PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN/ Diretta tv, Immobile e Lewandowski pilastri

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Lazio Sampdoria: diretta tv, le scelte di Inzaghi e Flick per la partita valida come andata degli ottavi di finale di Champions League, si gioca allo stadio Olimpico.

Lazio verde gol esultanza Bergamo lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Lazio Bayern, andata ottavi Champions League (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN: ATTACCO

Eccoci infine all’attacco, nella lettura delle probabili formazioni di Lazio Bayern. Scontate le scelte di Simone Inzaghi: Ciro Immobile non è assolutamente in discussione, al suo fianco dovrebbe esserci Joaquin Correa che rappresenta il suo partner ideale creandogli spazi per aggredire la profondità, ma si potrebbe parlare di attacco anche citando Luis Alberto, che arretra il suo raggio d’azione per impostare la manovra ma sta trovando grande continuità realizzativa, tanto che sabato ha segnato il gol numero 7 in campionato. Nel Bayern le decisioni di Hans-Dieter Flick sono obbligate dalle indisponibilità: Robert Lewandowski sarà al centro dell’attacco, alle sue spalle come esterni agiranno Leroy Sané e Kingsley Coman che sono gli unici due disponibili. Il ruolo che balla è quello di trequartista centrale: sabato ha giocato Erick Choupo-Moting, come alternativa il tecnico dei campioni d’Europa ha Leon Goretzka che, nato come centrocampista centrale, con il tempo è diventato uno straordinario incursore in grado di segnare parecchio. La nostra ipotesi è che sia davvero lui, martedì sera allo stadio Olimpico, a prendersi la maglia tra Sané e Coman e dunque a centrocampo ci possa essere Kimmich come del resto già accaduto contro l’Eintracht, ma Flick si riserva questa decisione per gli ultimi momenti disponibili e dunque staremo a vedere se ci saranno conferme… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN: CENTROCAMPO

Le scelte di centrocampo nelle probabili formazioni di Lazio Bayern, almeno per quanto riguarda la squadra tedesca, saranno fortemente influenzate da quello che Hans-Dieter Flick deciderà di fare in difesa e in attacco. Lo abbiamo detto in precedenza: se Joshua Kimmich dovesse giocare come terzino destro, si libererebbe un posto in mediana e i due principali candidati a occuparlo sarebbero David Alaba, di cui abbiamo parlato, e Leon Goretzka che, reduce da un infortunio, è partito dalla panchina nella sconfitta di Francoforte. C’è però un’altra opzione, perché Goretzka può essere utile per avanzare il suo raggio d’azione e posizionarsi sulla trequarti; allora, al fianco di Marc Roca che sembra comunque andare verso la conferma, ci sarebbe appunto Alaba a meno che Flick, e sarebbe una sorpresa, decida di puntare sull’esperienza di Javi Martinez, che tornerebbe a giocare nel ruolo naturale che lo aveva consacrato nell’Athletic Bilbao, prima che Pep Guardiola (che lo aveva fortemente voluto al Bayern) lo trasformasse in un difensore centrale dandogli costantemente una maglia da titolare. Come detto, è un’opzione abbastanza complessa ma anche questa potrebbe starci, contando che si gioca sui 180 minuti… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN: DIFESA

Analizzando la difesa nelle probabili formazioni di Lazio Bayern, possiamo approfondire il discorso legato alle difficoltà di Hans-Dieter Flick. Il tecnico dei campioni d’Europa ha ritrovato Jerome Boateng, ma il suo dubbio riguarda la corsia destra: sabato a Francoforte ha giocato Sule su quel versante, questa volta invece potrebbe essere la volta di Joshua Kimmich ma questo lascerebbe un buco in mezzo al campo. Che potrebbe essere coperto da David Alaba: l’austriaco ha annunciato con una conferenza stampa ufficiale che non rinnoverà il contratto a giugno, dunque lascerà il Bayern dopo 13 stagioni in cui ha vinto tutto. Firmerà con il Real Madrid, ma intanto proverà a vincere un’altra Champions League con la squadra tedesca: terzino sinistro naturale, in carriera ha coperto diversi ruoli tra cui anche quello di difensore centrale in una linea a quattro, cosa che potrebbe fare anche martedì sera all’Olimpico. In alternativa, in quella zona potrebbe giocare Lucas Hernandez: per il campione del mondo 2018 con la Francia può essere fatto lo stesso discorso tattico che riguarda Alaba, da questo punto di vista dunque non ci sarebbero troppe differenze. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN: CHI SCENDE IN CAMPO?

Con le probabili formazioni di Lazio Bayern parliamo della partita che si gioca alle ore 21:00 di martedì 23 febbraio: nell’andata degli ottavi di Champions League 2020-2021 i biancocelesti, qualificatisi come secondi del girone alle spalle del Borussia Dortmund, hanno una grande montagna da scalare perché affrontano i campioni in carica, che l’anno scorso hanno vinto il titolo con 11 successi in altrettante partita disputate e dunque sono favoritissimi anche per superare questo turno, e fortemente candidati a fare il bis.

Il Bayern Monaco tuttavia ha perso l’ultimo match di Bundesliga, cadendo sul campo dell’Eintracht Francoforte; la squadra di Simone Inzaghi ha invece ottenuto il sesto successo nelle ultime sette partite, piegando la Sampdoria e rimanendo ampiamente in corsa per un posto nelle prime quattro della Serie A. Sarà interessante vedere quello che succederà in campo allo stadio Olimpico; mentre aspettiamo proviamo a fare una rapida valutazione circa le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Lazio Bayern.

DIRETTA LAZIO BAYERN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Bayern sarà un appuntamento in chiaro per tutti: potrete seguire la partita di Champions League su Canale 5, e di conseguenza anche in mobilità grazie al sito Video Mediaset che non comporta costi aggiuntivi. Inoltre gli abbonati alla televisione satellitare potranno rivolgersi al canale Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) o a Sky Sport 252 in caso di un abbonamento al pacchetto Calcio, con l’alternativa della diretta streaming video – anche qui senza costi aggiuntivi – grazie all’applicazione Sky Go, attivabile su apparecchi come PC, tablet o smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BAYERN

LE SCELTE DI INZAGHI

Simone Inzaghi, per Lazio Bayern, schiera un 3-5-2 classico: Luiz Felipe resta ai box e allora in difesa potrebbe esserci Hoedt a fare compagnia ad Acerbi e Stefan Radu, in porta Reina gioca una partita da ex mentre i due esterni che si alzano sulla linea dei centrocampisti saranno Manuel Lazzari e Marusic, anche se potrebbe essere utile l’esperienza di Lulic che ha un’occasione di tornare titolare in una partita importante. Vedremo poi la classica mediana: Lucas Leiva a fare da frangiflutti davanti al reparto arretrato, al suo fianco Luis Alberto (reduce dal settimo gol in campionato) e Sergej Milinkovic-Savic. Sostanzialmente Inzaghi farà pochissimo turnover, come al solito, anche perché uno dei limiti della Lazio è quello di non avere troppe riserve all’altezza dei titolarissimi; così anche in attacco, dove Caicedo rappresenterebbe una scelta di maggiore fisicità ma ancora una volta dovrebbe lasciare il posto a Joaquin Correa, che rispetto a lui è più utile tatticamente muovendosi lungo il fronte offensivo e garantendo la giusta profondità a Immobile, uno dei migliori attaccanti in Europa nell’attaccare gli spazi.

GLI 11 DI FLICK

È nei guai Hans-Dieter Flick, che in Lazio Bayern recupera tre giocatori ma deve ancora fare i conti con parecchie indisponibilità. Al centro della difesa ha recuperato Jerome Boateng, che dunque dovrebbe essere schierato al fianco di Alaba con Alphonso Davies a percorrere la corsia sinistra; a destra potrebbe tornare Kimmich, perché Goretzka è un altro rientro importante che agirà al centro del campo in compagnia di Marc Roca, così da non dover adattare Sule a terzino destro. Sono out Tolisso, Gnabry e Thomas Muller: davanti allora il tecnico dei bavaresi non potrà che confermare Choupo-Moting come trequartista, anche se l’alternativa è quella di avanzare Goretzka ma avendo comunque la coperta corta, pur se eventualmente si potrebbe giocare con Javi Martinez centrale e Alaba davanti alla difesa, come già accaduto nel corso della carriera. Leroy Sané e Coman saranno le due frecce esterne che supporteranno Robert Lewandowski, naturalmente la prima punta della squadra.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-2): Reina; Hoedt, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; J. Correa, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi

BAYERN (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, J. Boateng, Alaba, A. Davies; Marc Roca, Goretzka; L. Sané, Choupo-Moting, Coman; Lewandowski. Allenatore: Hans-Dieter Flick

© RIPRODUZIONE RISERVATA