PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI BARCELLONA/ Diretta tv: blaugrana senza Luis Suarez

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Barcellona: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca come ottavo di andata in Champions League, siamo allo stadio San Paolo.

Callejon Fabian Napoli Zurigo lapresse 2019
Probabili formazioni Napoli Barcellona, andata ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Eccoci anche all’analisi dell’attacco nelle probabili formazioni di Napoli Barcellona. Questa volta parliamo in particolar modo dei blaugrana: situazione davvero complicata per Quique Sétien, che ha perso a lungo sia Luis Suarez che Ousmane Dembélé e rischia ora di non riaverli fino al termine della stagione. L’emergenza ha addirittura permesso alla società di godere di una proroga da parte della Federazione per andare a operare in sede di calciomercato: è arrivato l’esperto danese Martin Braithwaite che sabato ha fatto il suo esordio fornendo un assist a Leo Messi nel 5-0 all’Eibar. Il problema è che Braithwaite può giocare soltanto nella Liga, perché le liste UEFA erano già state consegnate: dunque in Champions League Sétien ha di fatto i soli Leo Messi, Antoine Griezmann e Ansu Fati a disposizione, e forse adesso il Barcellona rimpiangerà la decisione di cedere in prestito alla Roma quel Carles Perez che si era già messo abbondantemente in luce con la prima squadra, sotto la gestione di Ernesto Valverde. Sia come sia, ragionando dal punto di vista della squadra italiana questa è un’altra bella occasione per il Napoli, anche se Messi e Griezmann restano Messi e Griezmann… (agg. di Claudio Franceschini)

IL CENTROCAMPO

A centrocampo, nelle probabili formazioni di Napoli Barcellona, possiamo parlare di Fabian Ruiz: uno degli oggetti del desiderio delle big spagnole, potrebbe finire a vestire la maglia blaugrana a giugno anche perché il suo rendimento all’inizio di questa stagione è calato, con Carlo Ancelotti che lo utilizzava spesso fuori posizione e Gennaro Gattuso che, anche in virtù degli arrivi di Diego Demme e Stanislav Lobotka, gli ha abbassato il minutaggio. Tuttavia lo spagnolo è tornato grande nell’anticipo del venerdì sera, segnando un gol splendido e decisivo contro il Brescia; abbiamo già detto che per la partita di Champions League potrebbe non essere titolare perché stanno salendo in particolar modo le quotazioni di Elif Elmas (e bisogna sempre tenere in considerazione Allan, che è tornato a disposizione), tuttavia Fabian Ruiz è seriamente candidato a tornare protagonista nel centrocampo di un Napoli che può rivaleggiare con quello del Barcellona, in un settore nevralgico che potrebbe essere quello determinante per andare a vincere l’andata degli ottavi di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA

Nelle probabili formazioni di Napoli Barcellona studiamo in maniera particolare le due difese: come abbiamo già detto i partenopei saranno senza Kalidou Koulibaly e di conseguenza Gennaro Gattuso dovrà ancora una volta fare a meno del suo centrale senegalese, che sta vivendo una stagione davvero complicata. Senza di lui Kostas Manolas è diventato finalmente quel leader che ci si aspettava divenisse subito quando la società lo ha acquistato dalla Roma; al fianco del greco ci sarà Nikola Maksimovic con il quale la difesa del Napoli funziona decisamente bene, quest’anno anche meglio che con Koulibaly sul terreno di gioco. Qualche problema ce l’ha anche il Barcellona che deve fare a meno del suo terzino sinistro Jordi Alba; dunque Junior Firpo sarà titolare, il laterale ha ritrovato in Catalogna quel Quique Sétien che lo aveva lanciato nel Betis e con il quale era maturato molto, fino a guadagnarsi la chiamata dei campioni di Spagna. Il dubbio riguarda il partner di Gerard Piqué al centro: ballottaggio tutto francese con al momento Samuel Umtiti che sembra poterla spuntare su Clément Lenglet, dunque vedremo se sarà davvero così. (agg. di Claudio Franceschini)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Le probabili formazioni di Napoli Barcellona ci proiettano in una serata importantissima per i partenopei che, alle ore 21:00 di martedì 25 febbraio, ospitano i blaugrana nell’andata degli ottavi di Champions League 2019-2020. La squadra di Gennaro Gattuso ha ripreso la sua marcia in campionato e adesso è davvero a contatto con la qualificazione alla prossima Europa League, nel frattempo però vive una notte internazionale che potrebbe proiettarla ancora più avanti nel progetto. Bisogna approfittare di un Barcellona che non è sicuramente nel suo momento storico migliore, squassato dagli infortuni recenti e anche dal clima teso all’interno della società. Staremo a vedere, di certo oggi c’è la possibilità concreta di eliminare i catalani: aspettando il calcio d’inizio possiamo sicuramente valutare quelle che sono le scelte da parte dei due allenatori, leggendo in maniera più approfondita gli undici delle squadre nelle probabili formazioni di Napoli Barcellona.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Napoli Barcellona verrà trasmessa in diretta tv su Canale 5, dunque è questa la partita che per la settimana sarà a disposizione di tutti in chiaro. Naturalmente rimane valida l’alternativa per gli abbonati alla televisione satellitare che potranno utilizzare il loro decoder e sintonizzarlo su Sky Sport Uno (numero 201), per quanto riguarda il servizio di diretta streaming video si potrà accedere a Mediaset Play senza costi aggiuntivi oppure, allo stesso modo, attivare l’applicazione Sky Go da parte dei clienti satellitari, utilizzandola su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI BARCELLONA

LE MOSSE DI GATTUSO

Ancora fuori Koulibaly, dunque nelle probabili formazioni di Napoli Barcellona non dovrebbero essere troppi i cambi di Gennaro Gattuso: sicuramente tornerà titolare Callejon a destra nel tridente, andando a supportare Mertens che rimane favorito su Milik per comandare l’attacco dal centro e con Lorenzo Insigne che si prenderà la corsia mancina. Allan è a disposizione, ma la sensazione è che il brasiliano sia al massimo utile per la panchina: le scelte di centrocampo da parte di Gattuso in questo momento sono altre e riguarderanno dunque Elmas e Zielinski sulle mezzali, verrà probabilmente data fiducia al macedone rispetto a Fabian Ruiz con Demme che invece dovrebbe essere il playmaker centrale, attenzione però a Lobotka che non parte battuto e potrebbe anche essere titolare. Per quanto riguarda la difesa, al posto di Koulibaly giocherà nuovamente Nikola Maksimovic: il serbo si dispone al fianco di Manolas, in porta dovrebbe esserci ancora Ospina mentre Di Lorenzo e Mario Rui percorreranno le fasce laterali.

LE SCELTE DI SETIEN

Come detto, in Napoli Barcellona l’attacco blaugrana è spuntato: Luis Suarez e Ousmane Dembélé sono infortunati e mancheranno anche al ritorno, Braithwaite può essere utilizzato solo per il campionato. Il tridente di Quique Sétien sarà dunque quello composto da Messi e Ansu Fati come esterni con Griezmann che agirà invece in posizione di prima punta, per quanto mobile; a centrocampo invece non dovrebbero esserci novità, spazio a Frenkie De Jong che sarà il vero regista anche se poi davanti alla difesa opererà come sempre Sergio Busquets. L’altra mezzala uscirà dal ballottaggio tra Arthur Melo e Arturo Vidal, attenzione a Rakitic ma in teoria il cileno potrebbe partire titolare. Out Jordi Alba, che lascia sguarnita la corsia sinistra di difesa: da questa parte dovrebbe giocare Junior Firpo che è il suo sostituto naturale, avremo poi Nélson Semedo (più di Sergi Roberto) sulla fascia destra con Piqué che al centro del reparto arretrato farà coppia con uno tra Umtiti e Lenglet. In porta, chiaramente, ci sarà ter Stegen.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Ni. Maksimovic, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, L. Insigne
A disposizione: Meret, Hysaj, Luperto, Allan, Fabian Ruiz, Lobotka, Milik
Allenatore: Gennaro Gattuso
Squalificati:
Indisponibili: Koulibaly

BARCELLONA (4-3-3): ter Stegen; Nélson Semedo, Piqué, Umtiti, Junior Firpo; F. De Jong, Sergio Busquets, A. Vidal; Messi, Griezmann, Ansu Fati
A disposizione: Neto, Sergi Roberto, Akieme, Lenglet, Rakitic, Arthur, Ricard Puig
Allenatore: Quique Sétien
Squalificati:
Indisponibili: Jordi Alba, O. Dembélé, L. Suarez

© RIPRODUZIONE RISERVATA