudice sportivo Federico Bernardeschi e non è da escludere l’inserimento a destra di Douglas Costa, anche dal primo minuto di gioco. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

Se in difesa Simone Inzaghi ha pronta qualche soluzione in extremis per venir incontro agli assenti annunciati in questo turno di Serie A, ecco che è a centrocampo che si accendono i veri guai per l’allenatore biancoceleste, impegnato a stilare le probabili formazioni di Juventus Lazio. Alla vigilia della 34^ giornata della Serie A infatti, l’allenatore capitolino deve ancora fare a meno di Lucas Leiva, Adam Marusic e Senad Lulic, fermi in infermeria: sono dunque pedine contate nell’ampia mediana a cinque della Lazio. Avendo goduto di ben poco riposo tra un match e l’altro, ecco che domani dovremmo rivedere in campo campo primo minuto Sergej Milinkovic-Savic e Marco Parolo, come Luis Alberto: saranno Manuel Lazzari e Jony le prime scelte per le fasce esterne. In casa Juventus invece Maurizio Sarri potrebbe dare di nuovo spazio dal primo minuto a Miralem Pjanic, visto in ottima forma nell’ultima sfida di campionato contro il Sassuolo. Con il numero 5, prossimo giocatore del Barcellona, potremmo vedere poi in campo a Torino dal primo minuto anche Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot, anche se Blaise Matuidi rimane una valida alternativa dalla panchina. (agg Michela Colombo)

LA DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus Lazio, vediamo che alla vigilia del big match scudetto della Serie A è allarme rosso nella difesa bianconera. Sarri infatti ancora non può disporre di Chiellini e al momento pure paiono più che mai precarie le condizioni di De Ligt e Bonucci: tenuto poi conto che De Sciglio è ancora fermo in infermeria, capiamo bene che le pedine sono davvero contate in casa bianconera, dove anzi solo Rugani pare al top della condizione (e Demiral fortunatamente sulla via del ritorno dopo l’ultimo acciacco fisico). Sono poi problemi anche per Inzaghi, anche se forse meno gravi di quelli del collega bianconero, atteso domani sera all’Allianz Stadium. Domani il tecnico biancoceleste chiaramente non avrà ancora a disposizione Patric, sempre alle prese con la lunghissima squalifica, decisa dopo il morso dato dallo stesso spagnolo a Donati. Di fronte a Strakosha dunque dovremmo rivedere dal primo minuto Luiz Felipe, in compagnia di Acerbi e Radu, anche se sulla carte rimangono a disposizione Bastos e Vavro, a cui potrebbe venir concesso spazio nella ripresa. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Eccoci al grande appuntamento delle probabili formazioni di Juventus Lazio: la partita dell’Allianz Stadium si gioca alle ore 21:45 di lunedì 20 luglio, per la 34^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020. Quando è stato fissato il calendario post-lockdown questa era la sfida diretta per lo scudetto, perché le due squadre erano separate da un punto in classifica: poi i biancocelesti sono crollati perdendo tre volte in fila, hanno pareggiato a Udine nel turno infrasettimanale e sono rimasti a -8 dalla capolista. Che, dal canto suo, è in crisi: tre partite senza vincere, due rimonte subite, se quella contro il Milan aveva fatto clamore per i quattro gol incassati in poco più di un quarto d’ora le tre reti prese dal Sassuolo sono state pazzesche per come la squadra ha smesso di giocare. Se non altro è arrivato un pareggio, ma il problema è che per Maurizio Sarri la concorrenza è aumentata e la stessa Lazio, facendo il colpo grosso a Torino, si porterebbe a -5 con quattro turni a disposizione, complicando oltremodo le cose ai campioni in carica. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco: mentre aspettiamo che arrivi il momento del Monday Night possiamo fare una valutazione più approfondita sulle probabili formazioni di Juventus Lazio.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Lazio sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, dunque sarà un appuntamento riservato in esclusiva agli abbonati: il canale cui fare riferimento è Sky Sport Serie A (lo trovate al numero 202 del vostro decoder) e, in assenza di un televisore, i clienti potranno avvalersi del consueto servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi ed è attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LAZIO

I DUBBI DI SARRI

Nelle probabili formazioni di Juventus Lazio ritroviamo Cuadrado che era squalificato a Reggio Emilia, ma Sarri perde Bernardeschi e anche Chiellini, rientrato dopo un lungo periodo ma durato un tempo. Le condizioni del capitano preoccupano anche perché né De Ligt (spalla) né Bonucci sono al top, anche se arruolabili e dunque schierabili in una difesa che prevede anche Alex Sandro sulla corsia sinistra. In porta ci sarà Szczesny, mentre a prendere il posto di Bernardeschi dovrebbe essere Douglas Costa che rappresenta il suo sostituto naturale, più difficile che in questo momento l’allenatore cambi modulo. Se così fosse, Ramsey potrebbe operare sulla trequarti alle spalle di Dybala e Cristiano Ronaldo; la Joya avvicenda Higuain al centro dell’attacco e CR7 non è naturalmente in discussione. A centrocampo è pronto Rabiot, che dovrebbe fare rientro negli undici di partenza; con lui l’ormai intoccabile Bentancur e la regia di Pjanic, non sono esclusi cambi radicali viste le ultime uscite ma il problema è che Sarri non ha troppe alternative a disposizione, soprattutto perché il Ramsey visto nel post-lockdown non è assolutamente quello che all’inizio di marzo faceva la differenza.

LE SCELTE DI INZAGHI

Juventus Lazio non inizia bene per Simone Inzaghi: stagione finita sia per Marusic che per Lucas Leiva, sono sempre corte le scelte a centrocampo dove Parolo sarà ancora una volta titolare come regista, stretto tra la grande qualità delle due mezzali Luis Alberto e Sergej Milinkovic-Savic. Sulle fasce le scelte sono obbligate, considerando che anche Lulic è fuori dai giochi: Manuel Lazzari avrà posto a destra con Jony in vantaggio su Jordan Lukaku a sinistra, di fatto si compone una squadra uguale a quella che ha giocato alla Dacia Arena e il tema degli infortuni è quello caldissimo in casa biancoceleste, perché si era sempre parlato della rosa corta che avrebbe potuto creare problemi nella corsa allo scudetto. Ad ogni modo nel reparto offensivo Immobile sarà affiancato da Caicedo, Joaquin Correa è ancora ai box e punta a rientrare nella prossima partita; non dovrebbe cambiare nulla in difesa, Patric è sempre squalificato e quindi Luiz Felipe si prenderà la maglia sul centrodestra con Acerbi a guidare il reparto a protezione del portiere Strakosha, sul centrosinistra agirà come di consueto Stefan Radu con Bastos che diventa la prima alternativa per i tre centrali.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo

A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Danilo, Rugani, Demiral, Ramsey, Matuidi, Muratore, Olivieri, Higuain

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: Bernardeschi

Indisponibili: De Sciglio, Chiellini, Khedira

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile

A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Armini, Jorge Silva, A. Anderson, Cataldi, J. Lukaku, D. Anderson, Adekanye

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: Patric

Indisponibili: Marusic, Lucas Leiva, Lulic, J. Correa

© RIPRODUZIONE RISERVATA