PROBABILI FORMAZIONI MILAN MANCHESTER UNITED/ Quote, Kjaer vs Rashford: che duello!

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Manchester United, quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita di ritorno degli ottavi di Europa League.

Ibrahimovic Bennacer Milan
Probabili formazioni Milan Manchester United (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN MANCHESTER UNITED: IL DUELLO

Evidenziamo infine due attesi protagonisti nelle probabili formazioni di Milan Manchester United, che daranno vita ad un duello che i tifosi rossoneri sperano possa essere vinto dal difensore. Stiamo infatti parlando di Simon Kjaer e Marcus Rashford, con il giovane attaccante inglese classe 1997 che era stato uno dei grandi assenti nella partita d’andata che invece il difensore danese del Milan aveva caratterizzato con il gol al 92′ minuto di gioco che aveva fissato il pareggio per 1-1, un risultato molto positivo in ottica qualificazione per i rossoneri di Stefano Pioli. Kjaer, oltre a segnare il gol del Milan, aveva fornito pure una prestazione molto convincente in difesa, ma stasera il compito potrebbe farsi più difficile, perché il Manchester United potrà calare l’asso Rashford, un’assenza che si era fatta molto sentire per i Red Devils all’andata a Old Trafford. Considerato anche il fatto che il Milan subisce più gol in casa che in trasferta (in campionato 20-11), ecco che il duello Kjaer-Rashford potrebbe incidere molto sulla qualificazione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILAN MANCHESTER UNITED: GLI “ITALIANI”

Nelle probabili formazioni di Milan Manchester United spiccano diverse vecchie conoscenze del calcio italiano che oggi militano nei Red Devils. C’è chi come Alex Telles era rimasto in Italia un solo anno, ma all’Inter, dunque stasera a San Siro contro il Milan sentirà aria di derby; c’è chi come Bruno Fernandes ha giocato invece a lungo dalle nostre parti, ma senza mai avvicinarsi ai livelli raggiunti poi con la maglia del Manchester United, dove è diventato un calciatore di livello internazionale, uno dei punti di forza dei Red Devils magari però anche grazie all’esperienza maturata nel nostro calcio. Ci sono poi naturalmente i due nomi di spicco, cioè Paul Pogba ed Edinson Cavani, campioni che hanno lasciato un segno profondo sulla nostra Serie A con le maglie rispettivamente di Juventus e Napoli. Il Matador poi andò al Psg, lasciando però Napoli in maniera consensuale e tra l’affetto dei tifosi partenopei, cosa che a molti altri non è successa; quanto al ritorno del Polpo a Manchester dopo i quattro anni in bianconero, questa è una delle cause del peggioramento del centrocampo della Juventus di cui tanto si è parlato negli ultimi anni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN MANCHESTER UNITED: IL PROTAGONISTA

Non sappiamo ancora se sarà titolare, anzi è verosimile che inizi la partita dalla panchina, tuttavia nelle probabili formazioni di Milan Manchester United spicca in modo netto il nome di Zlatan Ibrahimovic. Innanzitutto si tratta di un ex della partita, perché il Manchester United era stata la sua ultima squadra prima della parentesi americana, dunque Ibra ci terrà a fare bene contro una delle sue tante ex, ma soprattutto lo svedese vuole tornare a trascinare il Milan. La sua ultima apparizione in campo risale a domenica 28 febbraio, in occasione della vittoria rossonera all’Olimpico contro la Roma: successo condito però dall’ennesimo infortunio stagionale di Zlatan Ibrahimovic, i cui numeri sono infatti agrodolci. Quattordici gol in altrettante presenze in campionato ci ricordano ad esempio che Ibra resta un grande campione anche a 39 anni, ma evidenziano anche il fatto che abbia giocato solo la metà delle partite finora – dato che non cambia se consideriamo tutte le competizioni ufficiali. Per un Milan che dovrà lottare la qualificazione ai quarti e poi per difendere la migliore posizione possibile in campionato, il migliore Zlatan Ibrahimovic serve come il pane… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILAN MANCHESTER UNITED: CHI GIOCA STASERA?

Le probabili formazioni di Milan Manchester United ci permettono di presentare il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2020-2021: a San Siro si giocherà alle ore 21.00 di stasera e i rossoneri hanno grandi possibilità di qualificarsi ai quarti grazie al pareggio per 1-1 all’andata ad Old Trafford, maturato grazie al gol che Simon Kjaer aveva segnato all’ultimo respiro. La qualificazione è certamente ancora in bilico, anche perché il Manchester United ha recentemente spezzato nel derby la serie di vittorie del City, mentre il Milan è caduto in casa contro il Napoli ed è sempre più lontano dallo scudetto, tuttavia gli uomini di Stefano Pioli potranno giocarsela con buone chance. Vedremo allora come andranno le cose in una notte europea che riporta alla memoria precedenti gloriosi; aspettando il fischio d’inizio, scopriamo le ultime notizie sulle probabili formazioni di Milan Manchester United.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo adesso uno sguardo anche al pronostico di Milan Manchester United secondo le quote dell’agenzia Snai. Sulla carta sono favoriti gli ospiti inglesi, infatti il segno 2 è quotato a 2,20, poi si sale a quota 3,25 per il segno 1 e infine a 3,40 volte la posta in palio per il segno X in caso di pareggio.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN MANCHESTER UNITED

LE SCELTE DI PIOLI

Buone notizie per Stefano Pioli nelle probabili formazioni di Milan Manchester United, dove troviamo anche Bennacer e Ibrahimovic, che sono recuperati e pronti a giocarsela. L’algerino dovrebbe essere in campo al fianco di Kessie, mentre per l’attaccante svedese potrebbe esserci maggiore prudenza e dunque una panchina iniziale per dare spazio a Rafael Leao centravanti, con Castillejo e Rebic ali e Calhanoglu che potrebbe fare il trequartista oppure sedersi in panchina per un centrocampo più folto, passando così a un 4-3-3 con il possibile inserimento di Krunic, forse leggermente favorito su Tonali e Meitè. In difesa altre buone notizie: Calabria e Romagnoli dovrebbero farcela, se così fosse a completare il reparto sarebbero Theo Hernandez come terzino sinistro, naturalmente Kjaer come secondo centrale (pronto Tomori se non ci sarà il capitano dal primo minuto) e Gianluigi Donnarumma tra i pali della porta del Milan.

I DUBBI DI SOLSKJAER

Anche Ole Gunnar Solskjaer può sorridere, perché ritrova alcuni titolari nelle probabili formazioni di Milan Manchester United rispetto all’andata: per esempio De Gea ha finito la quarantena, ma potrebbe comunque lasciare spazio a Dean Henderson, poi Pogba e Cavani oltre a Rashford. Dunque, nel 4-2-3-1 del tecnico norvegese il Polpo giocherà in mediana al fianco di Fred, con una difesa nella quale Bailly e Maguire saranno i centrali, con Wan-Bissaka terzino destro e Alex Telles a sinistra. Vi sono poi diverse alternative per l’attacco dei Red Devils. Fuori Cavani per infortunio, Rashford è in competizione per il posto da centravanti con il giovane inglese comunque favorito, dunque Martial potrebbe agire come laterale sinistro lasciando a Greenwood l’altro lato del campo, in mezzo invece ci sarà Bruno Fernandes, che nel Manchester United ha fatto davvero il salto di qualità e ne sarà senza dubbio il trequartista anche a San Siro.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Bennacer, Krunic; Castillejo, Rafael Leao, Rebic. All. Pioli

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Alex Telles; Fred, Pogba; Greenwood, Bruno Fernandes, Martial; Rashford. All. Solskjaer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA