Probabili formazioni Manchester City Lione/ Quote: Guardiola e Garcia in evidenza

- Michela Colombo

Probabili formazioni Manchester City Lione: le quote del match. Analizziamo le scelte dei tecnici per il quarto di finale di Champions League, oggi a Lisbona.

Tousart gol Lione Juventus lapresse 2020 640x300
Video Manchester City Lione (Foto LaPresse)

Esaminando le probabili formazioni di Manchester City Lione, possiamo infine spendere qualche parola in più sui due allenatori, Pep Guardiola e Rudi Garcia, accomunati dal fatto di essere entrambi ex della Roma, anche se Guardiola da giocatore e Garcia naturalmente da allenatore. Possiamo dire che alla Roma è stato proprio l’allenatore francese a lasciare il segno più profondo, dal momento che per Guardiola fu invece una breve esperienza, meno significativa di quella al Brescia con Roberto Baggio e Carlo Mazzone (a proposito di Roma…). Sotto i riflettori stasera ci sarà soprattutto Guardiola: infatti Garcia ha già fatto più di quanto fosse lecito attendersi da parte del Lione, che ha compiuto una vera e propria impresa eliminando la Juventus. Il Manchester City dal canto suo ha eliminato il Real Madrid e anche questa non è cosa da poco, tuttavia è chiaro che per i Citizens l’obiettivo è quello di vincere finalmente la Champions League per la prima volta nella loro storia, che poi è il compito principale affidato dalla proprietà a Guardiola, il quale dal canto suo vuole finalmente vincere la Champions League anche fuori da Barcellona, dal momento che finora Pep non ci è riuscito con Bayern Monaco e appunto Manchester City. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Jolly di inestimabile valore nello schieramento di Pep Guardiola, impegnato a stilare le probabili formazioni di Manchester City Lione, è certo Raheem Sterling, oggi titolare confermato e bomber impaziente di mettersi di nuovo in mostra. Dopo tutto l’ala di Kingston quest’anno ha messo da parte numeri da urlo: nel bilancio complessivo della stagione (comprensivo di tutte le competizioni) Sterling ha messo a tabella 31 gol in 51 partite disputate, e in Champions il tabellino riporta di sei reti e 4 assist in otto incontri vissuti. Non solo: statistica particolare che rende Sterling un vero “portafortuna” per Guardiola è il fatto che il City non ha mai perso quando Sterling è andato a segno (14 vinto e 2 pareggi). Solo sei giocatori hanno segnato in più partite senza perderne nessuna nella storia della competizione e a detenere il record per ora è Schick (25 giocate e 23 vinte). (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Manchester City Lione è certo quello che vedrà in campo oggi due dei miglior bomber, pronti a dare il proprio contributo in questa lotta per l’ultimo pass alla Final Four di Coppa. Sono dunque anche oggi riflettori puntati sull’attaccante dei Citizens Gabriel Jesus, bomber da 14 gol e otto assist in questa stagione solo per la Premier League e che in ambito internazionale ha invece messo a tabella sei reti e tre assist in appena sette presenze in campo. Non solo: statistiche interessante vede il brasiliano come il giocatore direttamente coinvolti in più gol in questa edizione della Champions per il Manchester city rispetto ad ogni altro giocatore. Bomber di razza ansioso di mettersi in mostra questa sera sarà però anche l’attaccante del Lione Depay, tra i gioielli più preziosi nello schieramento di Rudi Garcia, l’olandese in stagione (tormentata da un grave infortunio) ha messo a tabella nel complesso di tutte le competizioni 15 gol in 20 presenze in campo, ma non solo: nelle sei partite di Champions disputate questo è andato sempre a segno almeno una volta. Sarà così anche oggi? Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

In attesa di scoprire le ultime scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Manchester City Lione, ecco che sarà bene fare il punto anche degli assenti, che si contano in entrambi gli spogliatoi: a chi oggi dunque dovranno fare a meno Guardiola e Rudi Garcia?. Per rispondere a tale domanda, partiamo dallo schieramento dei Citizens, che in vista della sfida per i quarti di finale di Champions League, non vede sicuramente il nome di Sergio Aguero, ancora alle prese con un grave infortunio al ginocchio. Sarà in lista ma dubitiamo invece di vederlo in campo David Silva, che stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato pare abbia già firmato con la Lazio di Inzaghi per la prossima stagione. In casa di Rudi Garcia invece alla vigilia del big match si contano due casi dubbi e dunque Denayer e Cornet, che pure soffrendo rispettivamente di piccoli infortuni all’inguine e alla coscia, pure dovrebbero stringere i denti oggi e presentarsi in campo dal primo minuto. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Riflettori puntati sulle probabili formazioni di Manchester City Lione, big match in programma solo questa sera alle ore 21.00 all’Estadio Jose Alvalade di Lisbona, ultimo dei quarti di finale della Champions League. Siamo infatti ben curiosi di scoprire quali saranno le mosse di Guardiola come di Rudi Garcia, che senza dubbio, visto l’alta posta in palio, hanno preparato degli undici colmi di titolari. E non potrebbe essere niente di diverso: non scordiamo infatti che cosa ci si gioca questa sera, come anche il valore di due contendenti, che pure si presenteranno in campo ben riposate (considerato che tempo hanno concluso i loro impegni nazionali). Pure va aggiunto che alla vigilia sono anche pochi gli assenti che Guardiola e Garcia contano alla vigilia del big match: non sarà dunque difficile per i due allenatore fissare le probabili formazioni di Manchester City e Lione, sfida bollente che metterà in palio l’ultimo pass per le Final Four della Champions League.

QUOTE E PRONOSTICO

Esaminando anche il pronostico di questa sfida in terra lusitana, vediamo subito che sono gli inglesi i naturali favoriti al trionfo (considerato che agli ottavi hanno superato anche il Real Madrid di Zidane). Il portale di scommesse Snai ha poi fissato per l’1×2 a 1.25 il successo del Manchester City, contro il più elevato 11.00 assegnato alla vittoria del Lione: il pareggio ha rimediato la quota di 6.25.

LE PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY LIONE

LE MOSSE DI GUARDIOLA

In vista della sfida contro il Lione, Pep Guardiola non ha intenzione di correre rischi inutili: per le probabili formazioni di Manchester City e Lione il tecnico spagnolo ha dunque pronto un 11 colmo di stelle, tutti in buona forma. Fissato il classico 4-3-3, ecco che questa sera il tecnico dei Citizens si affiderà ancora una volta a Ederson tra i pali, mentre di fronte al numero 1 non dubitano della maglia da titolare Laporte e Fernandinho: in corsia saranno pronti Cancelo e Walker, anche se Zinchenko è una valida alternativa per la corsia mancina.

In mediana indispensabile sarà Rodri in cabina di regia: al fianco del numero 16 poi dovremmo rivedere dal primo minuto De Bruyne e Gundogan, anche se dalla panchina formalmente rimane a disposizione David Silva (nonostante le voci di mercato che lo danno alla Lazio). Saranno maglie consegnate anche nell’attacco del club inglese, ancora privo di Sergio Aguero, fermo in infermeria: senza il bomber classe 1988 pure stasera si faranno trovate pronti Foden, Gabriel Jesus e Sterling, tutti in ottima forma.

LE SCELTE DI RUDI GARCIA

Per fermare un gigante come è Guardiola, Rudi Garcia e il suo Lione dovrebbero oggi pontare sul classico 4-3-3 dove pure non saranno poche le riconferme nello schieramento, rispetto all’11 che ha battuto la Juventus agli ottavi di finale. Ecco infatti che anche questa sera il tecnico non potrà fare a mano di Lopes, fedele tra i pali, e in difesa pure le maglie saranno già consegnate nelle mani di Dubois, Denayer, Marcelo e Marçal: se però l’allenatore l’ultimo vorrà puntare su un reparto a tre (visto contro la Vecchia Signora pochi giorni fa) ecco che verrà avanzato come esterno a centrocampo il terzino francese ex Nantes. Per la mediana a tre ecco poi confermati dal primo minuto Guimaraes in cabina di regia, con al fianco Aouar e Caqueret: occhi puntati però su Maxwel Cornet, che farà un po’ da jolly in questa parte del campo, sia che venga arretrato in una mediana a 5, sia che venga avanzatosi nel tridente. Quel che è sicuro è che in attacco pure questa sera non mancheranno i due bomber di razza in mano dal tecnico ex Roma, e dunque Dembele e Depay: attenzione però anche a Ekambi, sempre a disposizione dalla panchina.

IL TABELLINO

MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 2 Walker, 25 Fernandinho, 14 Laporte, 27 Cancelo; 17 De Bruyne, 16 Rodri, 8 Gundogan; 7 Sterling, 9 Jesus, 47 Foden. All. Pep Guardiola.

LIONE (4-3-3): 1 Lopes; 14 Dubois, 5 Denayer, 6 Marcelo, 20 Marçal; 25 Caqueret, 39 Guimarães, 8 Aouar; 11 Depay, 9 Dembele, 27 Cornet. All. Rudi Garcia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA