PROBABILI FORMAZIONI MILAN CAGLIARI/ Diretta tv: chance per Gagliano dal 1^ minuto?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Cagliari: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita della 38^ giornata di Serie A.

Bennacer Milan
Probabili formazioni Milan Cagliari: Ismael Bennacer (LaPresse)

Se nel centrocampo sardo sono possibili soluzioni differenti, ecco che pure nell’attacco delle probabili formazioni di Milan Cagliari, Zenga dovrà valutare diverse ipotesi, più che valide anche alla vigilia del grande match. In vista della sfida di domani a Milano infatti il tecnico è indeciso se proporre una mediana a 5, con sole due punte, o preferire un reparto a 4, che preveda un trequartista dietro alle due punte o meno. Quel che è certa è la presenza domani di Giovanni Simeone, bomber di riferimento in questo finale di stagione: al suo fianco domani potremmo poi rivedere Gagliano (in gol contro la Juventus), specie se Joao Pedro verrà arretrato sulla trequarti: altrimenti sarà proprio il brasiliano a collocarsi al fianco dell’ex Viola. Pochi dubbi invece per Stefano Pioli, che pur dovendo rinunciare ad Ante Rebic (fermo per squalifica) non rinuncerà al classico 4-2-3-1 come modulo. Pronto dunque dal primo minuto Zlatan Ibrahimovic, con alle spalle sulla tre quarti Hakan Calhanoglu: ai lati dovrebbero poi collocarsi dal primo minuto Castillejo e Leao, ma i due rimangono in dubbio con Paquetà e Jack Bonaventura. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

E’ nel centrocampo delle probabili formazioni di Milan Cagliari che arrivano finalmente le prime certezze di Stefano Pioli, in vista del big match in programma domani sera a San Siro. Anche nell’ultima giornata del campionato di Serie A, il tecnico del Diavolo non potrà rinunciare al duo Kessie-Bennacer per guidare la mediana, anche se ormai i rossoneri hanno poco per cui lottare, visto che il quinto posto in classifica non è più raggiungibile. Non è da escludere poi che, magari nella ripresa, Pioli voglia concedere minuti e spazio e Krunic o Biglia. Sono invece dubbi importati per Zenga, indeciso se riproporre un centrocampo a 5 o a 4 per il suo Cagliari, nella trasferta milanese di domani sera. Con Lykogiannis possibile jolly, ecco che domani dovrebbero ottenere la maglia da titolare Mattiello, Nandez, Ionita e Pereiro, pur con a disposizione ancora Birsa e Faragò, ma non Rog, squalificato. Non scordiamo però che sono possibili anche soluzioni differenti: in caso di conferma del 3-4-1-2, il terzino greco si siederebbe in panchina e sulla tre quarti verrebbe arretrato Joao Pedro. (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Esaminando le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Milan Cagliari, vediamo che sono già guai in difesa per Stefano Pioli, alla vigilia della 38^ e ultima giornata di campionato. Per l’ultima sfida a San Siro infatti, il tecnico del Diavolo ha terminato i terzini: Conti è fermo in infermeria ormai da qualche giorno e pure Calabria soffre di un affaticamento muscolare e potrebbe non recuperare in tempo. In tal caso la mossa sulla corsia è obbligata: nel reparto a 4 verrà arretrato Saelemaekers, in coppia con Theo Hernandez, mentre al centro rivedremo il duo Gabbia-Kjaer (Romagnoli è ancora indisponibile). Qualche aggiustamento dovrà farlo anche Zenga per il suo Cagliari: qui potremmo anche vedere un ritorno alla difesa a 4 con titolari dal primo minuto Walukiewicz e Klavan e la coppia Pisacane-Lykogiannis pronta sull’esterno. Se però l’allenatore vorrà scambiare ancora le carte in tavola, il difensore greco potrebbe avanzare a centrocampo. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Milan Cagliari si gioca a San Siro domani sera alle ore 20.45: le due formazioni scenderanno in campo per la trentottesima giornata di Serie A senza più concreti motivi di classifica, ma non mancheranno alcuni interessanti spunti d’interesse, anche nelle probabili formazioni di Milan Cagliari. Infatti i due allenatori Stefano Pioli e Walter Zenga sono comunque alla ricerca di alcune risposte: dopo la netta vittoria con la Sampdoria, il Milan vuole completare un indimenticabile post-lockdown, anche se il destino finale è il sesto posto e con esso i preliminari di Europa League. A lungo il Cagliari è stato addirittura in zona Milan in classifica, poi però i sardi sono andati in calando: mercoledì tuttavia hanno battuto la Juventus e ora Zenga proverà a divertirsi anche in un’altra partita che per un cuore interista non può essere come tutte le altre, a San Siro contro i “cugini” rossoneri. Dovremo aspettare domani sera per scoprire cosa succederà, intanto però andiamo a leggere le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Milan Cagliari.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE MILAN CAGLIARI

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Milan Cagliari sarà garantita sui canali della piattaforma satellitare: si tratta infatti di una delle sette partite della giornata di Serie A trasmesse in esclusiva da Sky. Questo significa che pure la diretta streaming video sarà riservata agli abbonati, tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN CAGLIARI

LE MOSSE DI PIOLI

Le probabili formazioni di Milan Cagliari in casa rossonera saranno caratterizzate innanzitutto dalla squalifica di Rebic. Di conseguenza Stefano Pioli dovrà sciogliere un ballottaggio fra Rafael Leao e Bonaventura sulla trequarti, dove d’altronde sono in ballottaggio anche Castillejo e Paquetà per affiancare la certezza Calhanoglu alle spalle di Ibrahimovic. Nel Milan di domani sera da segnalare poi il ballottaggio Kessié-Krunic per affiancare Bennacer in mediana e una situazione che resta complicata in difesa, tanto che Saelemaekers potrebbe essere arretrato a terzino destro stanti gli acciacchi sia di Calabria sia di Conti. Confermata anche la coppia centrale obbligata formata da Gabbia e Kjaer, mentre per completare la retroguardia a quattro del 4-2-3-1 rossonero vi sono due certezze, cioè Theo Hernandez sulla corsia mancina e naturalmente Gigio Donnarumma fra i pali.

LE SCELTE DI ZENGA

Uno squalificato anche sul fronte rossoblù delle probabili formazioni di Milan Cagliari, infatti Walter Zenga dovrà fare a meno di Rog in un centrocampo che tuttavia ritrova Nandez (a sua volta reduce da squalifica), in ballottaggio con il giovane Ladinetti per affiancare Ionita. In attacco dovremmo rivedere la coppia Joao Pedro-Simeone e magari ci sarà spazio per il giovane Gagliano, autore di un memorabile debutto da titolare contro la Juventus: il modulo d’altronde potrebbe essere il 3-4-1-2 proprio per dare spazio dal primo minuto ai tre giocatori offensivi. Per completare il centrocampo restano dei dubbi su entrambe le fasce, ma con Lykogiannis e Mattiello possibili favoriti, infine in difesa davanti a Cragno c’è ancora da decidere fra il modulo a tre e quello a quattro. Nel primo caso i favoriti sono Walukievicz, Ceppitelli e Klavan, altrimenti entra in gioco anche Pisacane.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Saelemaekers, Gabbia, Kjaer, T. Hernandez; Bennacer, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Rafael Leao; Ibrahimovic. All. Pioli.

Squalificati: Rebic.

Indisponibili: Romagnoli, Musacchio.

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Walukievicz, Ceppitelli, Klavan; Lykogiannis, Ionita, Ladinetti, Mattiello; Joao Pedro; Simeone, Gagliano. All. Zenga.

Squalificati: Rog.

Indisponibili: Oliva, Pellegrini, Nainggolan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA