Probabili formazioni Milan Porto/ Diretta tv, in attacco sarà confermato Ibrahimovic?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Porto: diretta tv, le scelte di Pioli e Sergio Conceiçao per la partita valida per il gruppo B di Champions League, la situazione dei rossoneri è complicatissima.

Evanilson Tomori Porto Milan lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Milan Porto, Champions League gruppo B (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PORTO: L’ATTACCO

Finalmente siamo arrivati a parlare dell’attacco nelle probabili formazioni di Milan Porto. Qui come sempre Stefano Pioli deve decidere tra i due grandi veterani, che hanno fornito risposte importanti nelle ultime uscite: tra il Coronavirus e qualche problema fisico Olivier Giroud ha già mostrato di essere determinante, e soprattutto in Europa il suo rendimento può essere importante visto che nel 2019 aveva vinto, con il Chelsea, un’Europa League da straordinario protagonista. Il francese sa di essere arrivato al Milan per giocarsi le sue carte, ma anche che il vero titolare è Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese è tornato titolare contro la Roma e gli sono bastati 25 minuti per timbrare il vantaggio con una sassata su punizione, per poi andare a procurarsi il rigore che ha chiuso i conti. Ibrahimovic, decisivo anche per lo spirito battagliero nello spogliatoio, va ora alla ricerca della giusta continuità di cui il Milan avrà bisogno per perseguire gli obiettivi stagionali; possiamo poi ricordare che purtroppo Pioli deve fare i conti con l’infortunio di Ante Rebic, che sembrava avere iniziato la stagione sulla scia degli straordinari sei mesi del 2020 in cui era diventato per distacco il miglior marcatore del Milan. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN PORTO: IL CENTROCAMPO

Stiamo analizzando le probabili formazioni di Milan Porto, e pensando al centrocampo possiamo notare che Stefano Pioli ritrova Franck Kessié, già a segno domenica sera (su rigore) contro la Roma e che sarà nuovamente al centro della squadra rossonera dopo aver scontato il turno di squalifica, che gli ha impedito di essere presente al Do Dragao. L’ivoriano farà reparto con Sandro Tonali, che nell’ultima di campionato è entrato dalla panchina ma di fatto in questa stagione è il vero titolare del Milan come regista: sarà dunque Ismael Bennacer a rimanere fuori ma l’algerino potrebbe comunque essere una delle prime sostituzioni operate da Pioli.

Poi avremo come già detto il ritorno probabile di Brahim Diaz sulla trequarti, con Alexis Saelemaekers e Rafael Leao sulle fasce; anche qui dunque il Diavolo non cambia affidandosi ai soliti noti, anche perché come sappiamo le alternative, che rispondono ai nomi di Samu Castillejo e Alessandro Florenzi, sono fuori dai giochi per infortunio. Nel Porto abbiamo già visto come il grande insostituibile sia Mateus Uribe: titolare della nazionale colombiana, è il complemento perfetto per Sérgio Oliveira e gioca la sua terza stagione con la maglia del Porto, che è anche la prima esperienza in Europa. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN PORTO: CHI GIOCA A SAN SIRO?

Le probabili formazioni di Milan Porto ci introducono alla partita che si gioca alle ore 18:45 di mercoledì 3 novembre: è la quarta giornata di Champions League 2021-2022, e nel gruppo B la situazione dei rossoneri appare disperata. Tre partite e tre sconfitte, al Do Dragao il Milan è stato punito da Luis Diaz e ora qualificarsi agli ottavi sarà estremamente complicato, anche se il passo dell’Atletico Madrid e il precedente dell’Atalanta lasciano le speranze aperte.

Per contro il Milan sta volando in campionato: avendo vinto sul campo della Roma ha conservato il primo posto con 9 vittorie e un pareggio, dunque anche inevitabilmente si guarda maggiormente al sogno scudetto pur se ovviamente si farà di tutto per proseguire in Europa, contro un Porto che ha ottenuto 4 punti nel girone ma con un pareggio non sarebbe per nulla al sicuro. Vedremo cosa succederà a San Siro quindi, aspettando che la partita si giochi facciamo qualche rapida valutazione sulle scelte che verranno operate da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Porto Milan.

DIRETTA MILAN PORTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Porto verrà trasmessa in esclusiva su Amazon Prime: per ogni turno di Champions League la piattaforma fornisce una partita di Champions League con un’italiana protagonista, e questa volta tocca ai rossoneri. Gli abbonati potranno dunque seguire il match di San Siro in diretta streaming video, attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, ricordando che l’appuntamento questa volta non prevede la televisione satellitare come alternative.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PORTO

GLI 11 DI PIOLI

Scelte sostanzialmente fatte da Pioli per Milan Porto, anche perché la lista degli indisponibili resta lunga: se non altro si rivede Theo Hernandez che si prende la maglia di terzino sinistro, e dovrebbe essere titolare anche Brahim Diaz che tornerà ad occupare la posizione di trequartista centrale. In attacco possibile che a iniziare la partita sia ancora Ibrahimovic, perché queste sono le sue partite; andrà dunque in panchina Giroud, sugli esterni naturalmente opereranno Saelemaekers e Rafael Leao. A completare la difesa dovremmo poi avere Calabria e la coppia centrale formata da Kjaer e Tomori, mentre in porta ci sarà Tatarusanu che ancora una volta deve fare le veci di un Maignan che sembra comunque prossimo al rientro; a centrocampo Kessié ha scontato il turno di squalifica e dunque sarà regolarmente in campo, con lui ci sarà Tonali che domenica sera all’Olimpico è partito dalla panchina, lasciando la maglia da titolare a Bennacer.

LE SCELTE DI CONCEIÇAO

Sergio Conceiçao schiera i suoi con il consueto 4-4-2: in Porto Milan avremo Diogo Costa che quest’anno ha scalzato Marchesin come portiere titolare, poi la coppia centrale che sarà composta da Pepe e Mbemba mentre sulle corsie laterali i favoriti restano Manafá e Zaidu. Nel reparto di mezzo Sérgio Oliveira, partito dalla panchina nel 4-1 al Boavista di campionato, affiancherà Uribe che è di fatto l’insostituibile nello scacchiere tattico dell’allenatore portoghese; sulle corsie laterali dovrebbero operare Otávio e Luis Diaz che, come abbiamo ricordato poco sopra, è il giocatore che ha deciso la partita di andata in Champions League. Nel tandem offensivo è scontata la presenza di Taremi; insieme a lui il favorito sembra essere Evanilson, ma c’è anche la possibilità che Conceiçao si affidi a un trequartista come Fábio Vieira così da avere una maggiore pressione sui portatori di palla del Milan. Staremo a vedere quali saranno le scelte del tecnico…

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, T. Hernández; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Manafá, Pepe, Mbemba, Zaidu; Otávio, Sérgio Oliveira, Uribe, Luis Diaz; Evanilson, Taremi. Allenatore: Sergio Conceiçao

© RIPRODUZIONE RISERVATA