PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED GRANADA/ Diretta tv, focus su Martial

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Manchester United Granada: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di ritorno dei quarti di finale di Europa League.

Solskjaer Manchester United
L'allenatore del Manchester United, Ole Gunnar Solskjaer (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED GRANADA: L’ATTACCO

L’ultimo colpo di sonda nelle probabili formazioni di Manchester United Granada è riservato all’attacco dei Red Devils e in particolare all’attaccante francese Anthony Martial, il classe 1995 originario della Guadalupa che il Manchester United acquistò dal Monaco ad appena 20 anni d’età per una valutazione di ben 60 milioni di euro. Va detto che questa stagione si è rivelata piuttosto difficile fino a questo momento per Martial, che infatti ha messo a segno solo sette gol tra tutte le competizioni ufficiali – quattro in Premier League, due nei gironi di Champions League e una in EFL Cup. Numeri non esaltanti essendo già a metà aprile, anche se il francese non è solo un finalizzatore e può dunque vantare al proprio attivo anche otto assist, per un totale di 15 gol del Manchester United ai quali ha collaborato da protagonista nel corso della stagione 2020-2021. Ci sono ancora alcune settimane per migliorare ulteriormente ed è proprio l’Europa League che potrebbe fare la differenza, visto che in campionato la posizione del Manchester United tra le prime quattro sembra certa, ma altrettanto lo è la superiorità dei cugini del City per il titolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER UNITED GRANADA: IL CENTROCAMPO

Passando al reparto di centrocampo nelle probabili formazioni di Manchester United Granada, mettiamo sotto la lente d’ingrandimento un altro ex “italiano” dei Red Devils, cioè Bruno Fernandes. Il portoghese ha giocato a lungo dalle nostre parti con le maglie di Novara, Udinese e Sampdoria, ma forse nessuno avrebbe immaginato che in seguito la sua carriera avrebbe svoltato, diventando uno dei grandi protagonisti del calcio internazionale. Il dibattito è aperto: è diventato un campione anche grazie ai trascorsi nel nostro calcio oppure sono state le big della Serie A a non capire che in Italia giocava un potenziale campione? In ogni caso, adesso Bruno Fernandes se lo gode il Manchester United e sono impressionanti i numeri della sua stagione, soprattutto in Premier League perché nel campionato inglese Fernandes ha già al proprio attivo 16 gol e 11 assist. Tra tutte le varie Coppe poi il lusitano aggiunge altri otto gol e tre assist, per un totale stagionale che è già arrivato a 24 reti e 14 assist, a dir poco impressionante per un giocatore dalle caratteristiche offensive, ma che non è un vero e proprio attaccante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER UNITED GRANADA: LA DIFESA

Nelle probabili formazioni di Manchester United Granada abbiamo schierato entrambe le difese a quattro uomini: nello United i titolari davanti al portiere Henderson dovrebbero essere Wan-Bissaka, Bailly, Maguire e Telles, allora adesso vogliamo spendere qualcosa di più proprio sull’ex terzino dell’Inter, dunque una vecchia conoscenza del calcio italiano. Il brasiliano visse in nerazzurro la stagione 2015-2016, sotto la guida di Roberto Mancini come allenatore e debuttando in un derby – fatto mai banale, era la stracittadina del 13 settembre 2015 che fu vinta per 1-0 proprio dall’Inter. L’esperienza nerazzurra di Alex Telles si chiuse con ventuno presenze in Serie A più una in Coppa Italia e zero gol segnati: nulla di memorabile, tanto che dopo un solo anno Telles fu ceduto al Porto, dove il brasiliano ha giocato fino all’ottobre scorso, quando fu acquistato dal Manchester United proprio sul finale della sessione di calciomercato estiva, che come ricorderete nel 2020 si è prolungata fino ad ottobre. Merito soprattutto di una stagione 2019-2020 impreziosita da 13 gol al proprio attivo, però con lo United Telles non ha ancora segnato nemmeno un gol: quando spezzerà il digiuno? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER UNITED GRANADA: CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Manchester United Granada, che si giocherà la sera di giovedì 15 aprile al mitico stadio Old Trafford di Manchester, possono introdurci alla partita che sarà valida per il ritorno dei quarti di finale di Europa League che vedono senza dubbio favoriti i Red Devils di Ole Gunnar Solskjaer, dal momento che il Manchester United è andato a vincere in Spagna la partita d’andata giovedì scorso con il punteggio di 0-2. Vero che il Granada ha già eliminato ai sedicesimi di finale il Napoli, ma ribaltare un doppio passivo casalingo con una goleada ad Old Trafford sembra una missione davvero difficile da realizzare per l’ottava in classifica della Liga contro la seconda della Premier League. Tutto questo considerato, ecco le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Manchester United Granada.

DIRETTA MANCHESTER UNITED GRANADA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo adesso che la diretta tv di Manchester United Granada sarà garantita domani sera da Old Trafford in esclusiva sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti di tutta l’Europa League. Questo significa che gli abbonati alla televisione satellitare avranno a disposizione anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED GRANADA

LE MOSSE DI SOLSKJAER

Nelle probabili formazioni di Manchester United possiamo evidenziare che i Red Devils di mister Solskjaer dovrebbero scendere in campo con il modulo 4-2-3-1. La vittoria in Spagna all’andata è già un ottimo passo avanti verso le semifinali, ma naturalmente non si può sottovalutare un impegno comunque insisioso, dunque cautela con il turnover: ci aspettiamo Henderson in porta; davanti a lui la difesa a quattro formata da Wan-Bissaka, Bailly, Maguire e Telles da destra a sinistra; in mediana la coppia formata da McTominay e Matic; avanzando poi ulteriormente verso l’attacco, ecco il terzetto composto da Greenwood, Bruno Fernandes e Rashford sulla trequarti in appoggio al centravanti che dovrebbe essere Martial.

LE SCELTE DI MARTINEZ

Sul fronte spagnolo, il Granada allenato da mister Martinez dovrà cercare l’impresa che farebbe la storia del club, dunque gli iberici andranno ad Old Trafford baldanzosi e le probabili formazioni di Manchester United Granada dovrebbero riservarci per gli ospiti un 4-2-3-1 di partenza. I possibili interpreti dal primo minuto dovrebbero essere: Silva tra i pali; davanti a lui i quattro difensori Foulquier, Duarte, Sanchez e Diaz; a centrocampo la coppia di mediani formata da Eteki ed Herrera; infine nel reparto offensivo del Granada ecco Kenedy, Quina e Puertas ad agire sulla trequarti, a sostegno della prima punta che potrebbe essere Molina.

IL TABELLINO

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Telles; McTominay, Matic; Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Martial. All. Solskjaer.

GRANADA (4-2-3-1): Silva; Foulquier, Duarte, Sanchez, Diaz; Eteki, Herrera; Kenedy, Quina, Puertas; Molina. All. Martinez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA