Probabili formazioni Milan Genoa/ Quote: Donnarumma VS Perin, duello tra i pali

- Michela Colombo

Probabili formazioni Milan Genoa: le quote del match. Analizziamo le scelte dei tecnici per la sfida della 31^ giornata di Serie A, oggi a San Siro.

Genoa Scamacca
Video Genoa Spezia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA: IL DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Milan e Genoa è certo quello che vedrà a confronto i due numeri 1, giovani talenti tra i pali in azzurro. Sono dunque riflettori puntati oggi sul primo portiere di Pioli, come del tecnico della nazionale Mancini Gianluigi Donnarumma, di cui di recente si è molto parlato in relazione al suo eventuale rinnovo di contratto con il diavolo. Il numero 99 è certo tra i miglior portiere in Europa, anche in questa stagione: dando un occhio ai numeri notiamo per Donnarumma 29 presenze in campionato, con 32 gol subiti e ben nove clean sheet realizzati. Altre statistiche per Mattia Perin, che pure è da tempo nel giro della nazionale: per l numero 1 del Genoa sono comunque numeri più che onorevoli. Tabella alla mano ricordiamo per il portiere rossoblu 26 presenze in campo per la Serie A, con 34 reti subiti e ben sei clean sheet raccolti fino a qui.  (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Milan Genoa, atteso incontro della 31^ giornata della Serie A, ecco che tocca ora fare i conti anche con gli assenti annunciati: a chi dunque Pioli e Ballardini dovranno oggi fare a meno? Cominciando dallo spogliatoio del diavolo ricordiamo subito che in primis a San Siro mancherà Zlatan Ibrahimovic, che deve scontare un turno di squalifica: in aggiunta pure mancheranno Maldini e Calabria, ma questi sono invece ancora fermi in infermeria. Sono da valutare invece le condizioni di Alessio Romagnoli, sulla via del pieno recupero dopo l’ultimo acciacco muscolare. Per il Genoa segnaliamo invece l’out annunciato di Criscito, fermato dal giudice sportivo: Ballardini pure dovrà fare a meno di Pellegrini e di Zappacosta, invece fermi in infermeria per un problema muscolare, entrambi. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO OGGI?

Riflettori puntati sulle probabili formazioni di Milan Genoa, atteso match della 31^ giornata della Serie A, che pure avrà luogo solo oggi alle ore 12.30 tra le mura dello stadio San Siro. Siamo davvero curiosi di scoprire le mosse di Pioli per questa sfida, che davvero il Diavolo non può permettersi di perdere.

Pur dopo aver fatto bottino pieno contro il Parma solo pochi giorni fa, i rossoneri distano ancora 11 punti dalla capolista Inter e se ormai lo scudetto è impresa quasi impossibile, pure vi urgenza di assicurarsi il pass per la prossima edizione di Champions league, ricordato che in vetta i distacchi tra le big sono minimi. Attenzione poi al Genoa, che da quando ha messo Ballardini in panchina è decisamente rinato e ora punta a un finale di stagione coi fiocchi. Con la 13^ posizione in classifica, il grifone sarà oggi in campo non avendo nulla da perdere: ci attende match infuocato. Andiamo allora a controllare le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Milan Genoa.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida di Serie A non abbiamo dubbi nel concedere ai rossoneri il favore del pronostico, anche se sicuramente sarà oggi sfida complicata per Pioli: il portale di scommesse Snai per l’1×2 del match ha poi fissato il successo del Milan a 1.48, contro il più alto 6.50 assegnato al Genoa: il pari pagherà la posta in palio a 4.50.

LE PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA

LE MOSSE DI PIOLI

Per le probabili formazioni di Milan Genoa, non sono poi molti i punti di domanda che si accendono nella metà campo rossonera: come spesso accade, Pioli però non avrà a disposizione una rosa al completo. In primis oggi mancherà lo squalificato Zlatan Ibrahimovic: avremo allora Rafael Leao schierato in prima punta (anche se Mandzukic scalpita), con Rebic e Selemaekers pronti sull’esterno e Calhanoglu solito titolare per la trequarti. A centrocampo nessun dubbio con la solita coppia formata da Bennacer e Kessie: pure Tonali rimane valida alternativa dalla panchina. Ricordiamo infine che in difesa Calabria è ancora indisponibile (è ballottaggio tra Kalulu e Dalot per prendere il suo posto), mentre Romagnoli potrebbe anche avere spazio a match in corso: probabile che Tomori faccia comunque compagnia a Kjaer, almeno all’inizio, al centro del reparto arretrato.

LE SCELTE DI BALLARDINI

Qualche out di peso anche in casa ligure, con Ballardini che nell’ultimo incontro contro la Juventus ha perso (solo momentaneamente) Zappacosta: nel reparto a cinque del centrocampo ecco che toccherà allora a Ghiglione fare le veci dell’ex Chelsea. Il reparto poi al solito verrà completato da Biraschi all’altro lato dello schieramento, come pure da Badelj, Zajc e Strootman, sicuri titolari al centro. Per la difesa dei liguri ricordiamo poi l’out annunciato di Criscito, fermato dal giudice sportivo: davanti al solito Perin, fedele tra i pali, sarà dunque spazio per Goldaniga e Radovanovic, come pure per Masiello. Pochi dubbi infine in attacco: Ballardini dovrebbe confermare dal primo minuto oggi Destro e Scamacca, con l’ex Sassuolo titolare sicuro, ma attenzione a Shomurodov e Pandev, sempre a disposizione dalla panchina.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G Donnarumma; T Hernadez, Tomori, Kjaer, Kalulu; Bennacer, Kessiè, Rebic, Calhanoglu, Saelemaekers; Leao All. Pioli

GENOA  (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Biraschi, Strootman, Badelj, Zajc, Ghiglione; Destro, Scamacca All. Ballardini

© RIPRODUZIONE RISERVATA