PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO/ Diretta tv: a tre senza De Ligt

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Sassuolo: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di Serie A attesa domani sera allo Stadium.

Juventus Chiesa
Federico Chiesa, Juventus (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO: IN DIFESA

Fissate le mosse di Pirlo e De Zerbi in attacco e mediana per le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, tocca ora vedere su chi i due allenatori punteranno per i reparti difensivi, alla vigilia della 17^ giornata di Serie A. Partendo dalla Vecchia Signora, possiamo oggi immaginare, in vista del big match casalingo, a una linea a tre in difesa, posta, di fronte al titolare tra i pali Wojciech Szczesny. Qui vedremo allora pronti dal primo minuto Bonucci con Danilo e Frabotta schierati in corsia (Cuadrado infatti ancora non sarà a disposizione): occhio poi al terzino brasiliano, a rischio squalifica, ma con De Ligt fermo per Covid non si possono fare troppi calcoli. Per lo schieramento arretrato del Sassuolo invece, De Zerbi dovrà fare i conti con l’assenza annunciata solo di Romagna, sempre in infermeria per la rottura del tendine rotuleo sinistro. Fissato il reparto a 4 davanti al numero 1 Consigli, ecco che allora si faranno avanti dal primo minuto i centrali Ferrari e Chiriches (questo diffidato), mentre sull’esterno del reparto sarà spazio per Rogerio a sinistra e uno tra Muldur e Toljan a destra. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Se in attacco tutto è scritto per Pirlo, impegnato a disegnare le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, a centrocampo, il tecnico bresciano ha sicuramente più margine di manovra. Ipotizzato alla vigilia della 17^ giornata, uno schieramento a 4 per il centrocampo della Vecchia Signora, ecco che qui il tecnico bianconero non dovrebbe rinunciare a Federico Chiesa, che ha fatto meraviglie contro il Milan solo pochi giorni fa, schierato sull’esterno in coppia con Kulusevski (o Ramsey). Al centro del reparto puntano alla maglia da titolare Bentancur e Rabiot, ma il francese (tra l’altro anche a rischio squalifica) è tallonato da Arthur: non scordiamo poi che in panca rimane a disposizione anche McKennie. Pochi dubbi invece per Mister De Zerbi che nel centrocampo a due del Sassuolo chiaramente domani non farà a mano di Locatelli, tra l’altro diventato obbiettivo di mercato dei rivali bianconeri. Al fianco del centrale ex Milan, ecco poi pronto dal primo minuto Maxime Lopez, il quale però rimane in ballottaggio con Obiang. (agg Michela Colombo)

IN ATTACCO

Per le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, le prime certezze per Andrea Pirlo, alla vigilia della 17^ giornata di campionato arrivano dall’attacco. Con Alvaro Morata ancora fermo in infermeria per risentimento muscolare alla coscia destra, le scelte del tecnico sono limitate (e non a caso in tal senso la dirigenza sta guardando al mercato di gennaio): al fianco dell’inossidabile Cristiano Ronaldo, domani sera vedremo Paulo Dybala. Pochi dubbi anche nella metà campo del Sassuolo, dove invece De Zerbi non si discosterà dal solido 4-2-3-1: pure il tecnico degli emiliani dovrò rinunciare a un acciaccato Berardi. Qui alla vigilia paiono sicuri della maglia da titolare Boga e Traorè che verranno schierati sull’esterno del reparto, come pure Djuricic che invece agirà da trequartista alle spalle della punta. In avanti pare favorito alla maglia da titolare Francesco Caputo, ma non possiamo escludere che questo possa venir insidiato alla vigilia da Defrel. (agg Michela Colombo)

CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Juventus Sassuolo ci introducono all’affascinante posticipo di Serie A che andrà in scena domani sera all’Allianz Stadium, dove le mosse di Andrea Pirlo e Roberto De Zerbi potrebbero avere grande importanza per decretare le sorti dell’incontro. La Juventus è tornata prepotentemente in corsa per lo scudetto con la vittoria di mercoledì sera in casa della capolista Milan e adesso naturalmente non vuole fermarsi nella missione alla caccia del decimo tricolore consecutivo, ma attenzione a un Sassuolo che viaggia ad altezza Juventus, è a sua volta reduce da una vittoria contro il Genoa e con un’impresa potrebbe definitivamente spiccare il volo verso orizzonti inesplorati. Tutto questo premesso, andiamo allora senza indugio ad analizzare le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Juventus Sassuolo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE JUVENTUS SASSUOLO

Ricordiamo nel frattempo che Juventus Sassuolo sarà visibile in diretta tv domani sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per sette partite di ogni giornata del campionato di Serie A. Gli abbonati alla televisione satellitare potranno inoltre avvalersi della diretta streaming video, che sarà garantita loro come di consueto tramite il servizio Sky Go su sito o app.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO

LE MOSSE DI PIRLO

Per Andrea Pirlo nelle probabili formazioni di Juventus Sassuolo ci sono ancora alcuni dubbi da sciogliere. Poco da dire sulla difesa, dove ci aspettiamo infatti la linea a quattro con Danilo, Bonucci, De Ligt e Frabotta da destra a sinistra davanti al portiere Szczesny, così come in attacco dove saranno confermati Dybala e Cristiano Ronaldo, i dubbi bianconeri si concentrano a centrocampo ma sono decisamente stuzzicanti. Per Chiesa pesa il problema all’anca accusato a San Siro, ma sembra davvero difficile escluderlo dai titolari, mentre sull’altra fascia se la giocano Kulusevski e Ramsey, con il giovane svedese favorito. In mezzo invece dovremmo vedere Bentancur e Rabiot, ma ci sono in corsa anche Arthur e McKennie, il quale potrebbe anche essere l’indiziato per allargarsi in fascia in caso di brutte sorprese per Chiesa.

LE SCELTE DI DE ZERBI

Sul fronte neroverde, le probabili formazioni di Juventus Sassuolo sono condizionate dall’uscita di Berardi mercoledì contro il Genoa. In attacco di conseguenza dovremmo vedere Traorè, Djuricic e Boga sulla trequarti a sostegno del centravanti Caputo, con Defrel alternativa a un bomber che non è ancora tornato ai livelli precedenti l’infortunio. Procedendo a questo punto a ritroso nel 4-2-3-1 del Sassuolo, ecco che in mediana Lopez e Obiang si contendono la maglia a disposizione alfianco di Locatelli, mentre in difesa il principale dubbio è tra Toljan e Muldur come terzini destro nella linea a quattro al fianco di Chiriches, Ferrari e Rogerio davanti al portiere Consigli.

IL TABELLINO

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Frabotta; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Kulusevski; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Lopez; Traorè, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA