PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA/ Quote: Maldini vs Yeboah, duello dei giovani!

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Genoa: quote, le ultime notizie su moduli e titolari per Pioli e Shevchenko per la partita degli ottavi di Coppa Italia.

Milan Genoa
Probabili formazioni Milan Genoa, ottavi Coppa Italia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA: ATTACCO

Eccoci allora all’analisi dell’attacco per quanto riguarda le probabili formazioni di Milan Genoa. Prima convocazione per Kelvin Yeboah, un altro rinforzo del calciomercato invernale: nato in Ghana ma con cittadinanza italiana, nelle ultime tre stagioni e mezza ha giocato in Austria vestendo le maglie di Swarowski Tirol e soprattutto Sturm Graz, squadra con cui nella metà annata in corso ha segnato 14 gol in 21 partite. In precedenza era stato impegnato nelle squadre giovanili di Novara, Monza e Gozzano; difficile che Andriy Shevchenko lo faccia partire titolare giovedì sera, questo compito dovrebbe spettare a Goran Pandev e un Felipe Caicedo la cui esperienza nel Genoa, fino a questo momento, non è andata come si aspettava tanto che si è quasi subito parlato di un addio prematuro.

Nel Milan invece Stefano Pioli dovrebbe puntare su Daniel Maldini, che avevamo visto all’inizio della stagione in maniera abbastanza costante; Olivier Giroud dovrebbe vincere il ballottaggio con Zlatan Ibrahimovic per il ruolo di centravanti, a completare lo schieramento sarebbero a quel punto due esterni come Junior Messias, che a Marassi contro il Genoa ha segnato due gol nella partita di campionato, e Ante Rebic così che Alexis Saelemaekers e Rafael Leao possano riposarsi. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN GENOA: CENTROCAMPO

Chi giocherà a centrocampo nelle probabili formazioni di Milan Genoa? Per i rossoneri questo è il reparto con i maggiori problemi: Franck Kessié e Ismael Bennacer sono andati in Coppa d’Africa e, anche qualora dovessero venire eliminati al primo turno (difficile, ma certo non impossibile) tornerebbero a disposizione solo tra circa 10 giorni. Di conseguenza Sandro Tonali sarà chiamato agli straordinari, ma essendo squalificato per la prossima di campionato dovrebbe giocare questa sera, con Tiemoué Bakayoko con il quale si accoppia meglio rispetto a Rade Krunic (ma non è esclusa la titolarità del bosniaco).

Nel Genoa invece, come abbiamo detto, un titolare inamovibile nei piani della squadra ligure sarebbe Hernani, che però ha avuto qualche problema fisico di troppo e non ha potuto garantire la giusta continuità; in campo allora potremmo vederlo anche giovedì sera ma il ballottaggio è con Stefano Sturaro e Manolo Portanova. A fare da regista invece sarà Nicolò Rovella: è in prestito dalla Juventus, difficile che i bianconeri lo richiamino a gennaio ma visti i problemi a centrocampo potrebbe anche succedere… (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN GENOA: DIFESA

Nelle probabili formazioni di Milan Genoa c’è subito una novità nello schieramento di Andriy Shevchenko: dopo l’esordio in campionato potrebbe essere confermato Leo Skiri Østigård. Difensore centrale del 1999, fa parte della nazionale Under 21 della Norvegia ed è uno degli acquisti invernali di un Genoa che a metà stagione ha spesso e volentieri rivoluzionato le sue rose. Østigård è arrivato dallo Stoke City, ma è di proprietà del Brighton: in Premier League curiosamente non ha mai esordito, perché nel suo primo anno in Inghilterra non ha mai giocato e poi è sempre andato in prestito nel Championship (anche con il Coventry) e ha giocato la Zweite Bundesliga con il St. Pauli.

Nel Milan, Fikayo Tomori è tornato negativo ma Stefano Pioli potrebbe comunque aspettare che sia al 100% facendolo tornare in Serie A; attendono ancora Davide Calabria e Alessio Romagnoli così come Ciprian Tatarusanu, dunque Matteo Gabbia e Pierre Kalulu come abbiamo già visto giocherebbero ancora come coppia centrale a protezione di Antonio Mirante, lasciando ad Alessandro Florenzi e Theo Hernández le due corsie laterali. (agg. di Claudio Franceschini)

OGGI CHI GIOCA?

Con le probabili formazioni di Milan Genoa ci avviciniamo alla partita che questa sera è in programma a San Siro per gli ottavi di Coppa Italia 2021-2022 in gara secca, con i rossoneri logicamente favoriti per superare il turno. Il Milan è reduce dalla netta vittoria di Venezia, non vince la Coppa Italia da 19 anni e questo potrebbe essere un motivo in più per cercare il successo; Stefano Pioli farà turnover ma non vorrà snobbare la possibilità di conquistare un trofeo, cosa che tra l’altro finora non gli è ancora mai riuscita nella carriera da allenatore.

Il Genoa invece deve pensare al campionato: il penultimo posto in classifica e la sconfitta interna contro lo Spezia di domenica non lasciano molto spazio alla fantasia e ai sogni, Andriy Shevchenko che rischia il posto dopo appena due mesi di lavoro e quindi il suo ritorno a San Siro non sarà molto romantico. Adesso però leggiamo insieme le probabili formazioni di Milan Genoa, per scoprire tutte le notizie su questa sfida.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Milan Genoa, offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa rossoneri sono certamente favoriti e il segno 1 è quotato a 1,25, mentre poi si sale a quota 6,00 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 10 volte la posta in palio sul segno 2 se dovesse vincere il Genoa.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA: LE SCELTE DEI DUE ALLENATORI

LE SCELTE DI PIOLI

Abbiamo detto che per le probabili formazioni di Milan Genoa Pioli farà turnover, però logicamente nei limiti del possibile a causa delle numerose assenze. In porta, con Tatarusanu affetto dal Covid, potrebbe essere il turno del terzo portiere Mirante che sarebbe protetto da una coppia centrale formata nuovamente da Gabbia e Kalulu, più Florenzi terzino destro e Theo Hernandez a sinistra, il che significa che margini per fare turnover di fatto non ce ne sono.

A centrocampo si potrebbe invece far riposare Tonali: Pioli si affiderà presumibilmente a Krunic per affiancare Bakayoko, dando un po’ di respiro al bresciano. Sulla linea di trequarti possibile maglia da titolare per Daniel Maldini, al centro dello schieramento con Messias e Rebic ai lati del figlio d’arte; davanti, il ballottaggio tra Giroud e Ibrahimovic non ci sarà causa squalifica dello svedese: toccherà quindi al francese giocare questa partita.

LE MOSSE DI SHEVCHENKO

Anche Shevchenko cambierà qualcosa nelle probabili formazioni di Milan Genoa, visto che i titolari saranno necessari per la corsa salvezza in campionato, anche per i rossoblù comunque nei limiti del possibile considerate le assenze che tutti hanno in questo periodo. In porta per esempio vedremo Semper; potrebbe comunque esserci la conferma per Vasquez e Vanheusden nella linea difensiva, ma con Ostigard a completare la retroguardia a tre nel modulo 3-5-2 del Grifone.

Sulle corsie laterali sono pronti Ghiglione a destra e Cambiaso a sinistra; in mezzo al campo il punto di riferimento può essere Rovella, con Sturaro, Portanova ed Hernani che sono in tre per contendersi le due maglie a disposizione da mezzali. Davanti si prepara Felipe Caicedo come centravanti: da capire con chi giocherà l’attaccante dell’Ecuador, il favorito è Pandev che giocherebbe una sorta di derby personale.

IL TABELLINO: ECCO LE PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA

MILAN (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Gabbia, Kalulu, T. Hernandez; Krunic, Bakayoko; Messias, D. Maldini, Rebic; Giroud. All. Pioli.

GENOA (3-5-2): Semper; Ostigard, Vanheusden, Vasquez; Ghiglione, Sturaro, Rovella, Portanova, Cambiaso; Pandev, Caicedo. All. Shevchenko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA