PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GRANADA/ Quote: Diego Martinez punta su Kenedy

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Granada: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa league.

Insigne Fantacalcio
Probabili formazioni Napoli Granada - Lorenzo Insigne (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GRANADA: L’ATTACCANTE AVVERSARIO

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Napoli Granada, abbiamo inserito nella lista dei titolari sicuri di Mister Diego Martinez Kenedy, giovane ala sinistra, che sicuramente vorrà rendersi protagonista al San Paolo e, in effetti, è stato scelto dal suo allenatore nell’undici che aprirà la partita al Diego Armando Maradona. Sono dunque riflettori puntati oggi sull’esterno offensivo classe 1996 brasiliano, arrivato alla maglia del Granada lo scorso settembre in prestito dal Chelsea (che lo aveva strappato alla Fluminense nel 2015, intravedendo ben presto il gran talento), che pure rimane tra i migliori giocatori in mano a Martinez. Dando un occhio ai numeri vediamo subito che Kenedy è il terzo miglior marcatore del club: in stagione per la liga si contano 3 gol e due assist vincenti in 20 presenze in campo (circa mille minuti di gioco). In coppa si contano invece per il brasiliano un assist e un gol, questi pure segnati contro il Napoli, solo pochi giorni fa. Un buon bottino per un giovane di prospettiva, che pure potrebbe tornare a far male ai campani anche oggi. (agg Michela Colombo)

NAPOLI GRANADA: IL DUBBIO

Per le probabili formazioni di Napoli e Granada, abbiamo parlato dei problemi in attacco per Gennaro Gattuso, ma non abbiamo dato sufficiente spazio all’ipotesi di rivedere, anche dal primi minuti in campo Dries Mertens. Il bomber infatti è tornato solo pochi giorni fa nel capoluogo campano, dalla lunga trasferta il Belgio, dove aveva fatto ritorno per provare nuove cure per la caviglia infortunata, che lo tormenta ormai da mesi: e ora potrebbe anche tornare presto a disposizione del tecnico. Secondo le ultime indiscrezioni infatti pare che la caviglia dell’attaccante sia finalmente guarita: una grande notizia visto che pure nelle ultime settimane e ai primi approcci al campo il belga era apparso davvero dolorante. Chiaramente, dopo oltre un mese di stop, la condizione di Mertens non è ancora ottimale, ma vista l’emergenza in attacco e la gran voglia di ritornare in campo del belga, non possiamo escludere che Gattuso voglia prendersi il rischio. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Lo abbiamo detto più volte: per disegnare le probabili formazioni di Napoli Granada non sono pochi gli assenti annunciati con cui entrambi gli allenatori dovranno fare i conti anche oggi. Partiamo allora a dai padroni di casa e ricordiamo che ancora rimangono indisponibili perchè bloccati in infermeria Manolas e Demme, come pure Lozano e Petagna: fanno loro compagnia, alle prese con problemi muscolari di vario genere anche Ospina e Hysaj. Va pure aggiunto che oggi sicuramente non sarà del match Victor Osimhen: il bomber ha infatti rimediato un brutto colpo alla testa durante l’ultima sfida di serie A contro l’Atalanta, e pur non avendo riportato danni, pure rimarrà in panchina, in via precauzionale. Pure in casa del Granada contiamo non pochi assenti annunciati: ricordiamo dunque che non saranno del match Suarez e Soldado, come pure Milla, tutti alle prese con problemi muscolari di vario titolo: in aggiunta sono fermi in infermeria anche Quini e Soro. (agg Michela Colombo)

NAPOLI GRANADA: CHI IN CAMPO STASERA?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Napoli Granada, atteso incontro per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa league, messo in programma oggi al San Paolo alle ore 18.55. Siamo infatti impazienti di conoscere quali saranno le mosse di Gattuso come di Martinez che si annuncia bollente, tenendo anche in mente che entrambi gli allenatori contano oggi non pochi assenti annunciati. Sia in casa campana che nello spogliatoio spagnolo infatti le assenze sono numerose e anche di gran peso: non sarà dunque facile fissare il miglior 11 oggi. Specie per Gennaro Gattuso, che approda al turno avendo da riscattare il pesante 2-0 segnato nel turno di andata e che naturalmente rende molto difficile la qualificazione del Napoli agli ottavi di finale di Europa league, Andiamo dunque a studiare le probabili formazioni di Napoli Granada, a poche ore dal fischio d’inizio.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè l’incontro non si annuncia dei più facili per i campani, ecco che alla vigilia del fischio d’inizio non facciamo fatica a consegnare agli azzurri il favore del pronostico. Il portale di scommesse Eurobet poi per l’1×2 della partita ha segnato a 1.62 il successo del Napoli contro il più alto 5.50 segnato a favore del Braga: il pareggio è stato dato a 3.85.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GRANADA

LE MOSSE DI GATTUSO

Come abbiamo accennato prima, complici le tante assenze annunciate, sarà complicato per Gennaro Gattuso segnare il proprio 11 che pure, proprio a causa di questi out (pesanti specie in attacco), potrebbe oggi conformarsi sul 4-3-3. Una mossa doverosa specie se consideriamo che alla vigilia del match di Europa league, Osimhen è indisponibile e pure Dries Mertens non pare pronto per la maglia da titolare: sarà spazio dal primo minuto per Politano, Insigne ed Elmas, tra i pochi superstiti nel reparto. Per il centrocampo sarà spazio dal primo minuto per Bakayoko in cabina di regia, con Fabian Ruiz e Zielinski che gli faranno compagnia dal primo minuto. Maglie poi già consegnate in difesa, dove riabbracceremo dopo lunga assenza Kalidou Koulibaly: al suo fianco non mancherà Maksimovic, mentre toccherà al duo Di Lorenzo-Mario Rui coprire le fasce esterne del reparto arretrato.

LE SCELTE DI MARTINEZ

Pure Diego Martinez conta non poco assenti annunciati per le probabili formazioni di Napoli-Granada: non ci sorprende dunque che il tecnico voglia optare un po’ per lo stesso 11 visto anche nel turno di andata (e che ha fatto molto bene, andando a vincere per 2-0). Ecco che allora risulta ancora una volta indispensabile in difesa la coppia formata da Duarte e Vallejo, mentre saranno Foulquier e Neva ad agire in corsia. Per il centrocampo dovrebbe sede riconferma del duo Gonalons-Herrera, anche se non è da escludere un posto dal primo minuto per Eteki, sempre pronto in panchina (specie se ricordiamo che l’ex Manchester City appare un poco acciaccato). In attacco rimarrà fondamentali poi Kenedy, che ha castigato gli azzurri all’andata: con lui come esterno del reparto offensivo vedremo l’ex udinese Machis, con Montoro trequartista e Molina prima punta titolare.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Politano, Insigne, Elmas. All. Gattuso

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, Duarte, Vallejo, Neva; Herrera, Gonalons; Machis, Montoro, Kenedy; Molina All. Martinez

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA