PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO/ Diretta tv, Mertens per sostituire Osimhen

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Lazio: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori alla vigilia dell’incontro, per la 14^ giornata della Serie A.

Immobile marcatori Lazio
Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO: ATTACCO

Le probabili formazioni di Napoli Lazio saranno sicuramente intriganti anche in attacco, dove i nomi di spicco non mancano nonostante qualche assenza di troppo, in particolare per quanto riguarda i padroni di casa partenopei, che devono assorbire il duro colpo del brutto infortunio di Osimhen. Considerando il Covid contratto da Politano, ecco che sulla linea della trequarti dovrebbero essere certi della maglia da titolari Lozano a destra, Zielinski in posizione centrale e Insigne a sinistra, mentre Mertens potrebbe avere la meglio su Petagna per la maglia da centravanti, spazio che il belga e l’ex Spal occuperanno alternandosi nelle prossime settimane – visto il valore della partita, si fa preferire il belga.

La Lazio invece ha recuperato Immobile, che sarà naturalmente al centro dell’attacco biancoceleste che con la Scarpa d’Oro 2020 al suo posto ha ben altro spessore: il tridente di Maurizio Sarri si annuncia comunque di altissimo livello, perché l’ala destra sarà Felipe Anderson mentre a sinistra agirà Pedro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CENTROCAMPO

Moduli differenti dovrebbero caratterizzare le probabili formazioni di Napoli Lazio a centrocampo, perché Luciano Spalletti dovrebbe proporre una coppia nel cuore della mediana, mentre la Lazio di Maurizio Sarri dovrebbe proporre un centrocampo a tre nella trasferta allo stadio Diego Armando Maradona. Per i padroni di casa del Napoli non abbiamo alcun dubbio a proposito della presenza in mediana di Fabian Ruiz, l’uomo al suo fianco potrebbe essere Lobotka oppure Elmas, perché naturalmente pesa l’assenza di Zambo Anguissa, che starà fuori per qualche settimana a causa di una lesione all’adduttore sinistro.

Sta molto meglio da questo punto di vista il centrocampo della Lazio, nei quali i dubbi di mister Sarri si devono esclusivamente a incertezze su quali saranno le scelte del grande ex: la certezza si chiama Milinkovic Savic, al quale è impossibile rinunciare, mentre Luis Alberto potrebbe essere insidiato da Basic e in cabina della regia c’è un ballottaggio abbastanza frequente per la Lazio, cioè quello tra Cataldi e Lucas Leiva. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIFESA

Non ci aspettiamo grandi novità in difesa dalle probabili formazioni di Napoli Lazio, perché Luciano Spalletti e il grande ex Maurizio Sarri dovrebbero avere le idee molto chiare sulle rispettive retroguardie. Per i partenopei dunque ci aspettiamo in campo domani sera Ospina in porta e davanti a lui la difesa ormai più classica per il Napoli in questa stagione, cioè quella formata da Di Lorenzo terzino destro, i due centrali Rrahamni e naturalmente Coulibaly, infine Mario Rui come terzino sinistra.

Nella Lazio l’allenatore Sarri non sarà l’unico ex, perché anche il suo terzino sinistro Hysaj vanta un lungo trascorso a Napoli, da dove è passato solo quest’estate sulla sponda biancoceleste della Capitale, mentre in porta per la Lazio ci sarà Reina, a sua volta per molti anni sotto al Vesuvio – sarà insomma una partita speciale per tanti. Per completare la retroguardia della Lazio ci restano Lazzari a destra più i due centrali Luiz Felipe e Acerbi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI IN CAMPO DOMANI?

Big match della 14^ giornata della Serie A è sarà certo quello tra Napoli e Lazio, che pure si accenderà solo domani allo Stadio San Paolo alle ore 20.45: vediamo quali saranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni dell’incontro. Pur di ritorno entrambi da un duro turno per le competizioni UEFA, sia Spalletti che Sarri conoscono bene il valore del match atteso domani sera e dunque sicuramente punteranno su i loro titolari più fidati per fissare il proprio 11.

Almeno quelli a disposizione: in casa campana poi si contano in questi giorni defezioni importanti, in primis quella di Victor Osimhen, il cui rientro in campo non è previsto per prima del mese di febbraio. Pur  con una rosa decimata, la squadra partenopea, capolista, promette scintille con un diretto rivale: vediamo allora da vicino come si stanno preparando i due allenatori, controllando le loro mosse per le probabili formazioni di Napoli Lazio.

NAPOLI LAZIO IN STREAMING VIDEO E DIRETTA  TV: COME VEDERE LA PARTITA

Va subito detto che purtroppo la diretta tv di Napoli Lazio non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, non essendo una delle partite previste nel turno di campionato. Il match sarà dunque riservato in esclusiva agli abbonati della piattaforma DAZN (broadcaster ufficiale della Serie A) che potranno seguire il match in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv con collegamento a internet.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO

LE MOSSE DI SPALLETTI

Per disegnare le probabili formazioni di Napoli Lazio, Spalletti dovrà prima fare i conti con un gran numero di assenti annunciati o di giocatori comunque in bilico e non al top della forma. È il caso del capitano Lorenzo Insigne, che saltata la trasferta russa, pure dovrebbe domani essere regolarmente in campo, affiancato da Lozano e con Dries Mertens, questo collocato in prima punta (ma Petagna scalda i motori). Alle spalle dello schieramento offensivo sono poi chance di rivedere dal primo minuto Fabian Ruiz: altrimenti sarà spazio per Zielinski con Lobokta ed Elmas, visto che ancora Demme e Zambo Anguissa non sono a disposizione dal primo minuto. In difesa poi mancherà ancora una volta Kostas Manolas: Rrahmani ne farà le veci al centro del reparto e si collocherà al fianco di Koulibaly, mentre il duo Mario Rui-Di Lorenzo agirà sull’esterno del reparto.

LE SCELTE DI SARRI

Per affrontare la sua ex squadra nonché capolista del campionato della Serie A Maurizio Sarri domani non può che affidarsi ai suoi titolari migliori,  considerato pure che in settimana il tecnico biancoceleste ha recuperato anche un gioiello come Ciro immobile. Il bomber degli aquilotti sarà dunque titolare nel 4-3-3 di partenza, affiancato con tutta probabilità da Felipe Anderson e  da Pedro (pure se questo non è ancora al top della condizione). Di conseguenza riavremo pronti dal primo minuto a centrocampo sia Milinkovic Savic, che Luis Alberto, con Cataldi che dovrebbe tornare in cabina di regia. Pochi dubbi poi nella difesa della Lazio, con Acerbi e Luis Felipe di nuovo titolari al centro, e il duo Hysaj-Lazzari chiesto sull’esterno: tra i pali verrà preferito Reina, che deve ancora farsi “perdonare” due gol subiti contro la Juventus pochi giorni fa.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, M Rui; Lobotka, F Ruiz, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne All. Spalletti

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, L Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic Savic, Cataldi, L Alberto; F Anderson, Immobile, Pedro All. Sarri

© RIPRODUZIONE RISERVATA