PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO/ Quote: Luis Alberto in dubbio ma pronto a stupire

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Lazio: le quote del match. Ecco le possibili mosse dei due tecnici per il big match della 32^ giornata di Serie A, oggi al San Paolo.

Caicedo Lazio
Probabili formazioni Napoli Lazio - Felipe Caicedo con Ciro Immobile (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO: IL PROTAGONISTA

Chi sarà il protagonista all’interno delle probabili formazioni di Napoli Lazio? Luis Alberto continua a essere il faro dei biancocelesti: ha segnato 8 gol in un campionato nel quale ha messo da parte gli assist (ne era stato re l’anno scorso) per guadagnare in concretezza sotto porta, un salto di qualità che potrebbe renderlo maggiormente appetibile ai top club europei. Simone Inzaghi non vi rinuncia mai, anche se poi sono più le volte in cui lo sostituisce che quelle in cui lo spagnolo resta in campo 90 minuti; sicuramente Luis Alberto deve guadagnare in continuità all’interno della singola partita, ma oggi contro una squadra come il Napoli, che ha due esterni alti poco propensi alla fase difensiva e una mediana a due che gli si contrapporrà, potrebbe fluttuare tra le linee senza dare punti di riferimento ed essere devastante, avvicinando eventualmente la doppia cifra di gol in questa Serie A. Potrebbe essere la sua ultima stagione alla Lazio: Luis Alberto sembra tagliato con l’accetta per giocare in un sistema come quello del Barcellona (visti anche i ritmi della Liga) e un ritorno in patria non gli dispiacerebbe, intanto per questa sera non è al top della condizione e potrebbe partire dalla panchina, vedremo dunque cosa sceglierà Simone Inzaghi e, nel caso, come si comporterà il fantasista spagnolo… (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI LAZIO: IL DUELLO

Sarà sicuramente interessante, nelle probabili formazioni di Napoli Lazio, il duello che riguarderà Kalidou Koulibaly e Ciro Immobile. Per entrambi, potremmo dire che questa stagione non è andata sicuramente secondo le aspettative: Immobile poco tempo fa ha ricevuto la Scarpa d’Oro vinta nella passata stagione, un grande riconoscimento per un attaccante in crescita costante che però ha perso la via della rete per due mesi, prima di ritrovarsi contro il Benevento. Cioè contro una squadra della sua regione d’origine, e allora chissà che oggi potrebbe ripetersi la storia; Koulibaly invece non ha più raggiunto quei picchi che aveva toccato durante il triennio con Maurizio Sarri (ed è incredibile pensare che inizialmente il tecnico voleva farlo fuori, o comunque lo aveva tolto dai titolari) ed è anche stato vicino alla cessione negli anni passati. Il Napoli lo ha blindato, ma in estate potrebbe davvero arrivare il momento dell’addio; intanto continua a essere un titolare fisso e il punto di riferimento della difesa partenopea, rispetto al periodo di Carlo Ancelotti ha leggermente alzato il suo rendimento ma l’indistruttibile e invincibile difensore del 2017-2018 non è ancora tornato a esaltare le platee della Serie A. Vedremo come si comporterà oggi contro un cliente molto scomodo quale Immobile rimane… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Parlando delle probabili formazioni di Napoli Lazio, andiamo a vedere quali calciatori non potranno giocare la partita del Diego Armando Maradona. Gennaro Gattuso non recupera David Ospina che potrebbe rientrare a fine aprile, sfortunato il portiere colombiano che quest’anno ha avuto più di un problema fisico e in questo caso ha una distrazione al bicipite femorale. Sappiamo che la stagione di Faouzi Ghoulam è terminata in anticipo, mentre per la sfida alla Lazio il tecnico calabrese non potrà disporre nemmeno di Diego Demme, che è stato ammonito domenica sera e sarà dunque squalificato. Per quanto riguarda Simone Inzaghi, l’allenatore della Lazio ha vissuto momenti peggiori: finalmente i biancocelesti sono al completo o quasi, l’unico calciatore che non potrà prendere parte alla trasferta di Napoli è Luiz Felipe che quest’anno si è visto pochissimo. Il difensore sta ancora recuperando da un problema alla caviglia, ma il rientro in campo si avvicina: potrebbe essere convocato già per questo fine settimana, ma vedremo quali saranno le decisioni dello staff medico dei capitolini riguardo la sua condizione. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI IN CAMPO OGGI?

Si accenderà questa sera alle ore 20.45 la sfida per la 32^ giornata di Serie A tra Napoli e Lazio, tra le mura del San Paolo: andiamo ora a controllare le probabili formazioni del big match che ci farà oggi compagnia. Siamo curiosi di scoprire le mosse di Gennaro Gattuso per la compagine azzurra, anche se, al netto degli assenti, non è che ci attendiamo poi grandi novità.

La squadra campana ha bisogno di tornare a correre, dopo essere riuscita a frenare anche la capolista Inter, e il tecnico non potrà certo oggi prescindere dai suoi giocatori più in forma. Stesso discorso vale naturalmente anche per la Lazio, scalpitante alla vigilia di questo scontro diretto per l’Europa: i biancocelesti, avendo superato il Benevento, hanno messo da parte la quinta vittoria di fila e pure posso ancora ambire a un piazzamento in zona Champions. Andiamo allora a vedere come i due allenatori si sono preparati al match esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Napoli Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida per la 32^ giornata di Serie A, consegniamo ai campani il favore del pronostico, pur attendendoci gran scintille in campo. Il portale di scommesse Snai per l’1×2 del match ha fissato a 2.05 la vittoria del Napoli contro il più alto 3.50 segnato per il successo della Lazio: il pari vale 3.60.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO

LE MOSSE DI GATTUSO

Per le probabili formazioni di Napoli Lazio, Mister Gattuso non dovrebbe fare a meno del classico 4-2-3-1 come schieramento, dove pure siamo certo che mancheranno Ospina (in infermeria) come Demme (squalificato). Ecco che allora avremo ancora Meret tra i pali, con davanti Manolas in coppia con Koulibaly: in corsia si rinnova il ballottaggio tra Mario Rui e Hysaj, ma nell’altro corridoio è certa la maglia da titolare per Di Lorenzo. A centrocampo via libera al duo composto da Fabian Ruiz e Bakayoko, mentre toccherà ancora a Zielinski agire dal primo minuto sulla linea della trequarti. Per l’attacco, visto che Osimhen è stato titolare nell’ultima di Serie A conto l’Inter, avremo stasera Dries Mertens in prima punta: sull’esterno pronti Politano e Insigne.

LE SCELTE DI INZAGHI

Pochi dubbi per il tecnico biancoceleste: confermato il 3-5-2 iniziale, al massimo si dovranno valutare le condizioni di qualche giocatore appena acciaccato, che sarà comunque convocato. Nonostante qualche fastidio ecco che già questa sera dovrebbero stringere i denti dal primo minuto al centro del reparto a 5 della mediana Luis Alberto e Lucas Leiva: al loro fianco non avrà invece alcun problema Milinkovic Savic, mentre sull’esterno sarà riconferma per Fares e Lazzari. Pochi dubbi poi in difesa, con ancora Marusic riadattato nel reparto arretrato, e collocato al fianco di Radu e Acerbi: sarà l’ex del match Reina il numero 1 titolare. Da aggiungere che in settimana in allenamento Immobile ha ricevuto una brutta botta: il bomber sarà comunque della partita, con Correa vicino (anche se Caicedo è di nuovo a disposizione.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, M Rui; F Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens All. Gattuso

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, L Alberto, L Leiva, Milinkovic Savic, Fares; Immobile, Correa All. Inzaghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA