PROBABILI FORMAZIONI MILAN NAPOLI/ Diretta tv: Piatek a caccia di riscatto dal 1^!

- Michela Colombo

Probabili formazioni Milan Napoli: diretta tv e orario. Ecco le mosse degli allenatori alla vigilia della 13^ giornata del Campionato di Serie A.

ultime notizie
Probabili formazioni Milan Napoli (Foto LaPresse)

Situazione non facile per gli attaccanti nelle probabili formazioni di Milan Napoli. Per Krzysztof Piatek si può capire tutto anche semplicemente leggendo i numeri dell’attaccante polacco del Milan in campionato. Dodici presenze per un totale di 788 minuti, ma appena tre gol all’attivo, il che significa una rete ogni 263 minuti. Il dato già di per sé non è esaltante, lo è ancora meno se si considera che due gol su tre sono arrivati su rigore: certo, anche dal dischetto si deve segnare, ma questo vuol dire che Piatek nelle prime dodici giornate ha segnato un solo gol su azione. Dal punto di vista dei numeri ci sarebbe invece ben poco da dire su Dries Mertens: per il belga del Napoli quattro gol in campionato e altri tre in Champions League, fanno sette in 15 presenze e una rete ogni 152 minuti giocati. I problemi semmai sono fuori dal campo: Mertens è uno dei calciatori rimasti più coinvolti nell’ammutinamento e ora le strade di Dries e del Napoli rischiano di dividersi già a gennaio. Sarà davvero così? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO

Parliamo di alcuni protagonisti anche a centrocampo per le probabili formazioni di Milan Napoli. Tra i rossoneri sta guadagnando spazio Rade Krunic, che in estate è arrivato dall’Empoli ma inizialmente ha faticato molto, tanto da debuttare solamente alla sesta giornata contro la Fiorentina. Prima della sosta, Krunic per la prima volta ha giocato due partite consecutive contro Lazio e Juventus: il nuovo allenatore Stefano Pioli dunque lo tiene in grande considerazione per il suo Milan, questa è una chance che Krunic non deve sprecare. Nel Napoli si potrebbe invece parlare di Fabian Ruiz, che è sempre più una certezza per Carlo Ancelotti e per di più è rimasto ai margini delle turbolente vicende delle scorse settimane. Lo spagnolo tra campionato e Champions League ha saltato una sola partita, guarda caso terminata con una sconfitta (in casa contro il Cagliari). Per di più lunedì contro la Romania è arrivato il primo gol in Nazionale per Fabian Ruiz: ora lo attende il palcoscenico del Meazza… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

La difesa comincia naturalmente dai portieri: nelle probabili formazioni di Milan Napoli, questo è un dato evidentemente molto chiaro. In copertina ci vanno per forza di cose Gigio Donnarumma e Alex Meret, compagni di squadra in Nazionale che per la loro giovane età potrebbero dare vita a una duratura rivalità che in ogni caso farà bene all’Italia, perché sia con l’uno sia con l’altro la porta azzurra sarebbe in ottime mani. Il discorso si fa purtroppo meno piacevole quando si passa a parlare delle squadre di club, perché sappiamo come Milan e Napoli non stiano vivendo momenti facili nonostante la presenza in porta di due garanzie come Donnarumma e Meret. Medie voto molto alte, rigori parati, pochi errori e ottima percentuale di parate: Alex e Gigio stanno senza dubbio facendo la loro parte, ma se il resto della squadra non collabora ecco che non possono essere Donnarumma e Meret a tenere in piedi da soli le ambizioni di squadre che tutti ci aspettavamo più in alto in classifica in questo momento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE MOSSE ALLA VIGILIA

Solo domani alle ore 18,00 tra le mura di San Siro si giocherà il big match tra Milan e Napoli, valido per la 13^ giornata del Campionato di Serie A: andiamo a vedere subito quali saranno le mosse di Pioli e Ancelotti (grande ex del match) per le probabili formazioni di Milan Napoli. Per entrambi i tecnici dopo tutto si tratta di un appuntamento cruciale: i rossoneri infatti devono dimostrare che le buone cose viste contro la Juventus prima della sosta non sono state un caso e che hanno ben sfruttato la sosta per compattarsi e far proprie le indicazioni del nuovo tecnico. Pure il Napoli ha però bisogno di una buona prestazione: la sosta non ha calmato le acque intorno al club campano e urge una risposta decisiva dal campo, valida per tutti, dal presidente fino al tifoso. Vediamo allora quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Milan Napoli, match decisivo per la Serie A.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Milan Napoli verrà trasmessa in diretta tv sui canali della televisione satellitare e per la precisione su Sky Sport Serie A: gli abbonati potranno dunque affidarsi al decoder di Sky per seguire questa partita di Serie A, e in assenza di un televisore avranno come sempre l’alternativa dell’applicazione Sky Go, grazie alla quale attivare il servizio di diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

LE PROBABILI FORMAZIONI MILAN NAPOLI

LE MOSSE DI PIOLI

Per la sfida di domani sera a San Siro, il tecnico dovrebbe partire sempre dal 4-3-3 come modulo, ma sono attese modifiche col proseguire del match, come pure abbiamo già visto negli ultimi impegni dei rossoneri. Ecco che allora in difesa le prime scelte saranno Duarte e Romagnoli al centro del reparto, con Conti e Theo Hernandez chiamati sull’estreno, anche se Calabria rimane ben pronto per la corsia. Al centro e in avanti poi nella 13^ giornata di Serie  A il tecnico non avrà a disposizione Bennacer e Calhanoglu, fermati dal giudice sportivo: toccherà allora a Biglia fare da regista del gioco del diavolo, affiancato da Krunic e Paquetà, con il brasiliano rinvigorito dalle ultime buone prestazione con la maglia numero 10 verdeoro. In attacco sarà allora spazio per Bonaventura da titolare, con Suso e Piatek: chance ma solo nella ripresa per Ante Rebic.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Sarà invece il consueto 4-4-2 il modulo di riferimento di Ancelotti per le probabili formazioni di Milan Napoli, dove però non vedremo i lungodegenti Malcuit ed Allan, oltre che Milik, che si è infortunato con la nazionale polacca, e pure Mertens, che ha ricevuto un brutto colpo col Belgio. In attacco dunque la prima ipotesi per i campani è il duo  Llorente-Lozano, mentre nella mediana le maglie sono già state consegnate a Insigne, Fabian Ruiz, Zielinski e Callejon. Sono poi mosse quasi scontate anche nella difesa degli azzurri, con Manolas e Koulibaly  titolari al centro dal primo minuto, e il duo Di Lorenzo-Mario Rui adibito all’esterno. Meret sarà quindi il titolare tra i pali del Napoli.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): 99 Donnarumma; 12 Conti, 22 Duarte, 13 Romagnoli, 19 Hernandez; 39 Paquetà, 20 Biglia, 33 Krunic; 8 Suso, 9 Piatek, 5 Bonaventura All. Pioli

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 7 Callejon, 20 Zielinski, 8 F Ruiz, 24 Insigne; 9 Llorente, 11 Lozano All. Ancelotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA