Probabili formazioni Juventus Milan/ Quote, una serata speciale per Manuel Locatelli

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Milan: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida della 4^ giornata di Serie A, oggi a Torino.

Rebic Milan
Probabili formazioni Juventus Milan - Franck Kessié e Ante Rebic (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS MILAN: IL PROTAGONISTA

Difficile individuare un solo protagonista per le probabili formazioni di Juventus Milan: sono tanti gli ex che scalpitano oggi in campo e i giocatori di altissima caratura che puntano a farsi di nuovo trascinatori delle rispettive squadre. Pure tra i tanti vogliamo mettere in evidenza il profilo di Manuel Locatelli, tra gli ultimi “ex” dell’incontro, chiamato a mettersi sulle spalle una Vecchia signora affatto sicura di sè. La storia del centrocampista è nota: in rossonero fin dalle giovanili, nello sgomento dei tifosi, il giocatore è stato ceduto al Sassuolo tre anni fa.

Con i neroverdi pure Locatelli esplode e diventa presto uno dei miglior centrocampisti italiani: tanto da guadagnarsi un posto nella nazionale che poi diventerà campione d’Europa (con tanto di doppietta personale alla Svizzera, seconda partita del girone) e convincere la Juventus a strapparlo (sia pure con gran difficoltà) dagli emiliani solo l’estate scorsa. Allegri, sua vecchia conoscenza, gli ha dato subito le chiavi della nuova Juventus e punta su di lui per riportare i bianconeri al successo: chissà che cosa accadrà oggi in campo! (agg Michela Colombo)

FORMAZIONI JUVENTUS MILAN: IL DUELLO

Sono davvero tanti i duelli che potrebbero accendersi in campo come nelle probabili formazioni di Juventus e Milan, tenuto poi conto che son tanti gli ex che saranno chiamato in campo. Pure alla vigilia del fischio d’inizio vogliamo mettere in evidenza i due numeri 1, su cui saranno gravissime responsabilità oggi. Sono allora occhi puntati su Wojciech Szczesny, dal 2017 portiere della Juventus e che pur di ritorno da un ottimo match contro il Malmoe, ha parecchio di cui farsi perdonare agli occhi dei tifosi. Il polacco davvero non ha brillato nei primi turni di campionato e su tre match disputate sono già cinque le reti subite: urge dunque un netto riscatto.

Non lo stesso per Mike Maignan, che invece davvero non sta facendo sentire la mancanza di Gigio Donnarumma tra i pali rossoneri. Il portiere francese convince ad ogni turno: per lui ecco un solo gol subito e due clean sheet nei primi 3 match di campionato, oltre a una bella prova anche contro il Liverpool in Champions league, solo pochi giorni fa.  (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Parlando delle probabili formazioni di Juventus Milan, serve ora fare il punto anche sugli assenti con cui sia Massimiliano Allegri che Stefano Pioli dovranno farci i conti, a poche ore dalla sfida per la 4^ giornata della Serie A. Cominciamo allora subito dalla Vecchia Signora, che in vista del match casalingo pure ancora deve fare a meno di giocatori come Kaio Jorge e Arthur Melo: per entrambi si prospetta ancora un lungo stop. Restano da valutare invece le condizioni di Federico Chiesa, Federico Bernardeschi e Mattia De Sciglio: dei tre solo il primo pare pronto per fare rientro in campo.

Ancora piena emergenza per il Milan, che dovrà rinunciare ancora una volta a Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud: Pioli dunque dovrà nuovamente fare affidamento su Ante Rebic e Rafael Leao come già accaduto ad Anfield. Inoltre, da monitorare le condizioni di Tiemoué Bakayoko e Rade Krunic i cui problemi fisici accorciano le rotazioni del centrocampo. (agg Michela Colombo)

JUVENTUS MILAN: CHI IN CAMPO OGGI?

Spazio alle probabili formazioni di Juventus e Milan, big match della 4^ giornata del campionato della Serie A, che pure si accenderà questa sera alle ore 20.45 tra le mura dell’Allianz Stadium di Torino. Siamo allora davvero curiosi di scoprire le mosse di Allegri e di Pioli per questo incontro, a cui pure entrambe le squadre approdano dopo le fatiche di coppa dello scorso mercoledì. La Vecchia Signora, dopo un avvio di stagione sotto le attese, ha ritrovato fiducia imponendo un secco 3-0 contro il Malmoe, ma ora ha da affrontare una squadra tenace come quella rossonera: Allegri se non altro ha ritrovato nel frattempo una pedina importante come è Chiesa.

E davvero è rivale ostico il Milan, che se in Champions è stato sconfitto dal Liverpool (sia pur onorevolmente), in Serie A ha fin qui fatto sempre bottino pieno ed è certo intenzionato a proseguire su questa strada. Pure il Diavolo oggi dovrà rinunciare a un gioiello come Ibrahimovic: Pioli non è però senza idee. Vediamo allora come si orienteranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Juventus Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida di Serie A facciamo fatica a fissare un pronostico netto per l’incontro della 4^ giornata: pure il portale di scommesse Eurobet non ha dubbi nell’assegnare ai bianconeri il favore al trionfo. Nell’1×2 della partita vediamo che la vittoria della Juventus è stata data a 2.15, mentre il successo del Milan paga a 3.30: il pareggio ha ottenuto la quota di 3.55.

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS MILAN

LE MOSSE DI ALLEGRI

Come abbiamo accennato, per le probabili formazioni di Juventus e Milan Mister Allegri ritrova un tassello importante come è Federico Chiesa: l’ex viola sarà dunque oggi titolare come esterno di centrocampo, in coppia con Cuadrado, mentre saranno Locatelli e Bentancur a completare lo schieramento. Per la difesa della Vecchia Signora sono poi pochi dubbi, con Danilo e Alex Sandro schierati dal primo minuto sui corridori esterni: al centro Bonucci è sicuro della titolarità ma non De Ligt  (in duello con Chiellini). In attacco poi si va verso la riproposizione della coppia Morata-Dybala: pronto in caso di necessità Kean in panchina.

LE SCELTE DI PIOLI

Classico 4-2-3-1 per Mister Pioli, che pure per le probabili formazioni di Juventus e Milan dovrà fare a meno di Ibrahimovic, precauzionalmente tenuto ancora a riposo. Senza lo svedese sarà uno tra Ante Rebic e Giroud a fare da prima punta questa sera, con il primo appena favorito nel ballottaggio, per forma e condizione: in ogni caso saranno Leao e Saelemeakers gli esterni titolari in attacco, mentre Brahim Diaz si accomoderà sulla linea della trequarti. Maglie consegnate poi a centrocampo, con Tonali pronto a fare coppia ancora con Kessie: pure in difesa non vi saranno grandi novità. Tolto il ballottaggio tra Tomori e Romagnoli, ecco che nel reparto arretrato avremo oggi in campo ancora Kjaer al centro e il duo Calabria-Theo Hernandez in corsia: scalpita però Florenzi.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Bentancur, F. Chiesa; Dybala, Morata. All.: Allegri

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, T. Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, B Diaz, R Leao; A Rebic. All.: Pioli

© RIPRODUZIONE RISERVATA