Probabili formazioni Milan Bodo/Glimt / Diretta tv, lo spauracchio è Jens Hauge

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Bodo/Glimt: diretta tv, le scelte di Pioli e Knutsen per la partita valida per il terzo turno preliminare di Europa League, squadre in campo al Giuseppe Meazza.

Bennacer Milan Shamrock Europa League lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Milan Bodo/Glimt, Europa League 3° turno preliminare (Foto LaPresse)

Nella composizione dei due attacchi, per le probabili formazioni di Milan Bodo/Glimt, spicca il nome di Jens Petter Hauge: per lui ci sono 13 gol e 8 assist nel campionato norvegese in corso, ma anche due reti timbrate nei turni preliminari di Europa League. Si tratta di un classe 1999, che gioca con la maglia giallonera dal 2018; a dire il vero è cresciuto in questa società ma nell’agosto di due anni fa era stato mandato in prestito all’Aalesund. Segna un gol ogni 106 minuti nella Eliteserien, e la cosa impressionante è che come ruolo è un esterno che agisce prevalentemente a sinistra (a piede invertito) e solo sporadicamente gli viene data una maglia da prima punta. In Norvegia è recentemente esploso Erling Braut Haaland, ormai sulla bocca di tutti e che continua a segnare a raffica con il Borussia Dortmund, dopo essersi rivelato al mondo nel Salisburgo; Hauge è più “vecchio” di lui e non ha ancora avuto modo di esordire con la nazionale maggiore, ma se dovesse continuare su questo tenore, e magari segnare anche nel terzo turno preliminare di Europa League contro il Milan, la chiamata e la discesa in campo potrebbero non tardare. Il Milan ha chiaramente le armi per fermarlo, ma non deve commettere l’errore di sottovalutarlo. (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA

Analizzando le mosse in difesa per le probabili formazioni di Milan Bodo/Glimt, scopriamo che ancora una volta Stefano Pioli ha scelte obbligate: il tecnico di Parma deve fare a meno di Andrea Conti e Alessio Romagnoli, e dunque in mezzo alla difesa ci saranno Matteo Gabbia e Simon Kjaer. Una coppia formata da un giovane cresciuto nel settore giovanile e un veterano, che nel nostro campionato aveva già vestito le maglie di Palermo, Roma e Atalanta; Gabbia potrebbe diventare un altro elemento del vivaio rossonero capace di imporsi in prima squadra, come già Davide Calabria che sarà un altro elemento della difesa di giovedì sera e Mattia De Sciglio, poi venduto alla Juventus. In epoca recente il Milan ha fatto emergere altri talenti come Bryan Cristante e Andrea Petagna, che hanno poi preso altre strade; Gabbia si è imposto in particolar modo come centrocampista davanti alla difesa, ma poi è stato spostato al centro della retroguardia ed è stato importante anche per l’Under 20 di Paolo Nicolato, che ha centrato il quarto posto ai Mondiali. Ancora una volta dovrà dimostrare il suo valore in una partita internazionale, aspettando i grandi scenari che lo potrebbero definitivamente consacrare. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Analizziamo le probabili formazioni di Milan Bodo/Glimt, la partita che si gioca per il terzo turno preliminare di Europa League 2020-2021: squadre in campo alle ore 20:30 di giovedì 24 settembre. Si aprono nuovamente le porte di San Siro per una gara secca, che potrebbe terminare ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore; il Milan, reduce dalla vittoria in Irlanda nel turno precedente, spera ovviamente che la pratica si risolva entro i 90 minuti perché la differenza in campo tra le due squadre è abbastanza netta, anche dal punto di vista dell’esperienza di certi elementi. I rossoneri sanno già di dover sfidare, qualora si qualificassero per gli spareggi che sono l’ultimo scoglio prima dei gironi, la vincente di Besiktas Rio Ave; vedremo allora quello che succederà, ma mentre aspettiamo che le due squadre facciano il loro ingresso sul terreno di gioco possiamo fare una valutazione più dettagliata sulle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Milan Bodo/Glimt.

MILAN BODO/GLIMT IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Bodo/Glimt è affidata a DAZN: sul televisore la partita di Europa League si potrà seguire attraverso la app presente sul decoder Sky Q e dunque anche gli abbonati al satellite avranno la possibilità di assistere alle immagini. Chiaramente l’alternativa è rappresentata dal servizio di diretta streaming video: basterà attivare l’applicazione DAZN su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN BODO/GLIMT

LE SCELTE DI PIOLI

Ancora con la difesa decimata, Stefano Pioli affronta Milan Bodo/Glimt con una formazione quasi obbligata nel reparto arretrato, dove Gabbia e Kjaer proteggeranno Gigio Donnarumma e Calabria sarà come sempre il terzino destro, Theo Hernandez agirà invece sull’altro versante. A centrocampo potrebbe arrivare la prima da titolare per Tonali che però, ancora una volta, parte alle spalle di Kessie e Bennacer che dunque dovrebbero essere in campo dal primo minuto; il dubbio riguarda Castillejo che ha dimostrato di essere in ritardo di condizione, potrebbe allora esserci spazio per Daniel Maldini che traghetterebbe Saelemaekers sull’altro versante. Questo perché Rebic è ancora squalificato; la prima punta sarà quindi Ibrahimovic che ha segnato 3 dei 4 gol stagionali dei rossoneri, alle spalle dell’attaccante svedese ci sarà Calhanoglu che sta attraversando uno straordinario periodo di forma già dal post-lockdown di campionato.

GLI 11 DI KNUTSEN

Nel 4-3-3 di Kjetil Knutsen, schierato per Milan Bodo/Glimt, non dovrebbero esserci troppe modifiche rispetto al 3-1 che i norvegesi hanno centrato sullo Zalgiris Kaunas: in porta va Haikin, davanti a lui ci sono Lode e Holbraten che formano una coppia centrale in una difesa completata da Konradsen e Bjorkan che saranno i terzini. In mediana Berg agisce come playmaker schierato davanti alla retroguardia, poi Fet e Saitnes giocheranno come mezzali con il compito di entrare negli spazi lasciati dagli attaccanti esterni. Che saranno, salvo sorprese dell’ultimo momento, Zinckernagel a destra e Hauge a sinistra; la prima punta sarà invece il nigeriano Victor Boniface, un possibile cambio nel reparto offensivo potrebbe essere Solbakken che può giocare sulle corsie laterali, come lui Sveen.

TABELLINO MILAN BODO/GLIMT

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, D. Maldini; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli

BODO GLIMT (4-3-3): Haikin; Konradsen, Lode, Holbraten, Bjorkan; Fet, Berg, Saitnes; Zinckernagel, Boniface, Hauge. Allenatore: Kjetil Knutsen

© RIPRODUZIONE RISERVATA