Probabili formazioni Juventus Sampdoria/ Quote, tornano Cuadrado e Morata (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Sampdoria: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori nella partita valida per la 6^ giornata di Serie A, squadre in campo all’Allianz Stadium.

De Ligt gol Locatelli Dybala Bernardeschi Chiesa Juventus lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Juventus Sampdoria, Serie A 6^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA: CHI GIOCA ALL’ALLIANZ STADIUM?

Le probabili formazioni di Juventus Sampdoria ci parlano della partita che domenica 26 settembre, alle ore 12:30, si gioca per la sesta giornata nel campionato di Serie A 2021-2022. I bianconeri si sono finalmente tolti un enorme peso dalle spalle, vincendo a La Spezia con una rimonta maturata in 6 minuti. Adesso bisognerà vedere se i primi 3 punti del campionato possano veramente rilanciare la Vecchia Signora o siano stati un caso isolato, di sicuro per Massimiliano Allegri ci sono ancora parecchi punti oscuri da risolvere ma intanto psicologicamente ci si può essere sbloccati.

La Sampdoria sta facendo al momento un campionato che potremmo definire nei ranghi, con la sensazione che settimana dopo settimana Roberto D’Aversa stia trovando la quadra per far esprimere al meglio la squadra, che dopo la vittoria di Empoli ha sfidato il Napoli e ora se la vede con un’altra big. Vedremo dunque cosa succederà all’Allianz Stadium, ma aspettando che la partita si giochi proviamo a fare qualche valutazione sulle scelte dei due allenatori, analizzando insieme le probabili formazioni di Juventus Sampdoria.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per Juventus Sampdoria e un pronostico su questa partita sono state fornite anche dall’agenzia Snai, secondo la quale la squadra favorita è in maniera netta quella di casa: il segno 1 per la vittoria bianconera vale infatti 1,33 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che identifica l’affermazione blucerchiata vi farebbe guadagnare 8,75 volte la vostra giocata. Il pareggio, per il quale bisognerà puntare sul segno X come di consueto, porta in dote una vincita corrispondente a 5,25 volte l’importo investito.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA

I DUBBI DI ALLEGRI

Thiago Motta ha nuovamente perso Erlic, dunque nelle probabili formazioni di Spezia Juventus vedremo presumibilmente Hristov fare coppia al centro della difesa con Nikolaou; a destra agirà Ferrer, a sinistra possibile che venga dirottato Simone Bastoni. Sarebbe un modo per fare un po’ di turnover, lasciando in panchina l’ottimo Amian che ha bisogno di rifiatare; vedremo perchè comunque le soluzioni a disposizione di Thiago Motta ci sono. Anche a centrocampo, dove il matchwinner del Penzo Bourabia potrebbe partire dall’inizio; con lui agirebbero eventualmente Kovalenko e Jacopo Sala, che verrebbe confermato in un ruolo di playmaker basso molto interessante. Nel tridente avanzato ci aspettiamo invece la conferma per Gyasi come esterno a sinistra; da valutare invece Verde come secondo laterale, potrebbe infatti arrivare il momento di una maglia per Rey Manaj che agirebbe al fianco di Nzola, che spinge per il rientro in campo – condizioni fisiche permettendo – e potrebbe prendere il posto di Antiste come prima punta.

LE SCELTE DI ALLEGRI

In Juventus Sampdoria, per quanto riguarda i bianconeri, dovremmo rivedere almeno tre giocatori partire titolari, a differenza di mercoledì: si tratta di Cuadrado, Alex Sandro e Morata. Il primo partirà come esterno di centrocampo lasciando a Danilo il ruolo di terzino destro, il secondo ovviamente giocherà come laterale basso a sinistra mentre Morata si prenderà il posto che Moise Kean ha sfruttato decisamente bene contro lo Spezia, ma che ora sarà dallo spagnolo al fianco di Dybala. Per il resto i dubbi non mancano: Federico Chiesa è uscito malconcio dal Picco, non sembra nulla di grave ma Allegri potrebbe comunque decidere di non rischiarlo. Se fosse così, a sinistra potrebbe agire nuovamente Rabiot che viene stabilmente utilizzato come laterale; in alternativa ci sarebbe anche Kulusevski senza sottovalutare McKennie. In mezzo Bentancur farebbe coppia con Locatelli, che dunque tornerebbe a sua volta titolare; De Ligt dovrebbe nuovamente sostituire l’acciaccato Chiellini, ci sarà poi la conferma di Bonucci come secondo centrale difensivo.

LE SCELTE DI D’AVERSA

D’Aversa ha le idee piuttosto chiare per Juventus Sampdoria, e dispone i blucerchiati con un modulo speculare a quello bianconero: sono tre gli ex in campo nella formazione doriana, il primo è il portiere Audero e il secondo ovviamente Quagliarella con Candreva che è il terzo ex e si posiziona sulla corsia destra, mentre Ekdal potrebbe partire dalla panchina favorendo la titolarità di Adrien Silva, particolarmente utilizzato dal suo allenatore che lo affiancherebbe a Thorsby, nel cuore della mediana. A sinistra dovrebbe esserci nuovamente Damsgaard; in difesa D’Aversa dovrebbe puntare sulla coppia centrale formata da Yoshida e Omar Colley, mentre i due terzini titolari sono Bereszynski e Augello che nelle partite di cartello, se in condizione, saranno sempre in campo perchè in netto vantaggio sulla concorrenza. Avremo poi Caputo a fare da sparring partner di Quagliarella, nel reparto avanzato: tecnicamente la formazione della Sampdoria per l’Allianz Stadium dovrebbe essere questa, anche perchè non ci sono realmente troppe alternative a disposizione di D’Aversa.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Bentancur, F. Chiesa; Dybala, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, O. Colley, Augello; Candreva, Adrien Silva, Thorsby, Damsgaard; Caputo, Quagliarella. Allenatore: Roberto D’Aversa

© RIPRODUZIONE RISERVATA