PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LIVERPOOL/ Meret contro Adrian: duello tra i pali

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Napoli Liverpool: le ultime notizie su moduli e titolari per la partita di Champions League di questa sera al San Paolo. Duello tra i pali con Meret e Adrian.

Napoli, Carlo Ancelotti
Napoli, Carlo Ancelotti (Foto LaPresse, 2019)

Spendiamo una citazione anche per i due portieri attesi in campo nelle probabili formazioni di Napoli Liverpool. Per i partenopei avremo Alex Meret, che alla seconda stagione con i partenopei è ormai senza alcun dubbio il portiere titolare del Napoli, anche perché finalmente quest’anno Meret non ha dovuto fare i conti con una partenza ad handicap causa infortuni, come gli era successo sia l’anno scorso sia nella stagione precedente con la Spal. L’estremo difensore classe 1997 è ormai una delle certezze del Napoli, a proposito di infortuni dobbiamo invece notare che è ancora fuori causa il suo illustre collega Alisson, di conseguenza fra i pali del Liverpool sarà ancora una volta titolare lo spagnolo classe 1987 Adrian. Arrivato per fare la riserva di Alisson, finora Adrian ha giocato praticamente sempre fra campionato e Supercoppa Europea: naturalmente la sua titolarità finirà quando Alisson tornerà disponibile, nel frattempo si gode la ribalta che oggi lo porterà anche in campo in Champions League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO

Sono tante le sfide intriganti nel contesto delle probabili formazioni di Napoli Liverpool, ma naturalmente una spicca sulle altre. È un duello collettivo, fra la coppia centrale difensiva del Napoli formata da Koulibaly e Manolas e il tridente delle meraviglie del Liverpool, che naturalmente schiererà Salah, Firmino e Mané. L’ultimo turno di campionato ha detto che il Napoli finalmente è riuscito a tenere imbattuto la propria porta, anche se contro il fanalino di coda Sampdoria: Manolas aveva riposato in favore di Maksimovic, adesso torna la coppia con il greco e KK, sulla carta fenomenale ma che necessita ancora di un certo rodaggio. Oggi però serve un salto di qualità: il Liverpool ha già segnato 15 gol in Premier League, nella scorsa giornata contro il Newcastle abbiamo avuto la doppietta di Mané e un gol per Salah nella vittoria dei Reds per 3-1 che lascia Klopp ancora a punteggio pieno dopo ben cinque giornate già disputate. Al San Paolo stasera si attendono scintille. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DI LORENZO ALL’ESORDIO IN CHAMPIONS LEAGUE

Nelle probabili formazioni di Napoli Liverpool spendiamo qualche parola in più su un protagonista forse inatteso di questa affascinante partita di Champions League. Parliamo di Giovanni Di Lorenzo, il terzino destro classe 1993 che l’anno scorso si è messo in particolare evidenza nell’Empoli tanto da venire acquistato in estate dal Napoli. Dalla retrocessione in Serie B a una squadra che lotta per lo scudetto: il salto è stato notevole per Di Lorenzo, che però al momento non ne ha per nulla risentito. I numeri dell’inizio del campionato parlano chiaro: tre partite tutte giocate da titolare e fino all’ultimo minuto per Di Lorenzo, dunque 270 minuti più recuperi, impreziositi dal gol segnato allo Stadium contro la Juventus – enorme soddisfazione personale anche l’esito è stato beffardo per il Napoli – e dall’assist di sabato scorso contro la Sampdoria. Adesso ecco la Champions, per di più contro i campioni in carica: per Di Lorenzo la “favola” continua. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Napoli Liverpool si gioca sera alle ore 21.00, quando vedremo le due formazioni in campo al San Paolo per il big-match della prima giornata di Champions League nel girone E. Arrivano a Napoli i campioni d’Europa in carica, c’è il bel ricordo della vittoria di un anno fa che se ripetuta darebbe una enorme spinta ai partenopei in un gruppo globalmente non così difficile. Partire bene vorrebbe dire mettere già la strada in discesa per un Napoli rinfrancato dalla vittoria con difesa imbattuta contro la Sampdoria, anche se dall’altra parte il Liverpool di Jurgen Klopp mostra come biglietto da visita un inizio di Premier League a punteggio pieno dopo cinque giornate. La sfida dunque si annuncia affascinante, andiamo allora a leggere subito le probabili formazioni di Napoli Liverpool a poche ore dalla partita.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Napoli Liverpool, con gli ospiti favoriti pur essendo al San Paolo: infatti le possibilità del Napoli sono quotate dall’agenzia di scommesse Snai a 3,00 per il segno 1, si sale poi con il segno X per il pareggio fino a 3,55, invece si scende per il segno 2 proposto a 2,35 in caso di vittoria del Liverpool.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LIVERPOOL

LE MOSSE DI ANCELOTTI

Nelle probabili formazioni di Napoli Liverpool ecco che Carlo Ancelotti dovrebbe proporre come sempre il 4-4-2 come modulo tattico. In attacco spicca un ballottaggio davvero caldo con tre uomini per due maglie, nonostante la doppietta alla Sampdoria Mertens rischia la panchina in favore della coppia nuova di zecca formata da Lozano e Llorente. In difesa Manolas rientra al posto di Maksimovic per formare la coppia centrale con Koulibaly davanti a Meret, mentre Di Lorenzo vivrà la sua prima notte di Champions League come terzino destro e Ghoulam agirà sulla corsia mancina. A centrocampo Allan dovrebbe rientrare al posto di Elmas: insieme a lui agirà Fabian Ruiz nel cuore della mediana, mentre a destra avremo Callejon ed infine Insigne dovrebbe rientrare, occupando la casella di esterno sinistro.

LE SCELTE DI KLOPP

Valutiamo anche le mosse di Jurgen Klopp in vista delle probabili formazioni di Napoli Liverpool. Nell’attacco dei Reds ci sarà spazio per il tridente di lusso formato da Salah, Firmino e Mané, anche a causa dell’infortunio di Origi, che priva Klopp di una preziosa alternativa che comunque avrebbe iniziato dalla panchina. Il modulo del Liverpool sarà come sempre il 4-3-3, marchio di fabbrica per Klopp fin dai tempi di Dortmund. A centrocampo i titolari dovrebbero essere Henderson, Fabinho e Wijnaldum, in difesa invece spicca l’assenza di Alisson, ancora infortunato. In porta dunque giocherà il suo secondo Adrian, che sarà protetto dalla linea a quattro formata da Alexander-Arnold a destra, Matip e il perno Van Dijk nella coppia centrale e Robertson a sinistra.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, F. Ruiz, Insigne; Llorente, Lozano. All. Ancelotti.

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA