Probabili formazioni Liverpool Real Madrid/ Quote: le scelte di Klopp e Ancelotti

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Liverpool Real Madrid: quote, le scelte di Klopp e Ancelotti per la finale di Champions League che si gioca a Saint Denis, leggiamo allora i dubbi e le certezze.

Real Madrid
Diretta sorteggio calendario Liga 2022-2023 (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL REAL MADRID: LE SCELTE UFFICIALI

Parlando delle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid, dobbiamo a dire il vero ormai parlare delle scelte ufficiali di Jurgen Klopp e Carlo Ancelotti, che sono state infatti già rese note. Per il Liverpool abbiamo il seguente modulo 4-3-3: Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Thiago Alcantara; Luis Diaz, Salah, Mané. Nessuna sorpresa dunque, le scelte sono in linea di massima quelle che ci si poteva attendere una volta sciolti i dubbi sulle condizioni di Salah e Thiago Alcantara.

Anche per il Real Madrid di Carlo Ancelotti possiamo parlare del 4-3-3 più prevedibile: Courtois; Carvajal, Eder Militão, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Valverde, Benzema, Vinicius Junior. In questo caso tuttavia bisognerà capire quale sia il ruolo di Valverde, che potrebbe essere il terzo componente del tridente offensivo, ma anche il quarto di centrocampo per un più prudente modulo 4-4-2 per i Blancos, almeno inizialmente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATTACCO

Nell’attacco delle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid il grande tema è Mohamed Salah: ce la farà l’egiziano a giocare la finale di Champions League? Le ultime indiscrezioni ci dicono che il capocannoniere della Premier League (insieme a Son-Heung Min) abbia recuperato e dunque sarà regolarmente in campo; per lui la sfida al Real Madrid rimane un nervo scoperto, perché quattro anni fa un intervento forse anche oltre la sportività da parte di Sergio Ramos lo aveva messo ko dopo pochi minuti, e in molti avevano pensato che con Salah in campo il Liverpool avrebbe potuto avere la meglio.

L’egiziano avrebbe poi vinto la Champions League l’anno seguente, ma ora il destino gli ha dato in sorte di poter incrociare nuovamente il Real Madrid in finale: Sergio Ramos non c’è più (come Cristiano Ronaldo) ma la squadra è quella, ed è evidente che Salah non abbia dimenticato. La grande speranza per tutti gli appassionati è che, al netto di tutto, l’egiziano riesca a giocare la finale di Champions League; domani sera vedremo, ma per ora le premesse sembrano essere positive… (agg. di Claudio Franceschini)

CENTROCAMPO

Parlando ora del centrocampo nelle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid, appare chiaro come le scelte sembrino essere fatte. In casa dei Reds però rischia Thiago Alcantara, che non è al top della condizione: lo spagnolo è diventato realmente imprescindibile nella mediana del Liverpool, senza di lui le cose non sarebbero le stesse ma chiaramente Jurgen Klopp ha i giocatori per sostituirlo. Sicuramente Naby Keita partirebbe favorito sul veterano James Milner, andando a completare una linea che conterebbe sulla regia di Fabinho e l’esperienza di Jordan Henderson.

Il Real Madrid invece si dovrebbe schierare con Casemiro a fare da frangiflutti e riferimento, con il sempre decisivo Luka Modric e il concreto Toni Kroos sulle mezzali: tre grandi vincenti, ma attenzione alla variante con Federico Valverde sull’interno (cosa già vista, ma dipenderà dalla condizione dei titolarissimi) con l’uruguaiano che farebbe un passo indietro, perché tutto porta a pensare che Carlo Ancelotti voglia comunque schierarlo titolare nella finale di Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

DIFESA

Nella difesa delle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid abbiamo già visto che i punti di domanda sono due, uno per parte. Dilemma tecnico per Jurgen Klopp, che deve scegliere tra Joel Matip e Ibrahima Konatè: quest’ultimo, arrivato in estate dal Lipsia, nelle ultime gare della stagione ha sempre più scalato le gerarchie e ha quasi sfilato la maglia da titolare al collega di reparto, e a volte ha anche fatto rifiatare Virgil Van Dijk. Più che giusto allora che Konaté venga considerato un papabile titolare nelle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid, perché alla fine potrebbe davvero spuntarla lui su Matip.

Nel Real Madrid invece Carlo Ancelotti deve verificare le condizioni di David Alaba: l’austriaco, già campione d’Europa con il Bayern, potrebbe saltare la finale di Champions League e senza di lui si verrebbe a perdere un bel bagaglio di esperienza e sagacia tattica. Al posto di Alaba, che nel Real Madrid ha completato la definitiva trasformazione in difensore centrale, giocherebbe Nacho Fernandez che è il sostituto naturale dell’austriaco, e dunque farebbe coppia con l’intoccabile Eder Militao. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA LA FINALE?

Le probabili formazioni di Liverpool Real Madrid ci accompagnano idealmente alla finale di Champions League 2021-2022. Allo Stade de France di Saint Denis si assegna la coppa dalle grandi orecchie: riedizione della finale che i blancos avevano vinto nel 2018 completando la loro tripletta da record, ma adesso il contesto è diverso perché nel frattempo il Liverpool si è messo a sua volta sul tetto d’Europa (un anno dopo), è realmente diventato una corazzata e dà la sensazione di essere anche favorito a differenza di allora, anche se la strada verso la finale è stata tecnicamente più semplice.

Il Real Madrid invece non vince appunto da quattro anni, e per arrivare qui ha compiuto due reali miracoli: il Chelsea e il Manchester City sono stati eliminati ai tempi supplementari ed entrambi in una situazione che era più che disperata. Carlo Ancelotti sta bruciando un primato dietro l’altro e sarà interessantissimo scoprire se riuscirà a vincere la quarta Champions League come allenatore; aspettando ora che arrivi sabato sera, proviamo ad addentrarci nei meandri delle scelte che potrebbero essere operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Liverpool Real Madrid.

PRONOSTICO E QUOTE

Per chi vorrà scommettere sulla finale Liverpool Real Madrid, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Liverpool con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.00, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.75, mentre l’eventuale successo del Real Madrid, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.50.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL REAL MADRID

LE SCELTE DI KLOPP

Il grande dubbio di Jurgen Klopp nelle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid è Salah: uscito malconcio dalla finale di FA Cup, l’egiziano potrebbe saltare la finale di Champions League e per lui sarebbe una maledizione, perché in quella persa contro i blancos quattro anni fa era stato messo fuori gioco dopo pochi minuti. Al posto di Salah, che sarebbe una perdita gravissima, giocherebbe verosimilmente Diogo Jota: con lui Sadio Mané e Luis Diaz sugli esterni, mentre in caso di presenza del numero 11 avremmo il senegalese a fare da centravanti tattico e l’ex Porto che sarebbe favorito su Jota per occupare la casella di sinistra. A centrocampo rischia l’altrettanto acciaccato Thiago Alcantara, altro giocatore indispensabile: pronto nel caso Naby Keita, mentre sono certi delle maglie sia Fabinho, che andrebbe in cabina di regia, che Jordan Henderson. In difesa una possibilità può averla Ibrahima Konaté, che ha scalato le gerarchie e insidia davvero la posizione di Matip al centro dello schieramento; naturalmente ci sarà Van Dijk e così i due straordinari terzini Alexander-Arnold e Robertson, con Alisson che sarà in porta.

GLI 11 DI ANCELOTTI

Ancelotti ha le idee chiare nelle probabili formazioni di Liverpool Real Madrid, salvo forse una questione: la posizione di Federico Valverde, che dovrebbe essere titolare ma potrebbe giocare a centrocampo come nel tridente offensivo. Molto più concreta l’opzione davanti: l’uruguaiano andrebbe a formare un tridente con gli straordinari Benzema (in odore di Pallone d’Oro) e Vinicius Junior, a quel punto in mediana il tecnico emiliano confermerebbe per forza di cose la soluzione con Casemiro a fare da perno davanti alla difesa e Modric e Kroos, grande segreto di questa squadra, ad agire sulle mezzali. In difesa invece i dubbi sono pochi: Alaba dovrebbe aver recuperato la condizione ideale e dunque giocherà al centro, con lui farà coppia Eder Militao che è diventato imprescindibile nello scacchiere tattico del Real Madrid, mentre il terzino destro sarebbe inevitabilmente Carvajal. Sull’altro versante ci sarà spazio per Ferland Mendy; in porta avremo invece Courtois, che la finale di Champions League l’aveva già giocata (perdendola proprio contro i blancos) difendendo i pali dell’Atletico Madrid.

IL TABELLINO

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Thiago Alcantara, Fabinho, J. Henderson; Salah, S. Mané, Luis Diaz. Allenatore: Jurgen Klopp

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, F. Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; F. Valverde, Benzema, Vinicius Junior. Allenatore: Carlo Ancelotti





© RIPRODUZIONE RISERVATA