PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA/ Diretta tv: Quagliarella grande ex

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Sampdoria: la diretta tv e le notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di Serie A, 36^ giornata.

Bonucci Sampdoria
Probabili formazioni Juventus Sampdoria (LaPresse)

Leggendo le probabili formazioni di Juventus Sampdoria, dobbiamo citare il fatto che Fabio Quagliarella potrebbe tornare titolare: quasi a sorpresa Claudio Ranieri lo ha lasciato fuori dagli undici di partenza per il derby, ma è anche vero che il capocannoniere uscente del nostro campionato ha avuto parecchi problemi fisici dalla ripresa, e ha dovuto saltare le prime partite estive. In più, Federico Bonazzoli ha dimostrato che godendo di spazio e fiducia è in grado di fare la differenza, e in assenza del capitano blucerchiato ha firmato gol fondamentali per prendersi la salvezza in anticipo; ecco perché l’attaccante cresciuto nell’Inter potrebbe nuovamente avere una maglia da titolare, e allora Quagliarella – che di questa partita è anche ex – rischia nuovamente di finire in panchina. Difficile infatti che Ranieri rinunci a Gabbiadini: virtualmente anche lui è stato della Juventus in un periodo in cui esistevano ancora le comproprietà, ma la maglia bianconera non l’ha mai vestita. In questa stagione ha realizzato 11 gol in campionato: non era mai arrivato in doppia cifra e il suo record precedente era di 8 reti messe a segno proprio con la Sampdoria (2013-2014) e nei bellissimi sei mesi del 2015 con la maglia del Napoli. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

Nelle probabili formazioni di Juventus Sampdoria, pensando al centrocampo, Claudio Ranieri conferma ovviamente la sua linea a quattro ma deve fare i conti con l’infortunio che Albin Ekdal (ex della partita) ha subito nel derby: uscito già nel primo tempo, lo svedese sembra dover dare forfait e il guaio per l’allenatore blucerchiato è che il suo sostituto naturale, ovvero Ronaldo Vieira, è stato ammonito e dunque è squalificato. Allora, la soluzione potrebbe essere quella di mandare in campo Fabio Depaoli come esterno accentrando la posizione di Karol Linetty, un jolly che può occupare un po’ tutte le posizioni della linea mediana; oppure, Ranieri potrebbe puntare sul giovane argentino Gonzalo Maroni. Il quale una settimana fa è stato decisivo nella partita di Parma: entrato in campo all’inizio del secondo tempo, ha recuperato il pallone da cui è scaturito l’angolo che lui stesso ha battuto, mettendolo sulla testa di Julian Chabot che ha così dato il la alla straordinaria rimonta blucerchiata al Tardini. Vedremo dunque quello che Ranieri sceglierà di fare… (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Nelle probabili formazioni di Juventus Sampdoria, analizzando le due difese, troviamo un giocatore che rientra dalla squalifica e uno che ci finisce per questa sfida. Leonardo Bonucci ha saltato la trasferta di Udine e torna ora a disposizione di Maurizio Sarri, vista la prolungata assenza di Giorgio Chiellini il viterbese è di fatto diventato il capitano bianconero e spera in una chiusura di stagione gloriosa, con scudetto e Champions League in bacheca. Anche perché lui c’era nelle due finali europee perse, e proprio la seconda di queste era stata talmente frustrante da portare all’incredibile addio alla Juventus, salvo poi ripensarci e tornare. Per quanto riguarda la Sampdoria, Claudio Ranieri deve rinunciare a Omar Colley: il ventisettenne gambiano ha disputato una buona stagione e, anche se non sempre è stato schierato come titolare, ha comunque dimostrato di poter essere un fattore in Serie A. Il suo posto, al fianco di Maya Yoshida, se lo contendono Lorenzo Tonelli e Julian Chabot, che nella clamorosa rimonta contro il Parma ha trovato il primo gol in Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Juventus Sampdoria si giocherà alle ore 21.45 di domani sera, quando le due formazioni scenderanno in campo all’Allianz Stadium per il posticipo della trentaseiesima giornata di Serie A, partita che potrebbe assegnare lo scudetto alla Juventus, che ha dovuto rinviare la festa dopo l’inatteso scivolone a Udine. Ecco dunque che le probabili formazioni di Juventus Sampdoria acquisiscono molta importanza: i bianconeri infatti hanno in mano il loro destino e vincendo sarebbero certi del trionfo, ma già troppe volte gli uomini di Maurizio Sarri hanno lasciato punti per strada malamente nelle ultime settimane. L’occasione di domani sera sulla carta è perfetta, contro una Sampdoria già salva e che ha dunque poco da chiedere, anche se i blucerchiati cercheranno di riscattare la sconfitta nel derby facendo bella figura contro i campioni d’Italia. Tutto questo premesso, ora andiamo senza indugio a scoprire tutte le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Juventus Sampdoria.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Juventus Sampdoria sarà garantita in esclusiva agli abbonati di Sky Sport, per la precisione sui canali numero 201, 202 e 251 della piattaforma televisiva satellitare. Di conseguenza, anche la diretta streaming video sarà riservata agli abbonati Sky, in questo caso tramite sito oppure applicazione di Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA

LE MOSSE DI SARRI

Nelle probabili formazioni di Juventus Sampdoria ecco che Maurizio Sarri potrebbe scegliere Buffon titolare e sarebbe un omaggio non banale in una partita che dopo lo scivolone di Udine ha acquisito notevole importanza per i bianconeri. In difesa rientra dalla squalifica Bonucci per fare coppia con De Ligt, mentre sulle fasce i due favoriti dovrebbero essere Cuadrado a destra e Alex Sandro a sinistra, con Danilo che di conseguenza rischia la panchina. A centrocampo invece questo rischio è tutto per Pjanic, perché in cabina di regia dovrebbe giostrare Bentancur, affiancare da Ramsey e da uno dei due francesi in ballottaggio, Rabiot e Matuidi. Infine non ci attendiamo particolari novità in attacco, dove la terza maglia da titolare al fianco di Cristiano Ronaldo e Dybala dovrebbe toccare ancora una volta a Bernardeschi, con Higuain e Douglas Costa dunque panchinari.

LE SCELTE DI RANIERI

Sulla sponda blucerchiata, stilando le probabili formazioni di Juventus Sampdoria si deve purtroppo fare i conti con le assenze per squalifica di Colley e Vieira. In difesa per mister Claudio Ranieri l’unico dubbio dovrebbe essere quello tra Augello e Murru come terzino sinistro per completare la difesa a quattro davanti ad Audero, che per il resto sarà formata da Bereszynski a destra e dalla coppia centrale formata da Yoshida e Tonelli. Nel 4-4-2 dovrebbe essere tutto chiaro anche a centrocampo, dove di conseguenza collochiamo titolari Depaoli a destra, nel cuore della mediana Thorsby e Linetty, infine Jankto esterno sinistro. Due uomini per tre maglie invece in attacco, ma all’Allianz Stadium ci dovrebbe essere spazio dall’inizio per i più esperti Quagliarella e Gabbiadini, con il giovane Bonazzoli jolly dalla panchina.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Chiellini, De Sciglio, Khedira.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Depaoli, Thorsby, Linetty, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri.

Squalificati: Colley, Vieira.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA