Probabili formazioni Juventus Lione/ Quote: attenzione a Memphis Depay!

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Lione: le quote del match. Ecco le mosse di Sarri e Rudi Garcia per la sfida di questa sera a Torino, ottavo di finale di Champions League.

Cristiano Ronaldo Dubois Lione Juventus lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Juventus Lione (Foto LaPresse)

Protagonista annunciato per le probabili formazioni di Juventus Lione sarà il capitano della formazione francese e gioiello dello spogliatoio Rudi Garcia Memphis Depay, che saltato il match di andata per infortunio (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), è pronto a recuperare terreno nel match di ritorno in Champions League. Sono dunque riflettori puntati sull’esterno d’attacco olandese (compagno del bianconero De Ligt alla nazionale olandese), classe 1994 e vera macchina dal gol al servizio del Lione (dal gennaio 2017), specie quando si parla di Europa. Dando uno sguardo a qualche numero, vediamo che in stagione Depay ha messo da parte 19 presenze in campo nel complesso ( 14 gol) di cui cinque sono occorse in Champions League, dove ha pure segnato 5 reti: un gol ad ogni partita della coppa a cui ha preso parte. Una statistica perfetta che innervosisce la difesa della Vecchia Signora, già sotto pressione, tra infortuni e acciacchi di varia natura. (agg Michela Colombo)

CUADRADO, IL JOLLY DI SARRI

Novità sorta a poche ore dal fischio d’inizio della sfida di Champions League, per le probabili formazioni di Juventus Lione, è l’eventuale avanzamento di Juan Cuadrado in attacco: ipotesi su cui Maurizio Sarri sta riflettendo nelle ultime ore. In campionato infatti, per porre rimedio alle pesanti assenze che si è spesso registrato nel reparto difensivo banconieri, il terzino colombiano si è facilmente accomodato in fondo all’11, fornendo di volta in volte prestazioni sempre importanti: pure non è da escludere che per cambiare un po’ le carte in tavola questa volta Cuadrado si collocherà in attacco, ruolo che certo gli è maggiormente congeniale, in compagnia di Higuain e Cristiano Ronaldo. Se così sarà, il vuoto che verrà a crearsi sulla corsia a destra della difesa verrà colmato, per forza di cose da Danilo, giocatore dunque che di nuovo riceverà fiducia da parte di Sarri. Anche se va detto che il brasiliano finora non ha dato molte certezze, complici certo alcuni infortunio di troppo (e l’esplosione di Cuadrado in versione terzino): staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà nelle probabili formazioni di Juventus Lione come anche in campo è quello che vedrà protagonisti i due numeri 1, chiamati oggi alla grave responsabilità di mantenere intonso il proprio specchio. Sono dunque riflettori puntati sul portiere titolare di Maurizio Sarri e dunque Wojciech Szczesny, che pure gli stato concesso un poco di riposo negli ultimi appuntamenti, per presentarsi ben fresco all’impegno in Europa. Il polacco infatti è stato molto utilizzato in stagione e con ragione visto gli ottimi risultati ottenuti: per lui in stagione si contano nel complesso 36 presenze, con 41 gol subiti e 13 match chiusi a specchio intatto: di questi 2 sono occorsi in Champions League (dove ha subito 5 gol in 6 partite). Di contro il polacco oggi avrà una delle colonne dello spogliatoio di Rudi Garcia, ovvero Anthony Lopes, portiere del Lione dal luglio del 2011 e titolarissimo confermato. In stagione l’estremo difensore classe 1990 ha messo da parte nel complesso 38 presenze, incassando 41 gol e chiudendo 13 match a specchio intatto: in Champions sono stati solo due i clean sheet e otto le reti subite, di 7 partite. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Esaminate le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus Lione, tocca ora controllare anche chi saranno gli assenti annunciati alla vigilia di questo match per la Champions League: a chi questa sera Sarri e Rudi Garcia dovranno dunque rinunciare? Partendo dallo schieramento della Vecchia Signora, certo vale la pena ricordare i forfait annunciati di De Sciglio come di Douglas Costa, fermi in infermeria in compagnia di Khedira (ma il tedesco è ormai ai margini del progetto e non è in lista UEFA). Aggiungiamo che rimane ben dubbia la disponibilità di Paulo Dybala, non ancora completamente recuperato dall’ultimo infortunio muscolare: è probabile che la Joya, se chiamata, starà in panchina, in compagnia di Chiellini, che pure non verrà arrischiato se non in caso di estremo bisogno. In casa del Lione, invece Rudi Garcia sarà senza Kone e pure dovrà con tutta probabilità rinunciare a Tete: dovrebbe invece recuperare e pure dal primo minuto Marcelo. Dobbiamo però ricordare che nel centrocampo francese si farà sentire la mancanza di Tousart, match winner all’andata: il giocatore però terminato il prestito dall’Herta Berlino ha da poco fatto ritorno in Germania. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Si giocherà questa sera alle ore 21.00 tra le mura dell’Allianz Stadium di Torino la partita di ritorno degli ottavi di finale della Champion League tra Juventus e Lione: andiamo allora a controllare le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di questo big match. Siamo infatti impazienti di conoscere le ultime scelte e i dubbi di Sarri come di Rudi Garcia, a poche ore di una sfida così decisiva come quella che si giocherà questa sera a Torino: oggi infatti ci si gioca l’ultimo pass per la Final Eight di coppa e ricordando che si parte dall’1-0 dei francesi all’andata, capiamo bene che al tecnico bianconero oggi non sarà permessa alcuna leggerezza nel fissare le probabili formazioni di Juventus Lione. Anzi Sarri, dopo un finale di campionato premiato dallo scudetto, ma non così straordinario secondo le attese, oggi rischia molto, anche perchè sono diversi i giocatori acciaccati come gli assenti a cui dovrà pure porre rimedio. Non sarà così invece per Rudi Garcia, che comunque farà molta attenzione: i francesi dopo tutto appaiono oggi ben riposati (la Ligue 1 dopo la pandemia non è più ripartita) e pronti a vendicarsi, specie dopo lo sfortunato KO rimediato in finale di Coppa pochi giorni fa. Si annuncia dunque una partita quanto mai bollente, che non va assolutamente sbagliata: vediamo allora come si comporteranno i due allenatori per le probabili formazioni di Juventus Lione.

QUOTE E PRONOSTICO

Esaminando anche il pronostico della sfida torinese, ecco che non facciamo fatica a concedere ai bianconeri il favore alla vigilia. Anche il portale Snai, nelle quotazione dell’1×2 ha dato alla Juventus l’1.45 per il successo, contro la valutazione di 7.25 per la vittoria del Lione: il pareggio vale 4.50 la posta in palio,

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LIONE

LE MOSSE DI SARRI

Per le probabili formazioni di Juventus Lione, come detto, Sarri non può sbagliare un colpo e dunque punterà questa sera sul classico 4-3-3 pieno di titolari, anche se questo non saranno tutti al top della forma, visto il poco riposo. Stringerà dunque i denti de Ligt, titolare al centro della difesa con Bonucci, mentre ai lati del reparto si faranno vedere Cuadrado e Alex Sandro, con Danilo comunque pronto in panchina. Per la mediana della Vecchia Signora imprescindibile sarà Bentancur, usato però come mezz’ala visto che in cabina di regia siederà Pjanic: Rabiot o Matuidi completeranno lo schieramento. In avanti poi è ancora dubbia la presenza di Paulo Dybala, vittima di un piccolo acciacco muscolare: senza la Joya vi sarà spazio per Bernardeschi, in compagnia di Cristiano Ronaldo e Higuain.

LE SCELTE DI RUDI GARCIA

Sarà invece il classico 3-5-2 lo schieramento di partenza di Rudi Garcia per le probabili formazioni di Juventus Lione, dove pure verranno confermati molti giocatori già titolari nell’ultima sfida col Paris Saint Germain. Ci saranno dunque Dembelè e Depay a guidare l’attacco dell’Olympique, mentre a centrocampo si faranno avanti dal primo minuto Aouar (finito nel mirino di mercato dei bianconeri), Guimaraes e Caqueret: saranno Dubois e Cornet le prime scelte dell’allenatore ex Roma, per completare il reparto in fascia. Saranno poi maglie consegnare anche nella difesa del Lione: qui non mancheranno Marçal, Denayer e Marcelo, che già erano stati titolari nella partita di andata di questo incrocio per la Champions League.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 Ligt, 12 Alex Sandro; 30 Bentancur, 5 Pjanic, 25 Rabiot; 33 Bernardeschi, 10 Higuain, 7 Ronaldo All. Sarri

LIONE (3-5-2): 1 Lopes; 20 Marçal, 5 Denayer, 6 Marcelo; 14 Dubois, 8 Aouar, 39 Guimarães, 25 Caqueret, 27 Cornet; 9 Dembélé, 11 Depay All. Rudi Garcia

© RIPRODUZIONE RISERVATA