PROBABILI FORMAZIONI MIDTJYLLAND ATALANTA/ Diretta tv: Papu Gomez sicuro titolare

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Midtjylland Atalanta: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca nel gruppo D di Champions League, squadre in campo mercoledì 21 ottobre.

Atalanta gruppo gol Champions League lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Midtjyland Atalanta, Champions League gruppo D (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MIDTJYLLAND ATALANTA: IN ATTACCO

Eccoci all’attacco per le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta. In questo reparto Gian Piero Gasperini ha parecchie soluzioni a disposizione: può infatti affidarsi a due attaccanti con un trequartista alle spalle, oppure destinare due giocatori tra le linee a supporto di una sola punta. Per quanto riguarda gli uomini, gli intoccabili quando conta sono Alejandro Gomez e Duvan Zapata: per il resto il tecnico piemontese è bravo a far girare i suoi elementi, abbiamo visto in che modo abbia contribuito alla crescita di Ruslan Malinovskyi e come abbia pungolato Luis Muriel facendolo arrivare a 18 gol in campionato, il suo record, spesso facendolo entrare dalla panchina. Quest’anno Gasperini può contare anche su Aleksey Miranchuk, che dobbiamo ancora vedere con la maglia nerazzurra e che può essere il vice di Malinovskyi (anche lui è mancino) e su Sam Lammers, due gol nelle prime tre giornate di campionato. Discorso a parte lo merita Josip Ilicic, tornato a giocare dopo i problemi psicologici avuti durante il Coronavirus: lo sloveno è lontano dalla forma accettabile, ma quando è al 100% è uno dei giocatori sui quali il suo allenatore conta maggiormente. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

Analizziamo il centrocampo per quanto riguarda le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta. Rispetto alla netta sconfitta di Napoli ci saranno due variazioni: a destra tornerà sicuramente titolare Hans Hateboer, che con la partenza di Timothy Castagne è l’indiscusso proprietario della maglia e proprio per questo è stato risparmiato al San Paolo, essendo reduce dalle partite di Nations League con l’Olanda. Al centro invece ritroveremo Remo Freuler: giocatore che anche lo scorso anno era particolarmente soggetto al turnover, Gian Piero Gasperini infatti può contare in quella zona di campo su un Mario Pasalic cresciuto esponenzialmente da quando è a Bergamo, e che si trova più a suo agio quando può partire dalla mediana con più metri davanti a sé. Sarà confermato Marten De Roon, mentre una possibile soluzione alternativa può essere legata ad Aleksey Miranchuk: un altro elemento che Gasperini può trasformare in centrale di centrocampo anche se le caratteristiche sono ben diverse, del resto i migliori risultati degli orobici sono arrivati con De Roon e Freuler le cui caratteristiche sono assolutamente complementari, e che ormai si conoscono molto bene. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI MIDTJYLLAND ATALANTA: CALDARA ANCORA OUT

Studiando le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta con focus sulla difesa, notiamo che continua il calvario di Mattia Caldara: infortunatosi all’inizio del mese, il difensore tornerà in campo probabilmente solo a gennaio. Negli ultimi due anni ha giocato la miseria di 20 partite, 18 delle quali con la maglia della Dea: lo scorso inverno ha fatto ritorno a Bergamo dopo essere passato al Milan, squadra con la quale non si è mai visto se non due volte, e ha trovato buona continuità con quel Gian Piero Gasperini che lo aveva lanciato facendolo diventare uno dei centrali più affidabili della Serie A. Il passaggio alla Juventus, durato appena poche settimane prima del sacrificio per far tornare Leonardo Bonucci in bianconero, ha segnato l’inizio della fine: da quel momento di Caldara si sono perse le tracce. Difficile dire se le scelte abbiano influito, perché di fatto il difensore è stato quasi sempre infortunato: sta di fatto che adesso l’Atalanta conta molto sulle prestazioni di José Luis Palomino e Berat Djimsiti, mentre Cristian Romero sembra essere arrivato nella rosa proprio per sopperire ai problemi fisici del classe ’94, che anche al rientro in campo troverà vita dura. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI MIDTJYLLAND ATALANTA: CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Studiamo le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta: alle ore 21:00 di mercoledì 21 ottobre il cammino della Dea nella Champions League 2020-2021 prende ufficialmente il via a Herning, in Danimarca. Casa di una squadra che non aveva mai raggiunto la fase a gironi del torneo, ma avevamo visto protagonista di un sedicesimo di Europa League in un’edizione nella quale aveva incrociato il Napoli; proprio i partenopei sono la formazione che ha schiantato la Dea nell’anticipo di campionato, rifilandole quattro gol in un tempo e bloccandola dopo tre vittorie. Una pesante battuta d’arresto per Gian Piero Gasperini, che però aveva fatto turnover proprio in vista di questo impegno; serve il riscatto immediato ritrovando la squadra titolare, ricordando che adesso gli orobici non possono essere più una sorpresa avendo centrato l’anno scorso i quarti di finale, arrivando anche a pochi istanti da quella che sarebbe stata una semifinale gloriosa. Adesso non resta che stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco, ma prima andiamo a vedere quali potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori nell’analisi approfondita delle probabili formazioni di Midtjylland Atalanta.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE MIDTJYLLAND ATALANTA

La diretta tv di Midtjylland Atalanta sarà garantita dalla piattaforma Sky: sarà pertanto un appuntamento in esclusiva per i possessori di un abbonamento alla televisione satellitare, che come sempre avranno anche la possibilità di seguire la partita tramite il servizio di diretta streaming video fornito dalla stessa emittente, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI MIDTJYLLAND ATALANTA

LE SCELTE DI PRISKE

Ecco allora le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta: i danesi sono allenati da Brian Priske che gioca con il 4-2-3-1, da valutare alcune scelte relative ai titolari. Sicuramente alle spalle della prima punta vedremo Pione Sisto a sinistra, a destra e al centro dovrebbero essere presenti Dreyer e Kraev ma c’è un testa a testa con Mabil e Mikael Anderson che possono occupare le corsie laterali. In mezzo al campo sembra invece tutto deciso: Evander e Cajuste sono la coppia sulla quale l’allenatore farà affidamento innanzitutto per proteggersi dalle fiammate dell’Atalanta, e poi provare a costruire qualcosa in termini di ripartenza. In questo senso dovranno dare una mano anche i terzini, pronti ad alzarsi e abbassarsi a seconda delle fasi del gioco: Cools sarà piazzato a destra con Paulinho a sinistra, al centro della difesa capitan Scholz farà coppia con James mentre in porta andrà Hansen. Il ruolo di centravanti è ancora incerto: scalpita Junior Brumado, ma la scelta di Priske questa volta potrebbe essere dirottata su Sory Kaba.

I DUBBI DI GASPERINI

Per le probabili formazioni di Midtjylland Atalanta Gasperini deve ancora sciogliere qualche dubbio: in porta ci sarà sicuramente Sportiello vista l’indisponibilità di Gollini, in difesa invece Djimsiti dovrebbe tornare titolare lasciando il posto di centrale a Cristian Romero, con Palomino che completerà il reparto. Sicuro il rientro di Freuler e Hateboer, che sono partiti dalla panchina a Napoli: il primo chiaramente si prenderà la maglia di regista facendo coppia con De Roon, l’olandese che arrivava dalle fatiche di Nations League è pronto a rilevare Depaoli come esterno destro, con Gosens che sull’altro versante dovrà riscattare l’opaca prestazione di sabato pomeriggio. Arrivando alla trequarti la trama si infittisce: sicuramente giocherà Alejandro Gomez cui il suo allenatore non ha rinunciato nemmeno nell’ultima di campionato, il Papu potrebbe essere trequartista unico con Muriel al fianco di Duvan Zapata ma occhio alle sorprese, che si chiamano soprattutto Malinovskyi e Lammers, quest’ultimo autore di due gol in Serie A entrando dalla panchina.

IL TABELLINO

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): J. Hansen; Cools, Scholz, M. James, Paulinho; Evander, Cajuste; Dreyer, Kraev, Pione Sisto; Kaba. Allenatore: Brian Priske

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; C. Romero, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; A. Gomez; Lammers, D. Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini

© RIPRODUZIONE RISERVATA