Probabili formazioni Milan Parma/ Diretta tv, Krunic e Biglia troveranno spazio?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Parma: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari verso la partita di Serie A valida per la 33^ giornata

Rafael Leao Milan
Rafael Leao, Milan (Foto LaPresse)

Nelle panchine delle probabili formazioni di Milan Parma possiamo spendere qualche parola su Biglia e Krunic, che si ritrovano nel non facile ruolo di panchinari fissi in queste settimane. Infatti a centrocampo Stefano Pioli sembra avere finalmente trovato la quadratura del cerchio grazie a Bennacer e Kessiè, titolari praticamente inamovibili nella coppia titolare rossonera in mediana, con l’ivoriano ex Atalanta che in particolare sembra avere fatto un vero e proprio salto di qualità. Ecco dunque che a Biglia e Krunic restano solamente le briciole, come ad esempio entrare in campo al 43′ minuto del secondo tempo: è successo all’ex Empoli domenica al San Paolo contro il Napoli – d’altronde Biglia nemmeno si è alzato dalla panchina. C’è invece chi tre giorni fa è stato ben contento anche solo di andare in panchina: ci riferiamo naturalmente a Roberto Inglese, reduce da un grave infortunio che in una stagione normale avrebbe posto fine con enorme anticipo al suo campionato. Invece domenica l’attaccante del Parma è tornato in panchina, è entrato in campo a mezz’ora dalla fine e ha segnato il gol del pareggio in pieno recupero. Tre giorni dopo è forse troppo presto per vederlo già titolare, ma il Milan è certamente avvisato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ATTACCO

Nella nostra analisi delle probabili formazioni di Milan Parma abbiamo già accennato al fatto che Kucka dovrebbe giocare nel tridente d’attacco degli emiliani al fianco di Kulusevski e Gervinho, con lo svedese futuro juventino che dovrebbe giostrare da “falso 9” assistito appunto dalla freccia ivoriana e anche dall’ex di turno. Un attaccante di ruolo è naturalmente Inglese, che domenica ha festeggiato nel migliore dei modi il ritorno in campo dopo 174 giorni, segnando il gol del pareggio al 95′ contro il Bologna, tuttavia per Roberto è comprensibile una certa prudenza e dunque ipotizziamo che mister D’Aversa preferisca tenerselo per un cambio a partita in corso. Sul fronte Milan invece in attacco Stefano Pioli deve soprattutto gestire le forze: alcuni dei grandi protagonisti delle ultime settimane non sono sembrati al top al San Paolo. Ecco perché soprattutto Rafael Leao ma anche Bonaventura potrebbero sperare oggi di avere un po’ più spazio rispetto all’ormai “classico” ingresso dalla panchina. Con l’ex Atalanta rischia Paquetà, ma bisogna tenere conto che Calhanoglu è reduce da qualche acciacco e che Rebic e Ibrahimovic non possono fare sempre gli straordinari. Attenzione dunque a possibili sorprese… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

A CENTROCAMPO

Parlando adesso del centrocampo, ecco che le probabili formazioni di Milan Parma non dovrebbero prevedere particolari novità in mediana per Stefano Pioli, che in questa fase punta tutto su Bennacer e Kessiè per formare la coppia titolare in mezzo al campo nel 4-2-3-1 del Milan. L’unico rischio sarebbe chiedere troppo dal punto di vista fisico, ma in questo momento tutto funziona – l’ivoriano anzi è uno dei migliori esempi di un Milan che ha cambiato faccia nelle ultime settimane – e di conseguenza per i vari Krunic piuttosto che Biglia sembra essere al massimo ipotizzabile un impiego a partita in corso per far rifiatare quelli che ad oggi sono i due indiscutibili titolari del centrocampo del Milan, cioè appunto Bennacer e Kessiè, a segno sia contro la Juventus sia contro il Napoli. Non dovrebbero d’altronde esserci eccessivi dubbi nemmeno per quanto riguarda le scelte di Roberto D’Aversa per il centrocampo del Parma, dove il regista Scozzarella e le due mezzali Hernani e Kurtic sembrano favoriti per le tre maglie a disposizione dal primo minuto, anche perché l’ex di turno Kucka sembra indiziato per essere avanzato in attacco e di conseguenza potrebbe rimanere fuori dai discorsi relativi al centrocampo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

