Probabili formazioni Juventus Sassuolo/ Diretta tv: Dybala pronto a tornare titolare

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Sassuolo: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari in vista della partita per la 10^ giornata di Serie A.

Juventus Sassuolo
Probabili formazioni Juventus Sassuolo (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO: L’ATTACCO

Analizziamo anche gli attacchi parlando delle probabili formazioni di Juventus Sassuolo. Per Max Allegri ci aspettiamo il ritorno dal primo minuto di Dybala dopo l’ingresso a partita in corso con gol su rigore contro l’Inter, il dubbio dunque riguarda Morata, che potrebbe essere a rischio riposo per turnover. In questo caso, la soluzione più probabile potrebbe essere l’avanzamento di Chiesa sulla linea offensiva al fianco della Joya, altrimenti si ricomporrà la coppia titolare più attesa, quella formata appunto da Morata e Dybala.

Nel Sassuolo c’è invece qualche dubbio in più in attacco, legato soprattutto alla febbre di Boga, che tiene in pre-allarme Defrel per un possibile utilizzo dal primo minuto, mentre la certezza è Berardi. C’è poi anche l’intrigante ballottaggio tra due giovani talenti quali Raspadori e Scamacca per il ruolo di prima punta e magari anche per attirare l’attenzione della Juventus, che sta seguendo in particolare il secondo in ottica calciomercato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS SASSUOLO: IL GRANDE EX

Parlando delle probabili formazioni di Juventus Sassuolo, a centrocampo spicca naturalmente il nome di Manuel Locatelli, grande ex della partita e tra l’altro formalmente ancora di proprietà del Sassuolo, dato che è passato alla Juventus con la discussa formula del prestito biennale gratuito. Dal punto di vista tecnico, possiamo però dire che Locatelli non ha pagato l’impatto con una big e nel giro di poco tempo è diventato una certezza per Max Allegri, che non a caso dovrebbe esentarlo dal turnover confermarlo titolare tre giorni dopo il derby d’Italia.

Al suo fianco ci sarà Rodrigo Bentancur, come già in gran parte della partita di domenica a causa dell’infortunio di Bernardeschi, mentre la coppia mediana dei neroverdi emiliani dovrebbe essere formata da Maxime Lopez – che naturalmente conosce benissimo Locatelli – e Frattesi, in gol sabato contro il Venezia nella scorsa giornata di campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS SASSUOLO: CHI SCENDE IN CAMPO DOMANI?

Analizziamo le probabili formazioni di Juventus Sassuolo per presentare l’interessante partita che ci attende domani all’Allianz Stadium nel turno infrasettimanale di Serie A. Per la Juventus di Massimiliano Allegri sarà una partita da vincere: artigliato nel finale un pareggio contro l’Inter, la classifica continua però a non piacere ai bianconeri, che di conseguenza in questa fase del campionato devono pensare a risalire velocemente posizioni, senza fare troppi calcoli e vincendo il più possibile.

Attenzione a un Sassuolo che sa sempre essere ostico, anche se i neroverdi di Alessio Dionisi stanno avendo alti e bassi in questa prima parte del nuovo corso tecnico. La vittoria in rimonta contro il Venezia è stata preziosa, confermarsi contro la Juventus lo sarebbe ancora di più: il Sassuolo ci riuscirà? In attesa di scoprire la risposta a questa domanda, andiamo a scoprire le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Sassuolo Juventus.

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Juventus Sassuolo sarà in realtà una diretta streaming video, dal momento che questa sarà una delle sette partite della giornata trasmesse in esclusiva sulla piattaforma DAZN per i propri abbonati.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO

LE SCELTE DI ALLEGRI

Nelle probabili formazioni di Juventus Sassuolo è facile immaginare un discreto turnover per Massimiliano Allegri. I due nomi di spicco sono Chiesa e Dybala, che ci aspettiamo titolari dopo essere partiti dalla panchina a San Siro. La Joya dunque dovrebbe fare coppia con Morata, mentre Chiesa agirà da esterno sinistro a meno che venga avanzato proprio al fianco di Dybala, a quel punto con Rabiot inserito in mezzo e Morata a riposo. Un altro possibile dubbio è anche sulla destra del centrocampo tra Cuadrado e McKennie, considerato pure l’infortunio di Bernardeschi, mentre in mezzo dovremmo vedere in azione Locatelli e Bentancur.

Resta la difesa, dove è possibile un abbondante turnover: potrebbe riposare anche Szczesny in favore di Perin, certamente lo farà uno tra Bonucci e Chiellini (più facilmente il capitano) in favore di De Ligt e potrebbe toccare pure a Danilo, in questo caso in favore di De Sciglio a destra, con Alex Sandro arretrato terzino a sinistra.

LE MOSSE DI DIONISI

Sul fronte emiliano, le probabili formazioni di Juventus Sassuolo dovrebbero riservarci per Alessio Dionisi un modulo 4-2-3-1. In porta naturalmente Consigli; davanti a lui la difesa è un rebus perché l’unica certezza sembra essere Ferrari, per il resto ci sono aperti i tre ballottaggi Toljan-Muldur, Chiriches-Ayhan e Rogerio-Kyriakopoulos, con favoriti i primi nomi di ciascuna coppia; in mediana ci dovrebbero invece essere titolari Frattesi e Maxime Lopez.

In attacco invece bisogna tenere conto del problema muscolare per Djuricic, dunque con Berardi a destra potrebbe giocare trequartista centrale Traorè, mentre a sinistra c’è Defrel pronto a rimpiazzare Boga se quest’ultimo non ce la facesse con la febbre; infine, ecco il dubbio tra Raspadori e Scamacca come prima punta.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Bentancur, Chiesa; Morata, Dybala. All. Allegri.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez; Berardi, Traorè, Boga; Raspadori. All. Dionisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA