PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS UDINESE/ Quote, per Gigi Buffon cambia il trend

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Juventus Udinese: quote e ultime notizie circa moduli e titolari per Sarri e Gotti nella partita di Coppa Italia allo Stadium

Juventus Udinese
Juventus Udinese: un precedente (Foto LaPresse)

Citazione d’obbligo per Gigi Buffon nelle probabili formazioni di Juventus Udinese. Per moltissimi anni la Coppa Italia è stata la manifestazione in cui Buffon lasciava spazio alle sue riserve, non a caso si contano appena 15 presenze per Buffon in Coppa nelle precedenti 17 stagioni vissute da Gigi con la maglia della Juventus, alla media di meno di una all’anno – in ben otto stagioni Buffon non ha giocato nemmeno un minuto in Coppa Italia. Il trend iniziò a cambiare nel 2017-2018, non a caso stagione nella quale arrivò in bianconero Wojciech Szczęsny: Buffon rimaneva il titolare fisso in Champions League, ma in campionato e anche in Coppa Italia vigeva l’alternanza, così Gigi raccolse 21 presenze in Serie A più tre in Coppa, dove non era mai sceso in campo nelle quattro precedenti edizioni. Dopo l’anno al PSG e il clamoroso ritorno, lo spazio per Buffon tra campionato e Champions si è logicamente ridotto ulteriormente, ecco dunque che la Coppa Italia diventa un obiettivo particolarmente stuzzicante per l’ultimo campione del Mondo 2006 rimasto in attività. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BARAK PER IL RILANCIO

Antonin Barak potrebbe essere un altro protagonista nelle probabili formazioni di Juventus Udinese. Il centrocampista ceco classe 1994 è ormai alla terza stagione con la maglia dell’Udinese, ma sta vivendo un periodo decisamente complicato. Nel 2017-2018 Barak infatti si era imposto all’attenzione generale come un talento emergente: alla prima stagione in Italia aveva accumulato ben 34 presenze in Serie A di cui 31 da titolare, impreziosite da sette gol e quattro assist, che sono un bottino eccellente per un centrocampista. La scorsa stagione si è invece rivelata un calvario a causa della lombalgia, che ha consentito a Barak di collezionare solamente otto presenze in campionato più una in Coppa Italia, senza alcun gol né assist. Adesso il problema fisico è alle spalle, ma Barak non è più quello di due campionati fa e i suoi allenatori lo vedono poco: dieci presenze finora tra Serie A e Coppa Italia, delle quali però solamente due da titolare (una in Coppa), per un totale di 280 minuti in campo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Daniele Rugani è un nome in evidenza per le probabili formazioni di Juventus Udinese. Al di là dell’infortunio di Demiral, l’ex Empoli probabilmente avrebbe giocato comunque in Coppa Italia, ma sicuramente Rugani sperava di trovare più spazio con l’arrivo a Torino di Maurizio Sarri, che lo conosceva già benissimo proprio dai tempi toscani. I numeri sono invece impietosi: appena tre presenze fra campionato e Champions League, nonostante Giorgio Chiellini non sia praticamente mai stato a disposizione. Rugani infatti è diventato la quarta scelta alle spalle di Bonucci, De Ligt e appunto Demiral e sembrava destinato a partire a gennaio. Lo stop del turco potrebbe cambiare la situazione, non solamente in Coppa Italia: Rugani si ritrova dunque sotto i riflettori e questa potrebbe essere la sua ultima occasione per rilanciare un’avventura in bianconero che dura ormai da ben quattro anni e mezzo e che con Massimiliano Allegri non era stata così negativa (almeno 15 presenze all’anno in campionato ad ogni stagione). Rugani saprà sfruttare questa chance? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Juventus Udinese si gioca stasera alle ore 20.45: le due formazioni sono attese in campo all’Allianz Stadium per gli ottavi di finale in gara secca di Coppa Italia. Per la Juventus andare avanti anche in Coppa Italia serve a tenere vivo il sogno Triplete, l’Udinese invece cercherà di mettere a segno il colpaccio sfruttando un periodo ottimo, che ha reso decisamente migliore la posizione di classifica dei friulani in campionato. Con queste premesse, andiamo allora a scoprire quali sono le probabili formazioni di Juventus Udinese in vista della partita di questa sera.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote fornite dall’agenzia Snai per il pronostico su Juventus Udinese. I padroni di casa partono nettamente favoriti e il segno 1 è quotato ad appena 1,23. Si sale poi fino a quota 6,00 in caso di segno X per il pareggio, mentre il segno 2 in caso di vittoria esterna da parte dell’Udinese varrebbe addirittura 11,00 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS UDINESE

LE MOSSE DI SARRI

Le probabili formazioni di Juventus Udinese saranno caratterizzate da molte novità per Maurizio Sarri rispetto agli undici titolari di domenica sera contro la Roma. In porta tornerà Buffon, davanti a lui ci sarà certamente riposo per Bonucci e di conseguenza – considerati gli infortuni di Chiellini e Demiral – la coppia centrale sarà composta da Rugani e De Ligt. Turnover molto ampio anche in fascia con Danilo e De Sciglio che dovrebbero essere titolari stasera per completare la retroguardia a quattro. A centrocampo la Coppa Italia ci darà l’occasione per rivedere in azione Emre Can ed inoltre ci sarà spazio naturalmente anche per Bentancur, squalificato in campionato; infine la mediana a tre dovrebbe essere completata da uno fra Matuidi e Rabiot. Rebus anche in attacco, dove comunque potremmo vedere in campo Bernardeschi e Douglas Costa, presumibilmente in appoggio a Higuain, unico partito dalla panchina a Roma fra i tre “tenori” del tridente di lusso.

LE SCELTE DI GOTTI

Molte novità rispetto alla bellissima vittoria per 3-0 di domenica contro il Sassuolo anche per Luca Gotti. Le probabili formazioni di Juventus Udinese dunque per gli ospiti friulani dovrebbero vedere la conferma del modulo 3-5-2, ma con interpreti quasi del tutto differenti rispetto a tre giorni fa. In particolare in difesa dovrebbe cambiare tutto, con Nicolas tra i pali e davanti a lui il terzetto composto da Ter Avest, De Maio e Opoku, nessuno dei quali è stato titolare domenica. Nella linea a cinque di centrocampo invece i titolari potrebbero essere Stryger Larsen, Walace, Jajalo, Barak e Sema: sforzo supplementare dunque per i due esterni, riposo per i mediani compreso De Paul, ovviamente tassello fondamentale in termini di qualità per l’Udinese. In attacco infine è ipotizzabile il riposo per Okaka e di conseguenza la coppia titolare dovrebbe vedere in campo allo Stadium Lasagna e Nestorovski.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; Danilo, Rugani, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Emre Can, Rabiot; Bernardeschi, Douglas Costa; Higuain. All. Sarri.

UDINESE (3-5-2): Nicolas; Ter Avest, De Maio, Opoku; Larsen, Walace, Jajalo, Barak, Sema; Lasagna, Nestorovski, All. Gotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA