PROBABILI FORMAZIONI MILAN ROMA/ Quote, Alessio Romagnoli e una partita da grande ex

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Roma: quote e ultime notizie su moduli e titolari verso la partita di Serie A allo stadio Meazza di San Siro.

Pellegrini Roma
Lorenzo Pellegrini (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN ROMA: IL PROTAGONISTA

Ideale protagonista nelle probabili formazioni di Milan Roma, Alessio Romagnoli gioca ancora una volta una partita da ex contro la squadra che lo ha lanciato: il difensore centrale si è sempre professato tifoso della Lazio, ma è nella compagine giallorossa che è cresciuto con circa 10 anni di giovanili a Trigoria. Nel 2012 finalmente l’esordio in Serie A: a lanciarlo in prima squadra, giovanissimo, è stato Zdenek Zeman ma le vere soddisfazioni sono arrivate l’anno seguente con Rudi Garcia. Da qui l’approdo alla Sampdoria, dove finalmente Romagnoli è diventato titolare; venduto al Milan nel 2015, la sua ascesa è stata rapida fino a consegnargli la fascia di capitano, lui ancora giovane ma “veterano” di una squadra in ricostruzione.

Poi la questione legata al rinnovo del contratto, il posto da titolare perso a favore di Fikayo Tomori e un braccio di ferro che però potrebbe risolversi positivamente, perché nelle ultime settimane si è intravista qualche apertura. Con la rottura del crociato occorsa a Simon Kjaer, Romagnoli si è ripreso il posto al centro della difesa del Milan; adesso vedremo se il difensore concluderà davvero la sua esperienza rossonera o resterà, un tempo era stato indicato come simbolo della rinascita e di fatto questo è successo, anche se magari con qualche interruzione nel mezzo… (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN ROMA: IL DUELLO

Un interessante duello che potrebbe animare le probabili formazioni di Milan Roma sarà quello tra due talenti del calcio italiano, ormai affermatisi. Ci sono 4 anni di differenza tra Sandro Tonali e Lorenzo Pellegrini, che hanno seguito parabole anche diverse: Pellegrini infatti è cresciuto nelle giovanili della Roma e poi la società ha deciso il prestito al Sassuolo, esperienza che ha fatto maturare un calciatore che, tornato alla base giallorossa, è diventato imprescindibile trasformandosi nel tempo in un trequartista che ha alzato le sue medie realizzative ed è tra i migliori assistmen della nostra Serie A. Ha pagato dazio alla sfortuna: avrebbe dovuto disputare gli Europei poi vincenti con la nazionale, ma un infortunio (non il primo, non l’ultimo) gli ha impedito di partecipare alla kermesse.

Tonali è invece emerso nel Brescia, squadra della sua città che lo ha lanciato in Serie B e poi nel massimo campionato: qui il ragazzo, classe 2000, si è fatto parecchio notare scatenando un’asta di calciomercato, vinta alla fine dal Milan. È stato bravo Stefano Pioli a non dargli troppe responsabilità nell’immediato: dopo un primo anno di apprendistato, Tonali è diventato un titolare inamovibile o quasi nello scacchiere tattico rossonero, e questa sera senza Bennacer e Kessié sarà lui a dover reggere il peso del centrocampo. Il ragazzo ha mostrato di esserne già in grado… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

La Coppa d’Africa e il Covid incidono sulle probabili formazioni di Milan Roma: sapevamo che i rossoneri avrebbero perso due elementi importanti nel loro centrocampo, e infatti Franck Kessié e Ismael Bennacer hanno risposto alle convocazioni di Costa d’Avorio e Algeria (rispettivamente) privando Stefano Pioli di due soluzioni fondamentali in mezzo. Se non altro l’allenatore del Milan ritrova con la sosta alcuni calciatori che avevano saltato le ultime partite; oltre ai due di cui sopra ha però perso i due portieri di riserva, con Alessandro Plizzari che resta fuori per la tendinopatia rotulea e Ciprian Tatarusanu che è risultato positivo al Coronavirus. Pioli deve dunque sperare che Mike Maignan non abbia problemi di sorta; a saltare il big match di San Siro sarà poi ovviamente Simon Kjaer per il quale la stagione è già finita, e sarà out anche il giovane Pietro Pellegri a causa di una lesione all’adduttore. Infine sono out pure Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli, che causano una evidente emergenza in difesa.

Nella Roma, José Mourinho attende con ansia il rientro ormai imminente di Leonardo Spinazzola, che come sappiamo ha ancora 0 minuti in questa stagione; ha poi due giocatori positivi al Covid che sono il secondo portiere Daniel Fuzato e l’attaccante spagnolo Borja Mayoral. Nessuno dei due avrebbe presumibilmente giocato, ma intanto la panchina si accorcia anche perché l’ex Stephan El Shaarawy potrebbe non farcela… (agg. di Claudio Franceschini)

IN ATTESA DEI TAMPONI DI STAMATTINA…

Le probabili formazioni di Milan Roma ci accompagnano verso la grande sfida della ventesima giornata di Serie A, perché dopo la pausa San Siro ospiterà subito un big-match tra il Milan di Stefano Pioli all’inseguimento del primato e la Roma di José Mourinho che vuole invece inseguire il quarto posto. Purtroppo ci saranno diverse assenze, che in questo periodo sono inevitabili per vari motivi, ma sicuramente Milan Roma sarà comunque imperdibile, con in più il ritorno di Mourinho al Meazza, sia pure contro i “cugini” del Milan.

I rossoneri prima di Natale avevano vinto una bella partita ad Empoli, ma le ultime settimane non erano state globalmente molto felici (11 punti persi dall’Inter in circa un mese), di conseguenza per il Milan sarebbe fondamentale ripartire con il piede giusto vincendo un big-match per rilanciare l’ambizione scudetto. La Roma invece dopo l’impresa a Bergamo aveva pareggiato in casa contro la Sampdoria, ridimensionando subito i sogni di gloria: il Meazza li può rilanciare? Staremo a vedere, intanto scopriamo le ultime notizie circa le probabili formazioni di Milan Roma.

PRONOSTICO E QUOTE

In attesa di conoscere le probabili formazioni di Milan Roma diamo uno sguardo anche al pronostico della partia, in base alle quote offerte dall’agenzia Snai che vede favoriti i padroni di casa rossoneri. Il segno 1 è quotato infatti a 2,05, mentre poi si sale a quota 3,50 in caso di vittoria della Roma (segno 2) e 3,60 volte la posta in palio in caso di pareggio (segno X).

PROBABILI FORMAZIONI MILAN ROMA: LE MOSSE DEGLI ALLENATORI!

LE SCELTE DI PIOLI

Nelle probabili formazioni di Milan Roma i rossoneri hanno meno guai di altri con il Covid, ma il problema principale per Stefano Pioli si chiama Coppa d’Africa, competizione che priva i rossoneri di Kessie, Bennacer e Ballo-Touré, che saranno di conseguenza gli assenti di spicco al pari di Kjaer, per il quale d’altronde la stagione è già finita per il grave infortunio subito a Marassi un mese fa. Spicca allora il ballottaggio fra Giroud e Ibrahimovic per il ruolo di centravanti nel 4-2-3-1, sarà importante dosare le forze di questi due veterani – lo svedese sembra favorito.

Immaginando le probabili formazioni di Milan Roma si annuncia incerta la composizione della linea della trequarti alle spalle della prima punta, anche se le ultime notizie sembrano buone e così dal primo minuto dovrebbero giocare da destra a sinistra Saelemaekers, Brahim Diaz e Rafael Leao, poi ecco in mediana (dove le assenze africane si fanno sentire) Tonali e Krunic. Infine, in difesa non ci dovrebbero essere scossoni ed ecco dunque davanti al portiere Maignan la retroguardia a quattro con Florenzi, Tomori, Romagnoli e Theo Hernandez.

LE MOSSE DI MOURINHO

Sul fronte giallorosso, ecco che le probabili formazioni di Milan Roma vedono José Mourinho orientato a scegliere un modulo 3-5-2, anche in questo caso tenendo conto delle assenze tra infortuni, Covid e Coppa d’Africa, che per la Lupa significa non avere a disposizione Diawara e Darboe. In porta ecco naturalmente Rui Patricio, davanti a lui la difesa a tre con Mancini, Smalling e Ibanez.

A centrocampo c’è la bella notizia del ritorno di Pellegrini e di conseguenza si può varare un reparto a cinque con il solito Karsdorp a destra, Cristante e Veretout insieme appunto a Pellegrini nel cuore della mediana e Vina a sinistra; rischia di conseguenza la panchina Mkhitaryan, perché il reparto offensivo della Roma dovrebbe formato da Zaniolo e Abraham, naturalmente prima punta dell’attacco capitolino a San Siro.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Gabbia, Kalulu, Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, Pellegrini, Vina; Zaniolo, Abraham. All. Mourinho.





© RIPRODUZIONE RISERVATA