PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS ROMA/ Diretta tv: sarà Higuain contro Dzeko? (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Roma: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca all’Allianz Stadium sabato 1 agosto, ed è valida per la 38^ giornata della Serie A.

roma
Juventus-Roma (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Juventus e Roma certo mancherà ancora una volta Paulo Dybala, alla prese con un ‘elongazione muscolare all’adduttore della coscia destra. Senza l’argentino, nel tridente offensivo della Vecchia Signora rivedremo allora titolare Cristiano Ronaldo in compagnia di Higuain e Bernardeschi, anche se sono possibili soluzioni alternative: Sarri ha infatti in mente di attingere ampiamente dalla primavera come dalla squadra Under 23. In casa della Roma, ovviamente Paulo Fonseca, per il big match (che vale molto poco per la classifica) in terra piemontese non potrà prescindere dal suo capocannoniere Edin Dzeko, che si posizionerà come prima punta nel 3-4-2-1 fissato. Vicino al bomber bosniaco però pare certa solo la presenza di Mkhitaryan: a completare il reparto dovrebbe essere uno tra Carles Perez e Zaniolo, visto che Pellegrini è ancora out dopo l’intervento al setto nasale. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Sono importanti modifiche per Maurizio Sarri anche nel centrocampo per le probabili formazioni di Juventus Roma. Nella 38^ e ultima giornata di Serie A infatti il tecnico della Vecchia Signora ritrova dopo la squalifica Adrien Rabiot ma perde uno degli ex della sfida, ovvero Miralem Pjanic, fermato dal giudice sportivo. Ecco che allora senza la maglia numero 5 domani il centrocampo a tre della Juventus dovrebbe vedere dal primo minuto Bentancur, magari in compagnia dello stesso Rabiot e Matuidi, anche se rimane sempre valida l’alternativa Muratore, che si è comportato molto bene nella sfida con il Cagliari pochi giorni fa. Non sono da escludere altri ingressi poi, anche quello di Ramsey. Nel reparto a 4 della Roma invece Fonseca dovrebbe puntare ancora una volta sulla coppia Cristante-Veretout al centro: per le corsie si fanno invece avanti Spinazzola e Bruno Peres, ma non è da escludere un ballottaggio anche in extremis con Zappacosta. E ricordiamo che pure scalpita dalla panchina Amadou Diawara, autore del rigore decisivo contro il Torino nella precedente giornata di campionato. (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus e Roma, vediamo bene che già in difesa Sarri è tentato da non pochi ballottaggi, considerando che l’infermeria è piena di acciaccati e che il club deve prepararsi al prossimo decisivo match con il Lione. Con Chiellini, De Ligt e Bonucci non al top della forma (benché quest’ultimo abbia pure giocato pochi giorni fa con il Cagliari), al centro del reparto a 4 domani potrebbe esserci spazio per Rugani e Demiral: in corsia non mancheranno Cuadrado e Alex Sandro, visto che De Sciglio è fermo in infermeria. Non si esclude però l’ingresso anche come titolari di tanti giovani, da Gasolina Wesley a Coccolo. Non ha di questi problemi Fonseca, che domani sera per la sua Roma attuerà ancora una volta in difesa un reparto a 3. Qui dovrebbero farsi vedere dal primo minuto all’Allianz Stadium Kolarov, Smalling e Ibanez, benché quest’ultimo potrebbe pure rischiare il posto. Sicuro assente Mancini, che ha rimediato un turno di squalifica nell’ultimo turno di campionato. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Le probabili formazioni di Juventus Roma raccontano della sfida che le due squadre giocano per chiudere il loro campionato di Serie A 2019-2020: sabato 1 agosto alle ore 20:45 si gioca per la 38^ giornata, un big match che però non ha più alcun interesse di classifica. La Juventus ha vinto il nono scudetto consecutivo già due giornate fa, in grande affanno ma comunque riuscendo a staccare la concorrenza nel post-lockdown e evitando comunque un testa a testa che avrebbe potuto avere delle ripercussioni negative; la Roma invece ha blindato il quinto posto garantendosi nella peggiore delle ipotesi la qualificazione ai gironi della prossima Europa League. Nella quale dovrà ora giocare contro il Siviglia: dovesse vincere il trofeo arriverebbe direttamente in Champions League, dove ci sarà quella Juventus che tra poco dovrà ribaltare il Lione per andare a Lisbona. Particolare curioso: per i giallorossi si tratta della seconda trasferta consecutiva a Torino, tre giorni dopo aver battuto i granata. Non è facile ipotizzare le probabili formazioni di Juventus Roma: entrambe le squadre pensano all’Europa e dunque potrebbero fare ampio turnover con giovani in campo, al netto dell’importanza della sfida. Proviamoci comunque, andando ad analizzare nel dettaglio quelle che potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Roma sarà visibile in diretta tv sui canali della televisione satellitare: salvo variazioni di palinsesto la partita dovrebbe essere disponibile soltanto per i possessori di un abbonamento al pacchetto Calcio essendo su Sky Sport Serie A (numero 202 del decoder) e Sky Sport 252. In assenza di un televisore i clienti dell’emittente potranno assistere alla sfida anche grazie al solito servizio di diretta streaming video, garantito senza costi aggiuntivi dall’applicazione Sky Go che si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS ROMA

LA RIVOLUZIONE DI SARRI

Maurizio Sarri è stato chiaro: in Juventus Roma potrebbe anche schierare la sua Under 23. Magari non sarà così drastico, ma ci sarà ampio turnover in vista della Champions League: in porta dovrebbe giocare Pinsoglio, con Coccolo e Rugani davanti a lui e due terzini che potrebbero essere Gasolina Wesley a destra e Danilo a sinistra. In mezzo al campo mancherà comunque Pjanic, squalificato: spazio ancora al giovane Muratore, con lui eventualmente Rabiot e Ramsey ma si candida anche uno Zanimacchia entrato molto bene a Cagliari, che potrebbe avere un posto nel tridente offensivo visto che può giocare anche come esterno alto (il suo ruolo naturale). In questo senso l’ex delle giovanili del Genoa si piazzerebbe largo a destra dirottando Bernardeschi sull’altro versante; da centravanti il ballottaggio riguarda Higuain e il giovane Olivieri, il Pipita potrebbe giocare per riprendere la condizione necessaria a permettergli di affrontare il Lione.

LE SCELTE DI FONSECA

Anche Paulo Fonseca farà turnover in Juventus Roma: potrebbe far giocare Fuzato tra i pali proteggendolo con la consueta linea a tre, dalla quale mancherà Gianluca Mancini (squalificato) e che potrebbe prevedere Federico Fazio insieme a Mert Cetin e uno tra Ibanez e Smalling. A destra sulla corsia giocherà Bruno Peres che è favorito su Zappacosta, dall’altra parte possibile conferma per Spinazzola che affronterà la sua ex squadra; in mezzo al campo Villar dovrebbe essere titolare, al suo fianco è ampiamente probabile che ci sia Pastore che al termine della stagione potrebbe lasciare la squadra. Tanti i punti di domanda per l’attacco: detto come prima punta dovremmo vedere Kalinic, sulla trequarti Lorenzo Pellegrini è ancora costretto ad alzare bandiera bianca e di conseguenza tornano in ballottaggio sia Perotti che Justin Kluivert, possibile che a giocare sia l’argentino che potrebbe avere al suo fianco Zaniolo, ormai pienamente recuperato e dunque papabile di una maglia da titolare in una partita comunque sentita come quella dell’Allianz Stadium.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Pinsoglio; Gasolina Wesley, Coccolo, Rugani, Danilo; Ramsey, Rabiot, Muratore; Zanimacchia, Higuain, Bernardeschi
A disposizione: Szczesny, Buffon, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Bentancur, Peeters, Matuidi, Olivieri, Cristiano Ronaldo
Allenatore: Maurizio Sarri
Squalificati: Pjanic
Indisponibili: De Sciglio, Chiellini, Khedira, Dybala

ROMA (3-4-2-1): Fuzato; Cetin, F. Fazio, Ibanez; Bruno Peres, Villar, Pastore, Spinazzola; Zaniolo, Perotti; Kalinic
A disposizione: Pau Lopez, Smalling, Zappacosta, Cristante, Veretout, A. Diawara, Cengiz Under, Carles Perez, Mkhitaryan, J. Kluivert, Dzeko
Allenatore: Paulo Fonseca
Squalificati: G. Mancini
Indisponibili: Mirante, Santon, Lo. Pellegrini

© RIPRODUZIONE RISERVATA