PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS UDINESE/ Diretta tv: Higuain verso una maglia

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Udinese: quote e notizie alla vigilia circa moduli e titolari nella partita di Coppa Italia allo Stadium per Sarri e Gotti

rinnovo rugani Juventus
Juventus, Daniele Rugani (Foto LaPresse)

Temi d’interesse anche in attacco per quanto riguarda le probabili formazioni di Juventus Udinese. Gonzalo Higuain in primo piano fra i padroni di casa: avendo giocato solamente poco più di 20 minuti domenica sera a Roma, il Pipita è logicamente il maggiore indiziato fra i tre big dell’attacco di Maurizio Sarri per essere titolare domani sera in Coppa Italia, dove il turnover si farà certamente sentire. Questo varrà anche per l’Udinese, di conseguenza adesso parliamo anche di Ilija Nestorovski, l’attaccante macedone che è arrivato in estate all’Udinese dal Palermo, retrocesso in Serie D per le disavventure societarie dei siciliani. In rosanero Nestorovski ha sempre chiuso in doppia cifra, a Udine invece sta facendo molta più fatica. I numeri ci parlano di 13 presenze, delle quali tuttavia solamente otto da titolare e due rimanendo in campo per tutti i 90 minuti. Nestorovski d’altronde ha segnato un solo gol e con questi dati è scivolato indietro nelle gerarchie dell’allenatore: la Coppa Italia potrà fornirgli un’occasione per il riscatto? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO: BENTANCUR TITOLARE

Proseguendo nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Juventus Udinese alla vigilia della partita di Coppa Italia, ecco che a centrocampo ci sarà sicuramente spazio per Rodrigo Bentancur, in queste settimane assente in campionato per la pesante squalifica rimediata in Supercoppa Italiana. La partita di Coppa è d’altronde l’occasione perfetta per dare spazio a chi gioca meno: questo vale per chi come Bentancur è un assente obbligato in Serie A sia per chi effettivamente è indietro nelle gerarchie del proprio allenatore – in casa Juventus l’esempio perfetto è Emre Can, che con Maurizio Sarri non sta trovando il giusto feeling. Escluso dalla lista Uefa per la Champions League, il turco-tedesco anche in campionato ha giocato con il contagocce, accumulando otto presenze delle quali tuttavia solamente due dal primo minuto e senza mai rimanere in campo dall’inizio alla fine. Nell’Udinese potremmo citare il nome di Antonin Barak: otto presenze in campionato ma per la miseria di 189 minuti complessivi, sarà anche per lui l’occasione per il riscatto? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA: GIOCA RUGANI?

L’infortunio di Merih Demiral è naturalmente la notizia di spicco per quanto riguarda le probabili formazioni di Juventus Udinese nelle due difese. Il giocatore turco si è fatto male domenica sera all’Olimpico: il fatto è passato in secondo piano a causa dell’infortunio di Zaniolo pochi minuti dopo, ma pure quello di Demiral è un problema non di poco conto (lesione del crociato e, dunque, sostanzialmente la sua stagione è finita in anticipo) e va a complicare la situazione di una difesa già priva di un certo Giorgio Chiellini. La conseguenza di tutto questo è che potrebbe cambiare il destino di Daniele Rugani: per ora lo vedremo titolare domani sera in Coppa Italia, ma di certo la Juventus dovrà ponderare con grande attenzione le proprie mosse in difesa. Questo è un caso di turnover forzato, ma naturalmente saranno molti i cambi rispetto al campionato sia per Maurizio Sarri sia per Luca Gotti, anche l’Udinese infatti potrebbe proporre una difesa completamente diversa da quella vista domenica contro il Sassuolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Juventus Udinese è in programma domani sera alle ore 20.45: le due formazioni daranno vita a questo ottavo di finale di Coppa Italia in partita secca arrivandoci nelle migliori condizioni possibili. La Juventus infatti è campione d’inverno, l’Udinese invece ha chiuso il girone d’andata con tre vittorie consecutive che hanno sensibilmente avvicinato per i friulani il fondamentale obiettivo della salvezza. Con queste premesse, andiamo allora a scoprire quali sono le probabili formazioni di Juventus Udinese alla vigilia della partita.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che Juventus Udinese sarà visibile domani sera in diretta tv in chiaro per tutti su Rai Uno, naturalmente canale numero 1 del telecomando. Inoltre, per chi non potesse mettersi davanti a un televisore, possiamo ricordare anche la possibilità della diretta streaming video gratuita, che sarà fornita dal sito e dall’applicazione di Rai Play.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS UDINESE

LE MOSSE DI SARRI

Le probabili formazioni di Juventus Udinese vedranno naturalmente per Maurizio Sarri molte novità rispetto alla formazione vittoriosa domenica sera contro la Roma. In porta tornerà Buffon, davanti a lui la coppia centrale sarà composta da Rugani e De Ligt, entrato in campo all’Olimpico per sostituire l’infortunato Demiral, il turnover potrebbe essere molto ampio anche in fascia con Danilo e De Sciglio che dovrebbero essere titolari domani sera. A centrocampo spazio naturalmente per Bentancur, squalificato in campionato; al suo fianco potrebbe agire Emre Can, che ultimamente vede pochissimo il campo, si profila poi un ballottaggio francese Matuidi-Rabiot, a seconda se l’allenatore vorrà più fisicità oppure maggiore qualità. Rebus anche in attacco: la Coppa Italia sarebbe lo scenario perfetto per il rilancio di Bernardeschi e Douglas Costa (condizioni fisiche permettendo), che schieriamo dunque in appoggio a Higuain, partito dalla panchina a Roma.

LE SCELTE DI GOTTI

Molte novità rispetto al campionato anche sul fronte friulano per le probabili formazioni di Juventus Udinese. Luca Gotti infatti dovrebbe cambiare almeno otto o nove undicesimi della formazione titolare che avevamo visto domenica nel perentorio 3-0 rifilato dall’Udinese al Sassuolo. Fermo restando il modulo 3-5-2, ecco che in difesa potrebbe cambiare tutto, con Nicolas tra i pali e davanti a lui il terzetto composto da Ter Avest, De Maio e Opoku. Nella linea a cinque di centrocampo invece i titolari potrebbero essere Stryger Larsen, Walace, Jajalo, Barak e Sema: in questo caso, gli unici confermati sarebbero i due esterni. In attacco infine è ipotizzabile un turno di riposo per Okaka e di conseguenza la coppia titolare dovrebbe vedere in campo allo Stadium Lasagna e Nestorovski.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; Danilo, Rugani, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Emre Can, Rabiot; Bernardeschi, Douglas Costa; Higuain. All. Sarri.

UDINESE (3-5-2): Nicolas; Ter Avest, De Maio, Opoku; Larsen, Walace, Jajalo, Barak, Sema; Lasagna, Nestorovski. All. Gotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA