Probabili formazioni Lazio Borussia Dortmund/ Quote tante assenze per Inzaghi e Favre

- Michela Colombo

Probabili formazioni Lazio Borussia Dortmund: le quote del match. Ecco le mosse degli allenatori per la sfida dell’Olimpico, nel primo turno dei gironi della Champions League.

Borussia Dortmund gol gruppo Bundesliga lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Lazio Borussia Dortmund (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BORUSSIA DORTMUND: COSA SI INVENTERÀ INZAGHI?

Si accenderà questa sera alle ore 21,00 la sfida valida per la prima giornata del girone F della Champions League 2020-21, tra Lazio e Borussia Dortmund: andiamo dunque a vedere quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni del big match. Vi è infatti grande attesa per quelle che saranno le mosse di Inzaghi come di Favre: entrambe le squadra hanno ben voglia di ben figurare al debutto nella nuova stagione della prima coppa UEFA per club (dove poi i biancocelesti erano da anni latitanti), ma pure entrambi gli allenatori dovranno fare fronte a un numero considerevole di indisponibili. Tra i capitolini infatti si faranno sentire le assenze di Lazzari e Luiz Felipe, mentre tra i tedeschi sicuramente quelle di Akanij ed Emre Can complicheranno il lavoro dell’allenatore rossocrociato. Andiamo allora a controllare da vicino dubbi e ballottaggi per le probabili formazioni di Lazio Borussia Dortmund.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè sulla carta questa sia sfida apertissima, pure per il pronostico non possiamo non dare il favore al successo alla compagine tedesca, oggi ospite all’Olimpico. Anche la Snai è d’accordo e per l’1×2 del match di Champions league ha fissato a 3,30 il successo della Lazio contro il più basso 2,00 segnato per la vittoria del Borussia Dortmund, mentre il pareggio è stato quotato a 3,35.

LE PROBABILI FORMAZIONI LAZIO BORUSSIA DORTMUND

LE MOSSE DI INZAGHI

Per le probabili formazioni di Lazio Borussia Dortmund, certo Inzaghi non rinuncerà al classico 3-5-2, dove però, come dicevamo, potremmo contare alcune assenze di gran peso. Sicuramente questa sera all’Olimpico in attacco il tecnico non potrà fare a meno della Scarpa d’oro Ciro Immobile, accompagnato da Correa: per la mediana si fanno avanti i soliti Lucas Leiva, Luis Alberto e Milinkovic Savic, ma toccherà a Fares e Marusic agire in corsia. Per la difesa non è da escludere che Inzaghi, dopo il debutto con la Sampdoria, dia nuova fiducia al volto nuovo dello spogliatoio Hoedt: con l’olandese ecco anche Acerbi e Patric, davanti al solito Strakosha.

LE SCLTE DI FAVRE

Dovrebbe essere il 3-4-2-1 invece il modulo di riferimento di Favre per lo schieramento dei tedeschi, dove pure, come abbiamo detto prima, non saranno poche le assenze conclamate. Senza Emre Can e Akanji, in difesa di fronte al solito Burki dovrebbero farsi veder dal primo minuto Piszczek, Hummels e Delaney: per la mediana invece il punto di riferimento del gioco dei gialloneri rimarrà Witsel, con Bellingham al suo fianco e la coppia Meunier-Guerreiro adibiti sull’esterno. Per l’attacco le maglie di Favre paiono già consegnate: per fronteggiare la Lazio il club tedesco si affiderà a Haaland, com Brandt e Sancho al suo fianco, sull’esterno del reparto offensivo.

TABELLINO LAZIO BORUSSIA DORTMUND

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Hoedt; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

BORUSSIA DORTMUND (3-4-2-1): Burki; Piszczek, Hummels, Delaney; Meunier, Bellingham, Witsel, Guerreiro; Brandt, Sancho, Haaland. All. Favre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA