PROBABILI FORMAZIONI LEGIA VARSAVIA NAPOLI/ Diretta tv, Insigne sarà assente domani

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Legia Varsavia Napoli: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita della quarta giornata di Europa League.

Insigne Napoli
Calciomercato Napoli news - Lorenzo Insigne, capitano del Napoli (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI LEGIA VARSAVIA NAPOLI: ATTACCO

Ci resta da parlare dell’attacco in vista delle probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli. Nel reparto offensivo dei partenopei domani sera potremmo vedere titolare Mertens, che già ha giocato dal primo minuto domenica sera in campionato a causa del risentimento muscolare per Osimhen. Il belga comunque aveva giocato solo un’ora, per cui un nuovo impegno da titolare non dovrebbe costituire un problema e semmai c’è sempre Petagna proposto in alternativa.

Abbiamo già parlato di Zielinski, che dovrebbe agire a supporto di Mertens come trequartista centrale, ci restano però da presentare i due esterni offensivi: a destra si potrebbe riproporre il classico ballottaggio Lozano-Politano, anche se a Salerno hanno giocato entrambi contemporaneamente e – causa assenza di Lorenzo Insigne – la soluzione potrebbe essere confermata anche in Europa League, in una partita da vincere per lanciarsi all’inseguimento del primo posto nel girone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CENTROCAMPO

Turnover ma non troppo, fra scelte e necessità, potrebbe essere il ritornello delle probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli anche a centrocampo per Luciano Spalletti. L’avvicendamento più significativo nella coppia partenopea nel cuore della mediana è quello tra Fabian Ruiz e Demme, con il tedesco che avrebbe dunque spazio dal primo minuto in Europa League facendo riposare lo spagnolo. Potremmo invece vedere ancora una volta in campo Zambo Anguissa, l’africano che è la splendida novità del Napoli versione 2021-2022.

Volendo considerarlo un centrocampista, ecco che potrebbe essere chiamato al doppio sforzo anche Zielinski, ma naturalmente per quanto riguarda il polacco – per il quale a Varsavia sarebbe naturalmente una partita speciale in patria – si tratterebbe di una maglia da titolare sulla trequarti, per cui questo è un ragionamento che per l’allenatore Luciano Spalletti coinvolge anche il reparto offensivo del Napoli in versione Europa League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Parlando ancora delle probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli, ecco che in difesa la certezza di Luciano Spalletti dovrebbe avere il nome di Kalidou Koulibaly, che di conseguenza dovrebbe essere in campo da titolare anche domani sera in Europa League, dove il Napoli ha bisogno di trovare una solidità almeno simile al bunker che i partenopei hanno creato in campionato. Al fianco del senegalese potrebbe giocare ancora una volta Rrahmani, ormai a sua volta una sicurezza.

Un mix di novità e conferme potrebbe esserci comunque nella retroguardia napoletana in Polonia, perché in porta dovrebbe giocare Meret e perché pure sulle fasce potrebbe esserci qualche novità, in particolare a sinistra dove Ghoulam potrebbe far riposare Mario Rui, mentre a destra è verosimile che venga chiesto uno sforzo supplementare a Di Lorenzo, considerati gli acciacchi di Malcuit. Tre quarti della linea titolare in campionato, dove il Napoli ha preso tre gol in undici partite, dovrebbero essere una garanzia… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LEGIA VARSAVIA NAPOLI: CHI SCENDE IN CAMPO DOMANI?

Con le probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli ci avviciniamo alla partita che domani sera avrà notevole importanza per le sorti del Napoli in Europa League. Siamo infatti alla quarta giornata del girone C, la bella vittoria per 3-0 di due settimane fa ha raddrizzato la situazione dopo un brutto avvio ma il Napoli resta comunque in una posizione critica e se vorrà fare strada anche in Europa sarebbe fondamentale fare il colpaccio in Polonia, anche se va ricordato che il Legia Varsavia in casa ha già battuto il Leicester.

Il rischio è quello di farsi distrarre dal campionato, dove invece va tutto alla perfezione (si pensi che il Napoli ha subito più gol in tre partite di Europa League che in undici di Serie A) e la vittoria nel derby con la Salernitana ha lasciato i partenopei al primo posto, ma la capolista italiana ha il dovere di farsi onore anche in Europa League. Tutto questo considerato, andiamo allora ad analizzare le probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli alla vigilia del match.

DIRETTA LEGIA VARSAVIA NAPOLI STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo intanto che la diretta tv di Legia Varsavia Napoli sarà garantita questa sera da Sky Sport, che offrirà anche la diretta streaming video per i propri abbonati tramite il servizio Sky Go, ma aggiungiamo che quest’anno le partite di Europa League sono visibili anche sulla piattaforma DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI LEGIA VARSAVIA NAPOLI

LE SCELTE DI GOLEBIEWSKI

Nelle probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli, dobbiamo osservare che l’allenatore di casa Golebiewski dovrebbe schierare i polacchi secondo il modulo 3-5-1-1. I possibili titolari per il Legia Varsavia saranno domani sera il portiere Miszta; davanti a lui i tre difensori Kedrzejcyk, Wieteska e Nawrocki; a centrocampo folta linea a cinque con Johansson, Slisz, Kharatin, André Martins e Mladenovic da destra a sinistra; in attacco il trequartista Josué a sostegno della prima punta Emreli.

LE MOSSE DI SPALLETTI

Sul fronte partenopeo delle probabili formazioni di Legia Varsavia Napoli, invece, quanto turnover ci sarà per Luciano Spalletti? Sulla carta, i partenopei in Polonia potrebbero adottare un modulo 4-2-3-1 con questi possibili titolari: Meret in porta; difesa a quattro con Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Ghoulam da destra a sinistra; in mediana potrebbe agire la coppia formata da Demme e Zambo Anguissa, mentre sulla trequarti ci aspettiamo da destra a sinistra Lozano, Zielinski e Insigne a sostegno del centravanti Mertens.

IL TABELLINO

LEGIA VARSAVIA (3-5-1-1): Miszta; Kedrzejcyk, Wieteska, Nawrocki; Johansson, Slisz, Kharatin, André Martins, Mladenovic; Josué; Emreli. All. Golebiewski.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Demme, Zambo Anguissa; Politano, Zielinski, Lozano; Mertens. All. Spalletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA