Probabili formazioni Lazio Roma/ Diretta tv, i possibili jolly dalla panchina

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Lazio Roma: diretta tv, le scelte di Inzaghi e Fonseca per la partita valida per la 18^ giornata di Serie A, il derby si gioca venerdì 15 gennaio come anticipo.

Dzeko Acerbi Roma Lazio lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Lazio Roma, Serie A 18^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO ROMA: I JOLLY DALLA PANCHINA

Quali giocatori, leggendo le probabili formazioni di Lazio Roma, potrebbero essere determinanti a partita in corso? Il derby è una partita particolare, nella quale non di rado abbiamo visto protagonisti anche giocatori meno attesi di altri o del tutto sorprendenti; intanto va detto che, essendo Joaquin Correa ancora in forte dubbio, Simone Inzaghi non potrà eventualmente lanciare Felipe Caicedo a gara in corso, andando a “perdere” quel cambio di marcia che l’ecuadoreno ha spesso e volentieri saputo fornire giocando solo uno spezzone di partita. L’uomo dalla panchina potrebbe allora essere Andreas Pereira, arrivato in prestito dal Manchester United forse troppo sottotono: giocatore di fantasia che ha già trovato buoni spazi in biancoceleste, con le sue qualità potrebbe far saltare il banco. Nella Roma indichiamo per motivi analoghi Carles Pérez e Pedro – se l’ex di Barcellona e Chelsea partirà dalla panchina ovviamente – ma possiamo anche citare Bryan Cristante: il suo ingresso ha aiutato la Roma a pareggiare contro l’Inter domenica scorsa, il classe ’95 può essere impiegato come terzo in difesa, mediano o anche in appoggio alle due punte (giocava così nell’Atalanta) e dunque risultare importante con qualunque situazione di punteggio. Naturalmente ci sono poi tutti gli altri, attenzione soprattutto a chi gode di minor credito… (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO ROMA: IMMOBILE SFIDA DZEKO

Eccoci ora all’attacco per quanto riguarda le probabili formazioni di Lazio Roma. I due punti fermi si chiamano Ciro Immobile e Edin Dzeko: per loro bastano le cifre. Il bosniaco è arrivato nella capitale un anno prima del collega, nel 2015: in 186 partite di Serie A ha segnato 85 gol ed è stato capocannoniere nel 2016-2017 (29 reti), dopo una stagione di esordio in cui aveva destato parecchi dubbi, fermandosi ad appena 8 marcature. Poi però Dzeko è diventato fondamentale, anche se ha avuto periodi complicati (nel 2018-2019 ha segnato 9 gol in 33 partite); Immobile è stato capocannoniere di Serie A per tre volte, una di queste con il Torino e due con la Lazio. Nella stagione del lockdown i suoi 36 gol gli hanno fatto eguagliare il record di Gonzalo Higuain; ne ha 114 in 157 partite biancocelesti di campionato e per tre volte è arrivato a superare quota 20. In questa stagione si trova già a 11, per un totale di 146 in Serie A: è ventinovesimo nella classifica di tutti i tempi e secondo tra i calciatori in attività, a -25 da Fabio Quagliarella. Dovesse fare gol nel derby aggancerebbe Omar Sivori; gli mancano inoltre 10 reti per entrare nella Top 20, 11 per riprendere Luca Toni che, come lui, ha vinto il titolo di re dei bomber nel massimo campionato di calcio. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO ROMA: LUIS ALBERTO VS VILLAR

Continuando la nostra analisi delle probabili formazioni di Lazio Roma, passiamo adesso al centrocampo: qui la sfida è tutta spagnola e riguarda Luis Alberto e Gonzalo Villar. Ottimo il rendimento del classe ’98 arrivato dall’Elche: sembrava un oggetto misterioso ma in poco tempo Paulo Fonseca lo ha fatto crescere in maniera esponenziale, in particolar modo a giovargli è stato il cambio di modulo grazie al quale Lorenzo Pellegrini è stato avanzato sulla trequarti, così che lui ha trovato spazio in mediana. L’infortunio di Pedro gli dà un’altra chance, ma intanto sono già 23 le partite messe insieme con la Roma: tra i due arrivi del gennaio 2020 Carles Pérez era quello con maggiore hype e all’inizio lo ha anche dimostrato, ma poi Villar è uscito alla distanza. Luis Alberto ovviamente ha già un profilo di primissimo livello: appena 9 partite in Serie A nel suo primo anno alla Lazio, poi la clamorosa esplosione sotto la guida di Simone Inzaghi fino a diventare un faro per la squadra biancoceleste. A oggi le partite giocate in campionato dal numero 10 sono 121: i gol sono 26 con record di 11 nel 2017-2018, quando mancano due gare per chiudere il girone di andata di questo torneo ne ha timbrati 4 e dunque potrebbe andare ancora in doppia cifra, mentre sono diminuiti gli assist di cui era stato re lo scorso anno. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO ROMA: SFIDA BRASILIANA IN DIFESA

Parlando della difesa nelle probabili formazioni di Lazio Roma, possiamo individuare due potenziali protagonisti che sono connazionali: sarà un’ideale sfida tra i brasiliani Luiz Felipe Ramos e Roger Ibanez. Il biancoceleste ha due anni in più e un’esperienza che nel nostro calcio è più ampia: acquistato dalla Lazio, è stato parcheggiato per una stagione alla Salernitana (come altri calciatori laziali) e poi tornando a Formello nel 2017. Simone Inzaghi gli ha subito dato fiducia: nonostante i problemi fisici Luiz Felipe ha messo insieme 70 partite in Serie A con la Lazio, e venerdì se la vedrà con Ibanez che invece è arrivato in Italia nel 2019, preso dall’Atalanta con cui però ha giocato pochissimo (una partita di campionato e una di Champions League) per poi essere trasferito alla Roma nel gennaio di un anno fa. Sotto la guida di Paulo Fonseca il classe ’99 è diventato quasi subito un titolare: oggi è un punto fermo della difesa giallorossa insieme a Chris Smalling e Gianluca Mancini, tanto che un giovane promettente come Marash Kumbulla sta trovando poco spazio nonostante l’ottima stagione passata nel Verona. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO ROMA: CHI GIOCA IL DERBY?

Con le probabili formazioni di Lazio Roma possiamo parlare del derby della capitale, valido per la 18^ giornata della Serie A 2020-2021: la super sfida rappresenta anche l’inizio del turno visto che si gioca alle ore 20:45 di venerdì 15 gennaio. Si affrontano due squadre in salute, che però hanno un rendimento opposto rispetto alla passata stagione: ovvero, in questo momento fanno meglio i giallorossi che, grazie al pareggio contro l’Inter, hanno prolungato il momento positivo e non si sono staccati troppo dalla vetta, mantenendo il terzo posto e i 3 punti di ritardo dai nerazzurri. La Lazio però, dopo una partenza complessa dovendo gestire anche la Champions League (che tornerà a febbraio), sembra essere in netta ripresa: la vittoria contro il Parma le ha permesso di rimanere vicina alle migliori, la distanza c’è tutta e forse quest’anno lo scudetto è una chimera ma di sicuro si sta vedendo il potenziale che i biancocelesti possono esprimere. Ci attende una partita splendida, ma dovremo aspettare venerdì sera: intanto, possiamo fare una valutazione sulle scelte che i due allenatori opereranno, leggendo insieme le probabili formazioni di Lazio Roma.

LAZIO ROMA IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Lazio Roma verrà trasmessa in diretta tv sui canali della televisione satellitare: nello specifico bisognerà andare su Sky Sport Serie A, disponibile al numero 202 del decoder per tutti gli abbonati, e in alternativa questa partita di campionato sarà fruibile anche tramite il servizio di diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e grazie all’applicazione Sky Go che può essere attivata su apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO ROMA

GLI 11 DI INZAGHI

Pochi dubbi per Simone Inzaghi nelle probabili formazioni di Lazio Roma: con Fares e Joaquin Correa ancora ai box, così come Strakosha che si è fermato subito dopo il rientro, nel 3-5-2 per il derby giocheranno i soliti noti. Ovvero, in porta ci sarà Reina che verrà protetto da una difesa comandata da Acerbi, con Stefan Radu in vantaggio su Hoedt e Luiz Felipe che, nel momento in cui è tornato al 100%, si è ripreso la maglia da titolare che aveva già l’anno scorso. A sinistra sarà ancora Marusic a fare tutta la corsia, mentre sull’altro versante chiaramente agirà Manuel Lazzari; in mezzo la sorpresa potrebbe essere Escalante, ma con Lucas Leiva in condizione la maglia di perno centrale non è assolutamente in discussione così come non lo sono quelle per le due mezzali, che saranno ancora una volta Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Davanti la Lazio deve stringere i denti: Correa come detto è fuori e Muriqi in questo momento non rappresenta ancora una garanzia, di conseguenza il tandem offensivo sarà formato nuovamente da Immobile e Caicedo con l’ecuadoreno che è tornato in gol nell’ultima giornata, e dunque affronta questo derby con totale fiducia.

LE SCELTE DI FONSECA

Nelle probabili formazioni di Lazio Roma scopriamo che Paulo Fonseca dovrebbe ritrovare Federico Fazio e Pedro, ma entrambi paiono comunque destinati alla panchina. Non c’erano comunque dubbi per il difensore argentino, mentre lo spagnolo lascerà ancora campo a Lorenzo Pellegrini che avanza il suo raggio d’azione affiancando Mkhitaryan come supporto di Dzeko – naturalmente prima punta senza discussioni, con Borja Mayoral pronto a uno spezzone – il che lascia libera una maglia in mezzo. Con Veretout certo del posto, il ballottaggio riguarda ancora Villar e Cristante: salgono le quotazioni dell’ex Atalanta il cui ingresso ha aiutato la Roma a pareggiare contro l’Inter, ma la sensazione è che Fonseca gli preferirà nuovamente il giovane spagnolo. Sulle corsie ha pienamente recuperato Spinazzola che ha già giocato titolare domenica; sull’altro versante ci sarà il ritrovato Karsdorp, che sembrava fuori dal progetto giallorosso e invece è stato valorizzato dal tecnico portoghese, e viaggia in vantaggio su Bruno Peres. Pochi dubbi per quanto riguarda il terzetto difensivo: scalpita Kumbulla ma Ibanez, Smalling e Gianluca Mancini sono in netto vantaggio. Mirante potrebbe tornare a sedersi in panchina, ma sarà ancora Pau Lopez a difendere i pali giallorossi nel derby.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Caicedo
A disposizione: Alia, Furlanetto, Patric, Hoedt, Armini, Parolo, Akpa Akpro, Parolo, Escalante, Cataldi, D. Anderson, A. Pereira, Muriqi
Allenatore: Simone Inzaghi
Squalificati:
Indisponibili: Strakosha, Fares, Lulic, J. Correa

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; G. Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko
A disposizione: Mirante, Farelli, Kumbulla, F. Fazio, Juan Jesus, Bruno Peres, A. Diawara, Cristante, Carles Pérez, Pastore, Pedro, Borja Mayoral
Allenatore: Paulo Fonseca
Squalificati:
Indisponibili: Santon, Calafiori, Zaniolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA