PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO/ Quote, Insigne ancora sotto ai riflettori

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Lazio: le quote del match. Analizziamo le scelte degli allenatori per il big match della 14^ giornata di Serie A, oggi.

Luciano Spalletti indicazioni lapresse 2021 640x300
Calciomercato Napoli - Luciano Spalletti (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO: IL DUELLO

Nelle probabili formazioni di Napoli Lazio si deve citare Pepe Reina e di conseguenza vi proponiamo il duello tra i pali che vede da una parte il grande ex e dall’altra naturalmente David Ospina, il portiere che oggi è titolare per il Napoli. Reina arrivò a Napoli per la prima volta nel 2013, un anno più tardi passò al Bayern Monaco per fare il vice a Neuer ma poi decise che era meglio giocare a Napoli e così rieccolo in Campania nel 2015, dove sarebbe rimasto fino al 2018.

Il totale è di ben 182 presenze in partite ufficiali con la maglia del Napoli, vincendo una Coppa Italia nel 2014 e sfiorando lo scudetto nel 2018 sotto la guida di Maurizio Sarri che adesso ha ritrovato alla Lazio, dove gioca dal 2020 dopo le esperienze con Milan e Aston Villa. Proprio nel 2018, per sostituire Reina arrivò a Napoli Ospina, che ha vinto la Coppa Italia nel 2020 e vive un “eterno” ballottaggio con Alex Meret. I numeri delle presenze stagionali di conseguenza non sono mai così alti, ma al quarto anno di convivenza evidentemente a Ospina e Meret va bene così… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Situazioni molto diverse per quanto riguarda gli assenti sono quelle che troviamo nelle probabili formazioni di Napoli Lazio per Luciano Spalletti e Maurizio Sarri. Il conto è in parità per quanto riguarda i contagiati dal Coronavirus, che sono Politano per i padroni di casa partenopei e Marusic per gli ospiti biancocelesti. Il Napoli tuttavia è decisamente più in difficoltà rispetto alla Lazio, perché vi sono molti altri assenti di livello, come ad esempio Osimhen e Zambo Anguissa.

Per l’attaccante lo scontro con Skriniar domenica scorsa in Inter Napoli ha causato fratture multiple scomposte all’orbita e allo zigomo sinistro e sappiamo che i tempi di recupero saranno piuttosto lunghi. Il centrocampista invece ha riportato una lesione distrattiva dell’adduttore sinistro. Dobbiamo parlare anche di Ounas e della sua elongazione del muscolo retto femorale sinistro, inoltre sono stati acciaccati in settimana anche altri due titolari fondamentali per Spalletti, cioè Fabian Ruiz e Insigne. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI IN CAMPO AL SAN PAOLO?

Si accenderà oggi alle ore 20.45 al San Paolo la sfida per la 14^ giornata di Serie A tra Napoli e Lazio: andiamo a vedere quali potrebbero essere le mosse dei tecnici per le probabili formazioni dell’incontro. Con una rosa decimata e un KO rimediato in settimana contro lo Spartak Mosca, Spalletti non approccia la sfida con l’animo migliore: pure oggi sarà fondamentale per i campani fare l’impresa e trovare i tre punti, anche per confermare la prima posizione in classifica per il campionato. Pure questo contro un club in buona condizione come è la Lazio dell’ex Sarri.

Vincendo solo in settimana contro il Lokomotiv Mosca, la squadra biancoceleste si è assicurata almeno la qualificazioni ai play off di Europa league e torna in campo questa sera ben motivata a mettersi alle spalle anche l’ultima sconfitta in campionato patita con la Juventus. Ritrovato anche il bomber Immobile, Sarri ha voglia di riprendere la scalata alla graduatoria di campionato. Sarà sfida dunque veramente bollente questa: vediamo come i due allenatori si sono preparati esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Napoli Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè la squadra campana si presenti in campo decimata, pure è a lei che va il favore del pronostico, almeno secondo le quote date dai principali portail di scommesse sportive. Se guardiamo all’1×2 fissato a Eurobet, ecco che qui il successo del Napoli è stato dato a 1.80, contro il più alto 4.35 segnato in favore della Lazio: il pari vale la quota di 3.75.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO

LE MOSSE DI SPALLETTI

Come abbiamo accennato prima, sono davvero tante le defezioni che si contano in casa campana: non sarà facilissimo per Spalletti fissare il miglior 11 possibile. Partendo comunque dal solito 4-2-3-1, ecco che questa sera avremo sicuri in difesa Rrahmani e Koulibaly (Manolas è out), con il duo  composto da Mario Rui e Di Lorenzo schierato al primo minuto in corsia. Tra i pali non potrà mancate Ospina, vera “saracinesca” in campionato. Per il reparto a centrocampo, senza Zambo Anguissa avremo Lobotka al fianco di un acciaccato Fabian Ruiz, mentre toccherà a Zielinski agire dal primo minuto sulla trequarti. Pur non in grandi condizioni, stasera dovrebbe comunque stringere i denti e farsi trovare pronto dal primo minuto il capitano Lorenzo Insigne: con Politano out sarà poi maglia da titolare per Lozano, mentre in prima punta Mertens e Petagna si giocheranno il ruolo.

LE SCELTE DI SARRI

Classico 4-3-3 per mister Sarri, che come previsto dovrebbe optare per un leggerissimo turnover rispetto all’11 che è sceso in campo in Europa league solo pochi giorni fa. Ecco che ad esempio già in difesa assisteremo oggi al rientro di Lazzari, schierato dal primo minuto con Luiz Felipe, Acerbi e Hysaj: tra i pali sarà nuovo posto per Pepe Reina, in panchina contro il Lokomotiv Mosca.  A centrocampo dovrebbe tornare dal primo minuto Cataldi in cabina di regia, con i soliti Luis Alberto e Sergej Milinkovic Savic a supporto:  pochi dubbi anche in attacco con uni stabilito Immobile di nuovo titolare, affiancato questa volta da Felipe Anderson e da Pedro, che pure in settimana non era apparso in formissima.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1):  Ospina; M Rui, Koulibaly, Rrahmani, Di Lorenzo; F Ruiz, Lobotka; Insigne, Zielinski, Lozano; Mertens. All. Spalletti

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, L Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic Savic, Cataldi, L Alberto; F Anderson, Immobile, Pedro All. Sarri

© RIPRODUZIONE RISERVATA