Nelle probabili formazioni di Milan Parma non ci attendiamo onestamente grandi novità nelle scelte in difesa di Stefano Pioli e Roberto D’Aversa. Nel Milan infatti sembrano intoccabili Donnarumma in porta, la coppia centrale formata da Kjaer e capitan Romagnoli e anche Theo Hernandez a sinistra, che domenica a Napoli è tornato al gol rinfrescando la memoria di quello che è stato a lungo il migliore giocatore della stagione del Milan – anzi, spesso nei mesi più difficili l’unica nota positiva per i rossoneri. Resta dunque da segnalare solamente il possibile ballottaggio fra Calabria e Conti come terzino destro, con il primo che potrebbe mettere sul piatto una maggiore freschezza essendo rimasto in panchina domenica con il Napoli. Curiosamente, anche nel Parma la maglia che appare in bilico alla vigilia della partita è quella di terzino destro, che sarà contesa fra l’ex rossonero Darmian (cresciuto nel vivaio del Milan) e Laurini, mentre gli altri posti sembrano essere assegnati. Ci aspettiamo infatti Gagliolo come terzino sinistro e la coppia centrale titolare formata dal veterano Bruno Alves e da Iacoponi per proteggere il portiere, che sarà come sempre Sepe. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Milan Parma si gioca domani sera alle ore 19.30, quando le due formazioni scenderanno in campo al Meazza di San Siro per la partita valida per la trentatreesima giornata di Serie A. Possiamo notare che Milan e Parma sono entrambe reduci da un pareggio per 2-2 domenica. I rossoneri di Stefano Pioli confermano di vivere un ottimo periodo essendo usciti indenni dalla trasferta di Napoli, anche se resta per ora uno scomodo settimo posto, che vorrebbe dire preliminari di Europa League. I sogni europei sono invece destinati a rimanere tali per gli emiliani di Roberto D’Aversa, ripartiti troppo piano dopo il lockdown, anche se la gran rimonta contro il Bologna ha certamente ridato entusiasmo ai ducali. Tutto questo premesso, possiamo ora analizzare più nel dettaglio le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Milan Parma.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che Milan Parma in diretta tv sarà una esclusiva riservata agli abbonati alla piattaforma satellitare Sky, che avranno di conseguenza a disposizione pure la diretta streaming video che sarà loro garantita tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go, se domani sera non potessero mettersi davanti a un televisore.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PARMA

LE SCELTE DI PIOLI

Le probabili formazioni di Milan Parma, partita speciale per il parmense Stefano Pioli, vedono per i rossoneri l’assenza per squalifica di Saelemaekers. Paquetà potrebbe prenderne il posto, ma sarebbe anche possibile vedere Bonaventura a destra, con Calhanoglu in posizione centrale e Rebic sulla sinistra, nel 4-2-3-1 alle spalle di Ibrahimovic prima punta. C’è però anche Rafael Leao, che potrebbe mandare uno dei tre sulla trequarti in panchina per turnover; per lo stesso motivo in difesa Calabria potrebbe prendere il posto di Conti a destra, mentre davanti a Donnarumma ci saranno come centrali ancora una volta Kjaer e Romagnoli ed infine come terzino sinistro agirà Theo Hernandez. Infine la coppia mediana sarà formata nuovamente da Kessie e Bennacer, che in queste intense settimane non conoscono la parola riposo.

LE MOSSE DI D’AVERSA

Nelle probabili formazioni di Milan Parma, mister Roberto D’Aversa dovrà stare attento ai tanti diffidati, ma ha ritrovato Inglese: l’attaccante dopo il rientro con gol sogna una maglia da titolare, vedremo però se l’allenatore se la sentirà di buttarlo già nella mischia dal primo minuto. Cornelius non è al top, dunque potremmo vedere Kulusevski “falso 9” mandando Gervinho a destra e Kucka, ex della partita, a fare l’esterno sinistro del tridente offensivo. In mediana il Parma dovrebbe avere in cabina di regia Scozzarella, con Hernani e Kurtic mezzali; possibile anche l’impiego di Kucka, se non verrà avanzato in attacco. In difesa il ballottaggio è tra Darmian e Laurini per la maglia di terzino destro, a sinistra giocherà invece senza dubbi Gagliolo così come è confermata la classica coppia centrale a protezione del portiere Sepe, composta ancora una volta da Iacoponi e Bruno Alves.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Bonaventura, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli.

Squalificati: Saelemaekers.

Indisponibili: Duarte, Musacchio, Castillejo.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Scozzarella, Kurtic; Gervinho, Kulusevski, Kucka. All. D’Aversa.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA