PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LOKOMOTIV MOSCA/ Quote, il duello Szczesny-Buffon

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Lokomotiv Mosca: quote e scelte dei due allenatori su moduli e titolari per la partita, terza giornata girone D di Champions League.

Paulo Dybala Juventus
Serie A, 12^ giornata: Juventus Milan (Foto Lapresse)

Presentiamo adesso una sorta di duello doppio nelle probabili formazioni di Juventus Lokomotiv Mosca. Wojciech Szczesny infatti se la dovrà vedere sia con il collega Guilherme sia con un certo Gigi Buffon. Guilherme è ormai una bandiera della Lokomotiv: l’estremo difensore brasiliano classe 1985 infatti arrivò a Mosca nell’ormai lontano 2007 e non si è più mosso dalla Lokomotiv, di cui è diventato capitano fin dal 2013 e per la quale gioca dunque ormai da ben tredici stagioni. Il legame è tanto profondo da avere preso anche la cittadinanza russa, tanto che Guilherme vanta anche 12 presenze fra i pali della Nazionale. Se questo sarà il rivale del giorno, è chiaro che Szczesny debba fare i conti anche con un dodicesimo molto particolare come Buffon. Gigi sa qual è il suo ruolo e d’altronde il polacco sta facendo bene la sua parte, ma quando arrivano parate come quella sfoderata da Buffon sabato sera contro il Bologna ecco che il messaggio per Szczesny dal suo “dodicesimo” arriva chiarissimo. Buffon c’è, Szczesny dovrà sempre essere al top per non perdere il posto… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL VOLTO NOTO

Analizzando le probabili formazioni di Juventus Lokomotiv Mosca, un altro volto noto al calcio italiano nella squadra russa è certamente quello del portoghese Joao Mario, che respirerà aria di derby d’Italia a causa dei suoi trascorsi con la maglia dell’Inter. Joao Mario, eccellente protagonista nel Portogallo campione d’Europa 2016, arrivò in nerazzurro proprio in quella estate come grande colpo di Suning, che proprio in quello stesso periodo era diventata azionista di maggioranza della società milanese. Sappiamo che in realtà le cose non sono andate molto bene per Joao Mario all’Inter: la stagione 2016-2017 fu piuttosto deludente, ancora peggio la prima parte del campionato successivo tanto che a gennaio 2018 Joao Mario passò in prestito al West Ham. Il trasferimento però poi non si concretizzò, dunque nell’estate 2018 ecco un sofferto ritorno a Milano, il tentativo da parte di Luciano Spalletti di rilanciarlo andato però solo parzialmente a buon fine e dunque un nuovo prestito, stavolta alla Lokomotiv Mosca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Nelle probabili formazioni di Juventus Lokomotiv Mosca abbiamo potuto leggere il nome di Benedikt Höwedes, il difensore tedesco che sarà l’ex di turno in questa partita di Champions League. L’esperienza di Höwedes alla Juventus a dire il vero non è di certo stata memorabile: la stagione 2017-2018 infatti fu un vero e proprio calvario per il difensore tedesco, che riuscì a raccogliere solamente tre presenze (tutte in campionato), pur impreziosite da un gol segnato contro la Sampdoria. Höwedes comunque può dire di avere vinto uno scudetto e una Coppa Italia, ma la serie di guai fisici che lo bloccarono così a lungo portarono la Juventus a decidere di non riscattarlo dallo Schalke 04 e così per Höwedes si aprirono le porte del trasferimento alla Lokomotiv Mosca, dove milita dall’estate 2018. Stiamo parlando comunque di un difensore eccellente: basti un dato per descriverlo, Höwedes fu titolare in tutte e sette le partite della Germania ai vittoriosi Mondiali 2014, senza saltare nemmeno un minuto in tutta la manifestazione iridata in Brasile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE MOSSE PER LA SFIDA DI OGGI

Juventus Lokomotiv Mosca si gioca alle ore 21:00. Le due formazioni scenderanno in campo per la terza giornata nel gruppo D di Champions League 2019-2020. Situazione positiva per i bianconeri, che dopo aver vinto contro il Bayer Leverkusen si sono portati in testa al girone e occupano il primo posto anche in campionato. Tutto bene dunque, ma adesso l’obiettivo è naturalmente quello di avvicinare ulteriormente gli ottavi, perché la Lokomotiv Mosca per ora sembra il terzo incomodo in questo girone, avendo espugnato la BayArena. Andiamo allora adesso a leggere in maniera più approfondita le probabili formazioni di Juventus Lokomotiv Mosca con tutte le ultime notizie sulle due squadre.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico per Juventus Lokomotiv Mosca. Le quote dell’agenzia Snai sorridono in modo nettissimo ai bianconeri. Il segno 1 infatti è proposto a 1,21, si sale poi a quota 6,25 per il segno X e addirittura a 14,00 in caso di vittoria esterna dei russi, naturalmente segno 2.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LOKOMOTIV MOSCA

LE SCELTE DI SARRI

Le probabili formazioni per Juventus Lokomotiv Mosca non dovrebbero vedere clamorose novità per Maurizio Sarri rispetto alla partita di sabato: in porta si rivede Szczesny mentre a centrocampo dovrebbe tornare titolare Matuidi al posto di Rabiot per affiancare gli “intoccabili” Khedira e Pjanic, perni del gioco di Sarri. Da valutare Douglas Costa, che potrebbe essere rischiato dall’inizio, più probabilmente però sarà Dybala (o in alternativa Bernardeschi) ad occupare il ruolo di trequartista nel confermato modulo 4-3-1-2 alle spalle di Cristiano Ronaldo e Higuain. In difesa invece non cambia nulla, anche perché la coperta è corta: è tornato Danilo ma Cuadrado rimane favorito come terzino destro, il brasiliano comunque potrebbe trovare spazio dall’altra parte per far rifiatare Alex Sandro. Bonucci e De Ligt saranno naturalmente i centrali.

LE MOSSE DI SEMIN

Rispetto alla partita contro l’Atletico Madrid, Yuri Semin dovrebbe puntare sullo stesso 4-1-4-1 per la Lokomotiv Mosca: Murilo Cerqueira sarà il regista basso a protezione della difesa, Smolov la prima punta in vantaggio nel ballottaggio con il portoghese Eder. A centrocampo invece la coppia centrale sarà formata da Barinov e da Krychowiak, che piaceva anche alla Juventus tempo fa; l’ex Inter Joao Mario agirà invece sulla corsia sinistra come esterno, dall’altra parte questo compito toccherà a Zhamaletdinov. In difesa il terzino sinistro Idowu ha qualche possibilità di iniziare come titolare, ma verosimilmente sarà ancora Rybus a giocare dal primo minuto; avremo poi Ignatjev invece sulla corsia di destra, nel tandem centrale ecco l’ex Howedes con il croato Corluka davanti al portiere Guilherme, brasiliano ma con passaporto russo.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 13 Danilo; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 10 Dybala; 9 Higuain, 7 Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

A disposizione: 77 Buffon, 28 Demiral, 12 Alex Sandro, 25 Rabiot, 8 Ramsey, 33 Bernardeschi, 11 Douglas Costa.

LOKOMOTIV MOSCA (4-1-4-1): 1 Guilherme; 20 Ignatjev, 5 Howedes, 14 Corluka, 31 Rybus; 27 Murilo; 17 Zhemaletdinov, 6 Barinov, 7 Krychowiak, 23 Joao Mario; 9 Smolov. All. Semin.

A disposizione: 77 Kochenkov, 37 Magkeev, 33 Kvirkvelia, 18 Kolomeytsev, 22 L. Djordjevic, 19 Eder.

© RIPRODUZIONE RISERVATA