Probabili formazioni Milan Cagliari/ Diretta tv: conferma per Brahim Diaz?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Cagliari: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita della 37^ giornata di Serie A a San Siro.

Brahim Diaz Milan
Brahim Diaz vicino a rimanere al Milan

PROBABILI FORMAZIONI MILAN CAGLIARI: CHI GIOCHERÀ DOMANI?

Le probabili formazioni di Milan Cagliari ci consentono di presentare la partita di domani sera a San Siro, una sfida delicatissima per la trentasettesima giornata di Serie A, perché in ballo ci saranno la Champions League per il Milan e la salvezza per il Cagliari. I rossoneri arrivano da una memorabile doppietta di vittorie torinesi, con l’impresa a casa Juventus seguita dallo 0-7 inflitto al Torino: il Milan vola verso una posizione fra le prime quattro che manca da tantissimi anni e non ha di certo intenzione di fermarsi sul più bello.

Stefano Pioli però dovrà stare molto attento al Cagliari di Leonardo Semplici, a sua volte in una straordinaria striscia di risultati positivi che hanno reso ormai vicina la salvezza, anche se dopo il pareggio contro la Fiorentina servirà ancora uno sforzo ai rossoblù. Tutto questo premesso, andiamo a scoprire le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Milan Cagliari.

MILAN CAGLIARI IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Milan Cagliari sarà disponibile sui canali sportivi della piattaforma Sky per gli abbonati, dal momento che il posticipo della domenica sera è compreso fra le sue sette partite per questa giornata di Serie A. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà garantita sempre per gli abbonati tramite il servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN CAGLIARI

LE MOSSE DI PIOLI

Nelle probabili formazioni di Milan Cagliari, non ci aspettiamo particolari novità da parte di Stefano Pioli, considerato lo straordinario rendimento del suo Milan nella doppia trasferta torinese. La perdurante assenza di Ibrahimovic porta alla conferma di Rebic prima punta, alle sue spalle ci aspettiamo che possa esserci spazio per Brahim Diaz, che sta vivendo una settimana fantastica. Di conseguenza Calhanoglu potrebbe allargarsi a sinistra, mentre a destra il favorito potrebbe essere Saelemaekers. La prima alternativa sarà Rafael Leao, come esterno sinistro oppure centravanti. Negli altri reparti il 4-2-3-1 rossonero non dovrebbe offrire sorprese: Gigio Donnarumma in porta; difesa a quattro con Calabria, Kjaer, Tomori e Theo Hernandez da destra a sinistra, dunque Romagnoli rischia ancora la panchina; infine nel cuore della mediana Kessie e Bennacer, anche perché Tonali è ancora indisponibile.

LE SCELTE DI SEMPLICI

Sul fronte sardo, le probabili formazioni di Milan Cagliari dovrebbero offrirci un modulo 3-5-2 come punto di riferimento per l’allenatore Leonardo Semplici. In difesa dovrebbe essere tutto chiaro, dunque schieriamo Cragno in porta e davanti a lui la retroguardia a tre composta da Ceppitelli, Godin e Carboni; le notizie interessanti cominciano nel reparto di centrocampo, che vedrà Nandez esterno destro, poi Marin, uno tra Duncan e Deiola e naturalmente Nainggolan nel cuore della mediana (con il belga che sentirà aria di derby), infine Lykogiannis sulla corsia mancina; in attacco infine Pavoletti sembra essere favorito su Simeone per affiancare Joao Pedro. Incide il grande numero di indisponibili, perché il Cagliari ha in infermeria Pereiro, Rog, Sottil, Walukiewicz e Calabresi.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, B. Diaz, Calhanoglu; Rebic. All. Pioli.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Duncan, Nainggolan, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro. All. Semplici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA